calcolo durata Naspi e importi con periodo di mobilità

Discussione in 'Sportello Lavoro e Previdenza' iniziata da andreaccio, 2 Luglio 2018.

    2 Luglio 2018
  1. andreaccio

    andreaccio New Member

    Registrato:
    2 Luglio 2018
    Messaggi:
    6
    Buongiorno a tutti ed un saluto, poichè sono nuovo del forum. Spero di non aver sbagliato sezione per il mio quesito...
    Il 30 giugno 2018 è terminato un rapporto lavorativo e vorrei accedere alla Naspi presentando tramite patronato la domanda. Il mio dubbio è, avendo cercato informazioni su internet con risposte discordanti, come viene e se viene conteggiato il periodo di mobilità di 2 anni che ho già fatto, nel quadriennio di riferimento utile al calcolo della Naspi, in quanto ho letto che esso veniva considerato utile al fine del computo delle settimane (quindi nel mio caso avrei, oltre ad i periodi lavorati, altre 104 settimane ??? =52+52). So che alla fine si ha diritto alla metà delle settimane utili nel quadriennio di riferimento.
    Ho verificato che ho i requisiti per richiedere la Naspi, il mio dubbio era appunto se le settimane utili della mobilità erano conteggiabili ed in tal caso quale importo da considerare per tale periodo per il calcolo dell'importo Naspi. Ho anche letto che tali periodi al contrario non sono utilizzabili, ma ampliano il periodo di riferimento... quindi cosa significa?? che le altre 104 settimane utili andrebbero cercate ante 2014???
    Allego schermata del mio estratto conto contributivo.

    Grazie anticipatamente

    Andrea Immagine4.jpg
    Dimensioni reali 800 x 450 - Clicca sull'immagine per ingrandire
     
  2. 3 Luglio 2018
  3. Stefano1970

    Stefano1970 New Member

    Registrato:
    3 Luglio 2018
    Messaggi:
    5
    Ciao, ti rispondo per un caso praticamente uguale al tuo . Anche io leggendo nei vari siti come te ( pensioni oggi, Job fanpage, etc) avevo fatto le tue stesse deduzioni o interpretazioni. E cioè: o nei 4 anni erano compresi i periodi di indennità di mobilità, oppure si doveva andare a ritroso cercando le contribuzioni utili negli anni precedenti la mobilità ( inps lo prevede specificatamente).
    Bene, ho presentato domanda con queste convinzioni supportato anche dal patronato e dal consulente del lavoro, ma l'Inps mi ha approvato la Naspi solo le settimane contributive presenti nel quadrienno precedente l'ultimo rapporto lavorativo e conseguente disoccupazione, e quindi in pratica solo sei mesi invece dei 15 da me calcolati e con importo pressochè dimezzato.
    Dopo aver sentito il consulente del lavoro e Patronato, ho presentato richiesta di revisione e ricalcolo della Naspi, perchè anche loro insistono nel dire che il calcolo è sbagliato.
    Ho fissato due appuntamenti con Ufficio Prestazioni tramite call center, per capire che calcolo avevano fatto, e per ben due volte l'impiegata non era presente per convegni o videoconferenze improvvise ( una vergogna, neanche hanno provato ad avvisarmi).
    Poichè la seconda volta ho minacciato azioni legali, finalmente mi contatta al cell questa impiegata che mi dice con toni e modi a dir poco sgarbati che: il conteggio fatto é corretto, perchè i periodi di Mobilità non devono essere neutralizzati come per la cigs, e il periodo di osservazione può essere ampliato ma tenendo conto degli anni di mobilità fruita. Quindi se hai fatto tre anni di mobilita ed uno di lavoro, i contributi presi in considerazione sono quelli dell'anno di lavoro che poi vanno divisi per due.
    La cosa assurda che per loro la mobilità, che ti da diritto a contributi figurativi non può essere neutralizzata, mentre la CiG o CIGS si, ma anche questi ammortizzatori danno luogo a contributi figurativi come per la Mobilità.
    A questo punto visto il paradosso normativo, sempre che gli addetti INPS non abbiano preso una cantonata, se supportato da conteggi del consulente del lavoro, proporrò ricorso.
    Penso che non ti aspettassi questa risposta, io lo mi auguro che l"Inps abbia mal interpretato la normativa, ti sarei grato, se anche tu avessi dei pareri che concordano con la ns. Interpretazione di farmi sapere.
    Ciao
     
  4. 3 Luglio 2018
  5. andreaccio

    andreaccio New Member

    Registrato:
    2 Luglio 2018
    Messaggi:
    6
    Grazie per aver risposto. Oggi dovrei presentare la domanda tramite patronato ed appena avrò informazioni te le comunicherò. Per l'effettivo calcolo che verrà applicato ti risponderò ad esito dell'inps. Una cosa invece della tu risposta non mi è chiara. Cosa intendi per importo dimezzato? Se non vengono considerate le settimane di mobilità, l'imponibile dovrebbe essere diviso per le settimane contribuitive utili e moltiplicate per 4,33 come previsto. Ovvio invece che, se vengono considerate anche le settimane di mobilità, la durata della Naspi dovrebbe essere molto più lunga, ma non potendo ad i periodi di mobilità assegnare contribuzioni, come tu dici, ed essendo quindi pari a zero, andrebbero a spalmare l'importo per un periodo molto lungo ma con importo ovviamente irrisorio.. il che sarebbe ridicolo. Nel mio caso se così fosse, o starei sulle cifre standard delle 700-800 euro per circa 6 mesi... o per assurdo cifre di partenza di 300 euro ma per circa15 mesi... Ma il fatto, come nel tuo caso, di determinare la durata con la metà delle settimane utili nel quadriennio, come previsto, ma con un importo della metà, (come se fossero derivante dal calcolo divisorio delle settimane con mobilità compresa) mi sembra assurdo.. e tale cosa mi preoccupa molto.
     
  6. 3 Luglio 2018
  7. Stefano1970

    Stefano1970 New Member

    Registrato:
    3 Luglio 2018
    Messaggi:
    5
    Ciao, si se mi dai notizie ti ringrazio molto!
    Per dimezzato intendo rispetto al calcolo che avevo fatto considerando neutre le settimane di Mobiltà, e quindi ampliando il quadriennio per arrivare a 130 settimane utili, ma in particolare su contribuzioni di importi ben piu consistenti. Dal calcolo partivo con circa € 1.200,00 lordi, che poi come sai vanno a diminuire dal terzo mese.
    Invece calcolo Inps mi è venuto 630 euro lordi, per sei mesi.
    Ti puoi immaginare la differenza.
    Se vai al patronato vedrai che nella videata appaiono come periodi utili anche quelli del periodo di mobilità, altro controsenso rispetto a quello che poi fanno! Ti consiglio di farti salvare la videata.
    Ciao fammi sapere grazie.
     
  8. 6 Luglio 2018
  9. Stefano1970

    Stefano1970 New Member

    Registrato:
    3 Luglio 2018
    Messaggi:
    5
    Ciao, ti scrivo per avere notizie sulla pratica r cosa ti ha detto il patronato? Mi serve giusto per sapere come loro intendono il calcolo Napi, se contano le settimane di Mobilità, se ampliano il quadriennio, o se invece è come mi ha detto inps, che il quadriennio ricomprende i periodi di mobilità ma non validi ai fini del calcolo e durata.
    Per il conteggio Inps , ti suggerisco una volta inoltrata la pratica, di andare fisicamente presso l'Ente e sollecitare, perchè ci passano anche mesi prima che la lavorino.
    Se mi puoi far sapere, ciao.
     
  10. 8 Luglio 2018
  11. andreaccio

    andreaccio New Member

    Registrato:
    2 Luglio 2018
    Messaggi:
    6
    Il patronato non è stato in grado di rispondere al mio quesito. Mi hanno indicato semplicemente che il periodo di mobilità probabilmente non sarebbe stato conteggiato e ha rimandato all inps il fatto che sarebbero stati loro ad effettuare i calcoli.. la scoperta dell'acqua calda...anche allo sportello dell'inps le risposte sono state generiche, che il periodo non sarebbe stato calcolato. Sembra che il quadriennio si ampli solo se non ci sono le 13 settimane utili, al contrario se ci sono già il quadriennio non si amplia. ma sulle domande più specifiche sembrava che l'addetta non ne sapesse molto... quindi non mi resta che attendere e ti dirò cosa alla fine mi verrà riconosciuto
     
  12. 8 Luglio 2018
  13. Stefano1970

    Stefano1970 New Member

    Registrato:
    3 Luglio 2018
    Messaggi:
    5
    Ciao immaginavo, a me come ti ho detto sia il consulente del lavoro che il patronato mi dissero che essendo contributi figurativi da Mobilità e quindi non contributi da lavoro effettivo ( come accade per la Cigs), il periodo si ampliava per cercare le settimane utili di contribuziione, ma a questo punto INPS fa tutt'altro. Il paradosso resta tra il periodo Cigs che neuralizzano e la Mobilità no.
    Aspetto la risposta del consulente del lavoro per capire se valga la pena fare ricorso.
    Grazie dell'aggiornamento.
    Ciao
     
  14. 18 Luglio 2018
  15. andreaccio

    andreaccio New Member

    Registrato:
    2 Luglio 2018
    Messaggi:
    6
    Ho ricevuto l'esito della mia domanda Naspi. Accolta solo per 130 giorni... Ho fatto tutti i calcoli possibili per cerare di capire tale numero di giorni da dove derivi. Immagino che il periodo di mobilità non sia stato preso in considerazione, e va bene... ma il periodo di riferimento utile per me è 2014-2018... sommando le settimane utili e dividendo per due non c'è nessun conteggio che dia come risultato 130 giorni... sia considerando le settimane utili, sia quelle al calcolo derivanti da prestazioni part time. Non riesco neanche a risalire all'imponibile medio che mi è stato calcolato pari a 876,77 del qual percepirò il 75%. In definitiva una miseria. Inoltre rimane l'incognita dei flussi emens presenti oltre il periodo di consolidamento del mio estratto conto, che si ferma al 30/04/2018 e non tiene conto pertanto dei mesi di maggio e giugno. Non so se siano stati calcolati dato il mio contratto è cessato il 30 giugno 2018. Mi recherò all'inps per avere spiegazioni e ti aggiorno. Se hai o avete delucidazioni per me in merito ne sono grato.
     
  16. 18 Luglio 2018
  17. Stefano1970

    Stefano1970 New Member

    Registrato:
    3 Luglio 2018
    Messaggi:
    5
    Ciao Andrea, in effetti il tuo calcolo mi pare completamente sballato e purtroppo non mi stupisco.
    Guardando la tua retribuzione e il tuo quadriennio di riferimento non tornano ne l'importo medio della retribuzione e tantomeno i giorni di prestazione di cui devi usufruire.
    Ti consiglio di farti fare i calcoli da un consulente del lavoro che capisca di Naspi e successivamente fissare un appuntamento con impiegato ufficio prestazioni , tramite call center.
    Non andare allo sportello perché non risolvi nulla, son solo dei passacarte.
    Ti dico solo che la mia pratica é stata revisionata, ma c'è da ridere per non piangere perchè hanno aumentato l'importo della retribuzione di circa € 700,00 ( Bazzecole) però di contro mi hanno diminuito la prestazione di 46 giorni, e quindi il risultato è pressoché lo stesso.
    Ora sto facendo fare i conteggi dal consulente del lavoro perchè il patronato non ne capisce niente, dopodichè proporrò ricorso perchè ancora una volta son sicuro il conteggio sia sbagliato.
    Sicuramente non hanno tenuto conto dei flussi emens, perchè a questi non gliene frega niente che i dati siano aggiornati o meno, lavorano la pratica a quella data e basta.
    Mi raccomando quando vai, presentagli i conteggi del consulente così non hanno nessuna scusa e devono rifare i conteggi conteggi corretti senza nessun rinvio.
    È una vergogna come operano, come ti ho detto con me due pratiche ed entrambe sbagliate!
    Saluti
     
  18. 18 Luglio 2018
  19. andreaccio

    andreaccio New Member

    Registrato:
    2 Luglio 2018
    Messaggi:
    6
    Grazie... Agirò in base alle future verifiche come tu mi consigli. Che tristezza
     

Utenti che hanno già letto questo Thread (Totale: 4)

Condividi questa Pagina