Bonds ASTALDI (1 Viewer)

Sir. Ivan Rudic

Nuovo forumer
Registrato
24 Giugno 2020
Messaggi
125
Io oggi ho comprato 2 lotti a 8.601 e 8.671.
Il primo per mediare un lotto preso a 15 e il secondo per farci trading di brevissimo.
A questi prezzi mi sembra un buon rischio rendimento e come target di recupero penso a 14/18.

Forse, ti conveniva aspettare ancora un po' di tempo.
Secondo me, arriveranno a quotare anche 4 / 4,5.
 

Fabrib

Forumer storico
Registrato
5 Ottobre 2013
Messaggi
18.252
ISTANBUL (Reuters) - Astaldi e Turkeler, le due aziende impegnate nella costruzione, al momento in stallo, del mega ospedale Etlik di Ankara, hanno raggiunto a inizio mese un accordo per uno dei più ingenti finanziamenti in Turchia. Lo riferiscono due fonti.
Secondo una delle due fonti, l'accordo ha un valore di 1,1 miliardi di euro.
La Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo, che negli ultimi anni ha investito circa 650 milioni di euro nella costruzione di grandi ospedali nelle città turche, ha confermato di aver approvato l'accordo per permettere il riavvio dei lavori per la costruzione dell'ospedale Etlik.
Incentivate dal calo della lira turca ai minimi storici, Astaldi e la turca Turkerler hanno raggiunto l'11 settembre un accordo con 13 banche e società finanziarie, tra cui tre banche private turche, secondo quanto riferito a Reuters dalla prima fonte.
Le due fonti hanno conoscenza diretta della situazione e hanno chiesto di parlare in condizione di anonimato, non essendo autorizzate a parlare apertamente con la stampa. Astaldi e Turkerler non hanno immediatamente commentato l'accordo.
Etlik che, una volta completato, disporrà di oltre 3.600 posti letto, è tra i più grandi progetti di mega ospedali finanziati attraverso un modello di partenariato pubblico-privato (Ppp). Il boom edile ha aiutato a modernizzare il settore sanitario turco e a stimolare la crescita economica sotto l'amministrazione del presidente Tayyip Erdogan
Tuttavia, il boom ha perso slancio nel 2018, in seguito a una crisi della lira. Da allora, alcuni prestiti Ppp - perlopiù in euro - hanno messo a dura prova gli investitori, portando alla sospensione di alcuni progetti, bloccati a causa dei sovraccosti.
La lira turca è scivolata del 23% quest'anno e ha perso metà del suo valore dall'inizio del 2018, aprendo così la strada per Etlik e per altri progetti Ppp, secondo quanto riferito dalle fonti.
Una delle fonti ha comunicato a Reuters che l'accordo Etlik ha raccolto un finanziamento complessivo di 1,1 miliardi di euro, anziché 900 milioni di euro, includendo anche nuovi costi. Il progetto, iniziato nel 2013, era valido quasi 1,5 miliardi di euro, secondo la fonte.
 

simoneimola

Forumer attivo
Registrato
2 Gennaio 2013
Messaggi
708
Ho appena comprato un 2 lotto a 7.28. Non capisco chi possa vendere a questi prezzi.
 

simoneimola

Forumer attivo
Registrato
2 Gennaio 2013
Messaggi
708
COMUNICATO STAMPA

ASTALDI: AVVISO AGLI OBBLIGAZIONISTI

Roma, 21 ottobre 2020 – Astaldi S.p.A. (“Astaldi” o la “Società”) informa i creditori chirografari della Società il cui credito sia rappresentato dalle obbligazioni quotate emesse da Astaldi (gli “Obbligazionisti”) nell’ambito di due prestiti denominati: (i) “€750,000,000 7.125% Senior Notes due 2020” (Codici ISIN:
XS1000393899 e XS1000389608) (le “Obbligazioni US”), ammesse alle negoziazioni su “Euro MTF” organizzato e gestito dalla Borsa del Lussemburgo (e, come quotazione secondaria, su ExtraMOT e EuroTLX organizzati e gestiti da Borsa Italiana) e depositate in gestione accentrata presso Euroclear e Clearstream, e (ii) “€140,000,000 4.875 per cent. Equity-Linked Notes due 2024” (Codice ISIN:
XS1634544248) (le “Obbligazioni UK” e, insieme alle Obbligazioni US, le “Obbligazioni”), ammesse alle negoziazioni su “Vienna MTF” organizzato e gestito dalla Borsa di Vienna e depositate in gestione accentrata presso Euroclear e Clearstream, di quanto segue in merito alla esecuzione della proposta concordataria in relazione alle Obbligazioni US e alle Obbligazioni UK.
I creditori chirografari diversi dagli Obbligazionisti dovranno fare riferimento al comunicato stampa pubblicato dalla Società in data 25 settembre 2020.

1. Il Concordato
A seguito dell’omologazione del concordato n. 63/2018 proposto dalla Società (il “Concordato”) da parte del Tribunale di Roma, con decreto n. 2900/2020, pubblicato in data 17 luglio 2020 (il quale ha efficacia immediata e definitiva non essendo state presentate opposizioni entro i termini previsti), Astaldi ha iniziato le attività necessarie al fine di dare esecuzione alla proposta concordataria nei confronti dei creditori chirografari, inclusi gli Obbligazionisti.
Il Concordato prevede, tra l’altro, che i creditori chirografari di Astaldi siano soddisfatti attraverso
l’attribuzione di:

(i) azioni ordinarie Astaldi di nuova emissione (codice ISIN: IT0003261069), negoziate presso il Mercato Telematico Azionario – MTA, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. (“Azioni”), aventi gli stessi diritti e le medesime caratteristiche delle azioni Astaldi già in circolazione, assegnate ai creditori in ragione di n. 12,493 azioni per ogni 100 Euro di credito;

(ii) strumenti finanziari partecipativi (codice ISIN: IT0005422925) (“SFP”), che attribuiranno a ciascun titolare il diritto di concorrere al ricavato netto della liquidazione dei beni compresi nel patrimonio destinato, assegnate ai creditori in ragione di n. 1 SFP per ogni Euro di credito vantato.
Nel prosieguo, le Azioni e gli SFP sono definiti congiuntamente i “Titoli”.
Si segnala che per quanto riguarda le Azioni, nel caso in cui al creditore chirografario debba essere attribuita una frazione di Azione, si procederà ad arrotondare all’unità superiore; e che per quanto riguarda gli SFP, nel caso in cui al creditore chirografario debba essere attribuita una frazione di SFP, gli importi frazionari saranno cancellati e si procederà ad arrotondare all’unità inferiore.

2. Le caratteristiche dei Titoli
Le Azioni saranno quotate e saranno negoziabili sul Mercato Telematico Azionario – MTA, organizzato e
gestito da Borsa Italiana S.p.A.
Gli SFP non saranno quotati e non saranno negoziabili su alcun mercato regolamentato o sistema
multilaterale di scambi organizzati.
Sia le Azioni, sia gli SFP saranno emessi in forma dematerializzata presso Monte Titoli S.p.A. (“Monte
Titoli”), e pertanto non saranno rappresentati da un certificato cartaceo.
3. La consegna dei Titoli agli Obbligazionisti creditori chirografari di Astaldi S.p.A.
Gli Obbligazionisti riceveranno i Titoli secondo quanto previsto dal Concordato, mediante accredito degli
stessi sul conto titoli ove attualmente sono depositate le loro Obbligazioni e a fronte della contestuale
cancellazione delle stesse Obbligazioni, mediante i sistemi di gestione accentrata di Euroclear Bank SA/NV
e Clearstream Banking S.A. Luxembourg, a seconda del caso.

Pertanto, non è richiesto agli Obbligazionisti di porre in essere alcuna attività né procedere ad alcuna
comunicazione al fine di ricevere i Titoli.

Si informa che la negoziazione delle Obbligazioni US e delle Obbligazioni UK nelle rispettive sedi di
negoziazione potrà essere sospesa già a partire dal secondo giorno di negoziazione antecedente quellodella cancellazione delle stesse e della assegnazione dei Titoli.

Come precedentemente comunicato agli Obbligazionisti, ai sensi del Concordato, l’assegnazione dei Titoli agli Obbligazionisti (e la contestuale cancellazione delle Obbligazioni US e delle Obbligazioni UK) dovrà
avere luogo entro 120 giorni dalla data di pubblicazione del decreto di omologazione del Concordato, ossia entro il 14 novembre 2020, ma soltanto successivamente all’approvazione da parte di CONSOB del prospetto informativo relativo all’ammissione delle Azioni alle negoziazioni sul Mercato Telematico Azionario. Astaldi informerà tempestivamente gli Obbligazionisti della avvenuta approvazione di tale prospetto
informativo.
* * *
Il presente comunicato è rivolto esclusivamente agli Obbligazionisti (ossia, i creditori chirografari di Astaldiil cui credito sia rappresentato dalle obbligazioni quotate emesse nell’ambito di due prestiti denominati: (i)“€750,000,000 7.125% Senior Notes due 2020” (Codici ISIN: XS1000393899 e XS1000389608) e (ii)“€140,000,000 4.875 per cent. Equity-Linked Notes due 2024” (Codice ISIN: XS1634544248)).
Per le informazioni in relazione alla esecuzione della proposta concordataria nei confronti dei creditori chirografari diversi dagli Obbligazionisti, si rimanda al comunicato stampa emesso dalla Società in data 25
settembre 2020.
* * *
BNP Paribas Trust Corporation UK Limited in qualità di trustee in relazione alle Obbligazioni UK (il "Trustee
per le Obbligazioni UK") e HSBC Corporate Trustee Company UK Limited in qualità di trustee in relazione alle Obbligazioni US (il “Trustee per le Obbligazioni US” e, insieme al Trustee per le Obbligazioni UK, i“Trustee”) non sono stati coinvolti nell'esecuzione del processo di assegnazione dei Titoli e di contestuale cancellazione delle Obbligazioni e non esprimono alcun parere né commento a questo riguardo.
Le informazioni contenute nel presente comunicato sono fornite da Astaldi, che è l’unico soggettoresponsabile per la loro accuratezza. Né i Trustee, né alcuno dei loro amministratori, società collegate, agenti o consulenti, sono stati coinvolti nella formulazione del presente avviso né nella verifica delle informazioni fornite in relazione alla assegnazione dei Titoli e alla contestuale cancellazione delle Obbligazioni, e non rilasciano alcuna garanzia, espressa o implicita, che tutte le informazioni rilevanti in relazione ai Titoli e al relativo processo di distribuzione siano state divulgate agli Obbligazionisti. Di conseguenza, i Trustee raccomandano agli Obbligazionisti che abbiano dubbi in merito al presente avviso
o alle operazioni ivi previste e agli impatti della relativa esecuzione, a richiedere consulenza legale e/o finanziaria indipendente.
Per quesiti in merito alla disponibilità dei Titoli sul proprio conto, gli Obbligazionisti sono invitati a contattare la propria banca, broker finanziario o qualsiasi altro intermediario tramite il quale attualmente detengono le
Obbligazioni.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto