broker

Discussione in 'Mercato Azionario' iniziata da born_1, 14 Giugno 2018.

    14 Giugno 2018
  1. born_1

    born_1 New Member

    Registrato:
    14 Giugno 2018
    Messaggi:
    6
    Quale broker italiano suggerireste in quanto a costi e commissioni?
    grazie
     
  2. 14 Luglio 2018
  3. Rojo87

    Rojo87 Bloomberg Analyst

    Registrato:
    10 Luglio 2018
    Messaggi:
    53
    Occupazione:
    Bloomberg Reviewer
    Località:
    Varese
    Io non ti consiglio di utilizzare broker italiani. Innanzitutto consiglio di comprendere bene la differenza tra le due note tipologie di broker quelli market maker e quelli ECN.

    Una delle più importanti differenze tra i broker ECN e i broker Market Maker è che i primi consentono un accesso diretto al mercato. Gli ordini vengono trasmessi senza intermediazione. Ciò, di fatto, consente un’esecuzione veloce, praticamente istantanea. Ecco altri vantaggi.

    Visione della “market depth”. In qualsiasi momento, il trader che si avvale del broker ECN può visualizzare il mercato in tutta la sua “profondità”, verificando i volumi e i prezzi. Ciò è importante per chi investe grandi somme, in quanto è in grado di valutare anzitempo se esiste liquidità sufficiente a sostenere il proprio ordine. E’ importante anche ai fini dell’analisi tecnica.

    Infatti i broker ECN NON garantiscono l’esecuzione e questo può avvenire quando manca liquidità su quel prezzo. Ecco che potrebbero verificarsi anche eseguiti a prezzi differenti da quelli immessi.

    Spread ridotti. Gli spread fanno riferimento al mercato interbancario, che sono i minimi a disposizione dei trader.

    Possibilità di fare Scalping. Le attività di Scalping sono pienamente consentite, a parte che vi sia una controparte nel mercato capace di sostenere l’ordine.

    La caratteristica principale dei market maker è la garanzia dell’esecuzione dell’ordine. A prescindere dalla reale condizione del mercato, il broker market maker assicura sempre la liquidità necessaria per il corretto posizionamento del trader. Gli ordini vengono gestiti internamente. E’ per questo motivo che sono, appunto, chiamati “creatori di mercato”
     

Utenti che hanno già letto questo Thread (Totale: 0)

Condividi questa Pagina