News, Dati, Eventi finanziari Capitalismo omicida: caso Apple (1 Viewer)

Realtime

araldo attendente
Registrato
11 Agosto 2011
Messaggi
815
Maxi rissa nella fabbrica Apple. Stabilimento chiuso per un giorno


Lunedì, 24 settembre 2012 - 09:41:00


Torna alla ribalta un impianto della Foxconn, la fabbrica taiwanese che in Cina assembla i gadget piu' amati del momento, i tablet di Apple. Gia' nell'occhio del ciclone per le durissime condizioni di lavoro e un'oscura serie di suicidi tra i suoi dipendenti, l'azienda e' stata costretta ad ammettere che uno dei suoi impianti e' stata teatro di una maxi-rissa dai contorni ancora non chiari che ha portato una quarantina di persone in ospedale.
L'azienda taiwanese e' stata costretta a chiudere lo stabilimento di Taiyuan, 79mila operai, uno dei piu' importanti tra i 20 che la Foxconn possiede in Cina: la lite tra gli operai e' scoppiata in un dormitorio intorno alle 23 di domenica sera ed e' sfociata in una rissa che ha coinvolto 2mila persone. La polizia ha faticato 4 ore per riportare la situazione sotto controllo. Diversi gli operai arrestati
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto