Capire la TEORIA DI ELLIOTT - (con l'aiuto di Carlo Tonini)

Discussione in 'Trading Academy - tecniche e tattiche' iniziata da Max Breakeven, 11 Maggio 2002.

    11 Maggio 2002
  1. Max Breakeven

    Max Breakeven New Member

    Registrato:
    22 Agosto 2001
    Messaggi:
    249
    Località:
    Roma
    Mancava Elliott? L'amico Carlo Tonini può darci una mano a capire i cicli.
    Intanto ecco un contributo della didattica di I.O. curato da Seashore
    __________________________________________
    Elliott Waves di Seashore

    Premessa


    R.N.Elliott (1871-1948) , ha avuto il merito di sviluppare una teoria innovativa per analizzare il mercato da un punto di vista strettamente tecnico e fisiologico.

    La base matematica di tale teoria è lo sviluppo della magica "aurea" sequenza dei numeri di Fibonacci, di cui parleremo più avanti.

    Caratteristica di questa teoria è di riuscire a classificare i movimenti del mercato come delle Onde che si susseguono, con incredibile ordine e continuità, l'una con l'altra e fisiologicamente nel tempo.

    Unicità della teoria è studiare il mercato in base al sentiment degli investitori, ed ogni onda ne rappresenta la variazione.

    L'applicazione della teoria trova la sua ideale praticità negli indici dei mercati azionari, nelle Commodities ed in tutto ciò che è sempre fisiologicamente in crescita.
    Perché il mercato, secondo l'inventore della teoria, rappresenta l'umanità e quindi non può altro che progredire per sua natura come l'uomo stesso.

    Ogni Onda rappresenta il sentiment della massa di investitori, quel sentiment che poi provoca i movimenti del mercato.

    Il principio teorico inventato da R.N.Elliott si basa su di un modello di base molto semplice come schema, ma spesso complesso come formazione.

    Vediamo come si presenta...

    [​IMG]

    Notiamo in figura lo sviluppo di un ciclo semplice.
    Le prime 8 onde (contando dal basso) sono 1,2,3,4,5,a,b,c e costituiscono le onde (1) e (2) di un ciclo superiore.
    Le onde (1),(2),(3),(4),(5),(a),(b),(c) costituiscono a loro volta le onde [1] e [2] di un ciclo maggiore, che a sua volta ….

    Insomma avrete capito che si puo continuare così fino all'infinito, perché Elliott rappresenta il mercato come una spirale infinita, dove ogni sottoonda fa parte di un'onda di grado maggiore.

    Questa considerazione, viene dalla convinzione che il mercato non è altro che lo specchio del comportamento umano e la manifestazione di quella crescita che ne caratterizza i progressi.

    Ovviamente, ogni mercato per crescere fisiologicamente ha bisogno di correggere...
     
  2. 14 Maggio 2002
  3. Carlo Tonini

    Carlo Tonini New Member

    Registrato:
    6 Gennaio 2000
    Messaggi:
    944
    Occupazione:
    Albergatore
    Località:
    Rimini
    ciao Max, ieri avevo preparato una bella risposta ma impallato il computer e tutto perso :(

    cmq riassumendo :D .....posso essere disponibile per un conteggio settimanale da proporre sul forum dove ognuno poi dirà la propria idea, il problema è che lavoro con twice e non riesco ad estrapolare il grafico da proporre sul forum e parlare di onde senza grafico diventa di difficile comprensione.

    o qualcuno che usa twice mi insegna ad estrapolare il grafico per poi metterlo in rete oppure mi spedisce al sabato un file con il grafico candelstik a 60 minuti su cui poi lavorarci..........

    inutile dire Max che Seashore sarebbe maggiormente competente in questo campo ma nell'attesa che torni........ :)

    bye, ;)
     
  4. 14 Maggio 2002
  5. Xela

    Xela New Member

    Registrato:
    1 Agosto 2001
    Messaggi:
    65
    Località:
    Bergamo
    Ciao Carlo!
    Un Saluto a Tutti!

    Non conosco il programma twice...ma, se apre il grafico sullo schermo di un computer, puoi salvarlo cliccando alt-stamp.....quindi apri paint e clicca su incolla.
    A quel punto puoi salvare il grafico con la specifica gif e farne cio' che vuoi ;)

    Ciao
    aleX :)
     
  6. 15 Maggio 2002
  7. Carlo Tonini

    Carlo Tonini New Member

    Registrato:
    6 Gennaio 2000
    Messaggi:
    944
    Occupazione:
    Albergatore
    Località:
    Rimini
    grazie xela....... alt+stamp non mi fa nulla, per cui sono punto a capo

    altri suggerimenti??

    grazie,
     
  8. 15 Maggio 2002
  9. Xela

    Xela New Member

    Registrato:
    1 Agosto 2001
    Messaggi:
    65
    Località:
    Bergamo
    Ciao Carlo!!

    Scusami se insisto......ma tengo molto a vedere i tuoi grafici ;)

    Una volta aperto il programma con il grafico che interessa.....clicca alt-stamp e,senza chiudere twice, apri Paint negli accessori di windows.
    Una volta che Paint e'aperto senza nessuna pagina nuova....clicca su modifica e quindi su incolla.....a quel punto appare una finestra di dialogo che domanda se ingrandire l'immagine....dagli il "Si".
    Ora che hai il grafico in Pain salva.....
    Ecco un esempio.....lo schermo del mio computer fotocopiato con quel sistema......

    [​IMG]

    Ciao
    Alex :)


    <font size=-1>[ Questo messaggio è stato modificato da: Xela il 2002-05-15 20:49 ]</font>

    <font size=-1>[ Questo messaggio è stato modificato da: Xela il 2002-05-15 20:51 ]</font>
     
  10. 16 Maggio 2002
  11. Carlo Tonini

    Carlo Tonini New Member

    Registrato:
    6 Gennaio 2000
    Messaggi:
    944
    Occupazione:
    Albergatore
    Località:
    Rimini
    Mitica Xela!!

    grazie per la tua perseveranza! ti do un bacio....SMACK!! :D

    facevo tutto bene ma cliccavo su "incolla da" e mi si apriva la finestra
    con tutti i file sul computer, mentre tre righe sopra
    c'è scritto solo "incolla" con il quale si incolla l'immagine di "alt+stamp".......

    grazie.......grazie.......

    bye, :)
     
  12. 16 Maggio 2002
  13. Xela

    Xela New Member

    Registrato:
    1 Agosto 2001
    Messaggi:
    65
    Località:
    Bergamo
    Felice che abbia funzionato... :)

    Ciao
    Alex

    P.S.
    ......sono un maschietto :D :D ....Xela-Alessandro :)
     
  14. 16 Maggio 2002
  15. Carlo Tonini

    Carlo Tonini New Member

    Registrato:
    6 Gennaio 2000
    Messaggi:
    944
    Occupazione:
    Albergatore
    Località:
    Rimini
    :D :D :D ........va bé ritiro il bacio....
    :D :D :D ....... facciamo una stretta di mano

    comunque ora provo a caricare il file su tripod e metterlo
    nel forum vediamo se riesco nell'intento!!
     
  16. 21 Maggio 2002
  17. Max Breakeven

    Max Breakeven New Member

    Registrato:
    22 Agosto 2001
    Messaggi:
    249
    Località:
    Roma
    Elliott, conteggio di breve.

    Carlo Tonini

    Qui viene il difficile..... :D

    presupponendo che il rialzo partito dai min. di sett. sia una B
    di lungo allora potremmo mettere A sul max di dicembre,
    per poi scendere con una B molto difficile, il mercato sembrava voler
    andare a febbraio a completare la B sul ritracciamento del 50/61.8% circa
    invece il 20/febb. ha fatto un bel rialzo
    a quel punto possibile che il 20/febb. sia terminata solo la a/B,
    poi rialzo a fare b/B ed ora il ribasso finale sul 50/61.8% con c/B

    [​IMG]

    se invece il rialzo dai minimi di sett. fosse una 4 ecco un conteggio
    alternativo, ma molto strano nella sua composizione
    con la B/4 che non arriva a targhet e una C/4 molto piccola
    (cosa inusuale)

    l'unica cosa chiare a questo punto è il taglio della tl di supporto
    che parte dai minimi......
    tecnicamente è short.....previo pull-back.

    [​IMG]
     
  18. 21 Maggio 2002
  19. Max Breakeven

    Max Breakeven New Member

    Registrato:
    22 Agosto 2001
    Messaggi:
    249
    Località:
    Roma
    Elliott brevissimo.....sul fib.

    Carlo Tonini

    ..è un ipotesi di conteggio:
    sceso un 5 (per la verità sporco!)
    che potrebbe anche essere una C
    con primo rimbalzo a 31770 (A) ed ora attesa per una B al ribasso,
    probabile sia sceso già la a/B ora salitina per b/B e sucessiva
    discesa per c/B

    conteggio questo molto difficile visto l'acavallarsi di correzioni
    su correzioni...... :(

    [​IMG]

    bye ;)
     

Utenti che hanno già letto questo Thread (Totale: 0)

Condividi questa Pagina