Dati di Borsa Calcolo rendimento BTP e BUND da prezzo future (1 Viewer)

reef

...
Registrato
18 Giugno 2003
Messaggi
4.028
Qualche tempo fa mi sono messo in testa di valutare il prezzo teorico dei sottostanti dei Fut BTP e BUND trattati sull'Eurex, per avere un riscontro diretto senza dover ragionare in termini di "no arbitraggio" con i prezzi di mercato dei vari bond deliverable.

Per cui ho applicato la formuletta semplificata per il delivery del 10 settembre:
P(bond) = CI x P(fut) + rateo al delivery
"Semplificata" nell'ipotesi di ignorare quel che avviene in questo ultimo mese in termini di rateo e tassi swap vari. Mi pare che l'errore introdotto possa essere trascurabile, almeno ai miei fini.

Quel che mi risulta strano, è che i prezzi calcolati sulla base del future non corrispondono esattamente ai prezzi di mercato, aprendo una (im)possibile ipotesi di arbitraggio.
Di fatto, però, quella da verificare è solo il Cheapest To Deliver, ovvero quello più conveniente per l'emittente. Quindi il confronto si restringerebbe ad un bond per ogni future. Nonostante ciò, c'è qualche anomalia nei prezzi calcolati che non riesco a spiegarmi.

Allego foglio Excel con i dati per i test e le formule, anche ad uso di chi vuole approfondire questo argomento.
 

Allegati

Piedi a Terra

Forumer storico
Registrato
16 Ottobre 2011
Messaggi
1.662
Qualche tempo fa mi sono messo in testa di valutare il prezzo teorico dei sottostanti dei Fut BTP e BUND trattati sull'Eurex, per avere un riscontro diretto senza dover ragionare in termini di "no arbitraggio" con i prezzi di mercato dei vari bond deliverable.

Per cui ho applicato la formuletta semplificata per il delivery del 10 settembre:
P(bond) = CI x P(fut) + rateo al delivery
"Semplificata" nell'ipotesi di ignorare quel che avviene in questo ultimo mese in termini di rateo e tassi swap vari. Mi pare che l'errore introdotto possa essere trascurabile, almeno ai miei fini.

Quel che mi risulta strano, è che i prezzi calcolati sulla base del future non corrispondono esattamente ai prezzi di mercato, aprendo una (im)possibile ipotesi di arbitraggio.
Di fatto, però, quella da verificare è solo il Cheapest To Deliver, ovvero quello più conveniente per l'emittente. Quindi il confronto si restringerebbe ad un bond per ogni future. Nonostante ciò, c'è qualche anomalia nei prezzi calcolati che non riesco a spiegarmi.

Allego foglio Excel con i dati per i test e le formule, anche ad uso di chi vuole approfondire questo argomento.
Cos'e' il CI?
Se ti interessa la formula del titolo di stato piu' economico da consegnare, c'e' il bel file di esempio contenuto nel libro introduttivo di Benninga per la corretta modalita' di calcolo.

Se non lo hai gia', ti posto il file appena lo trovo.
 

reef

...
Registrato
18 Giugno 2003
Messaggi
4.028
Cos'e' il CI?
Se ti interessa la formula del titolo di stato piu' economico da consegnare, c'e' il bel file di esempio contenuto nel libro introduttivo di Benninga per la corretta modalita' di calcolo.

Se non lo hai gia', ti posto il file appena lo trovo.
CI è il Conversion Factor, chissà perchè mi è uscito CI, forse da una delle tante dispense.

La formula è quella postata da GiveMeLev su FOL, ho usato anche quella, ma i risultati sono i medesimi.
La rimetto qui
 

Allegati

Piedi a Terra

Forumer storico
Registrato
16 Ottobre 2011
Messaggi
1.662
Ho dato un'occhiata veloce ieri al CTD, ed e' un tema davvero molto complicato da affrontare,contrariamente a quanto mi aspettavo.

Non tutto il male viene per nuocere: ho scoperto dell'esistenza di una bellissima funzione elegante VBA di 3 righe che permette di trasformare qualsiasi formula matematica a lato della cella attiva nello sviluppo della formula in formato testo, ad uso didascalico ed interpretativo dei fogli.

La ritengo cosi' importante da dover essere cablata direttaemnte nei moduli di classe.
Se vuoi il foglio senza spiegazioni sul CTD te lo mando e lo intrerpeti tu, se vuoi la funzione magica la scrivo qui.
 

Piedi a Terra

Forumer storico
Registrato
16 Ottobre 2011
Messaggi
1.662
Non tutto il male viene per nuocere: ho scoperto dell'esistenza di una bellissima funzione elegante VBA di 3 righe che permette di trasformare qualsiasi formula matematica a lato della cella attiva nello sviluppo della formula in formato testo, ad uso didascalico ed interpretativo dei fogli.

La ritengo cosi' importante da dover essere cablata direttaemnte nei moduli di classe.
IMHO una delle UDF piu' utili mai scoperte per restituire chiarezza ai fogli Excel
Provare per credere

'Restituisce la formula come testo
'Autrice: Maja Sliwinski
Function GetFormula(Rng As Range) As String
Application.Volatile True
GetFormula = "<-- " & Application.Text(Rng.FormulaLocal, "")
End Function
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto