Uniland (UNL) Azione collettiva azionisti UNI LAND e HOUSE BUILDING (1 Viewer)

Registrato
5 Ottobre 2010
Messaggi
4
Azione collettiva
L'utente che si occupa di raccogliere le adesioni per un’azione coordinata è renatos57 del FOL ed ha aperto una apposita casella di posta elettronica (ad oggi le quote raccolte sono superiori all'1% delle azioni in circolazione):

[email protected]

Io ho inviato il dettaglio dei movimenti che ho fatto sul titolo da quando lo posseggo, in più il numero di azioni, il prezzo medio di carico ed il controvalore in euro nel portafoglio. In più nome e cognome, nick name utilizzati ed in quale forum.. sarebbe necessario anche avere a portata di mano il certificato di possesso continuato dei titoli rilasciato dalla propria banca che attesta l'effettivo possesso in portafoglio dei titoli UNI o HB fino alla data della sospensione nel caso di una prossima operazione giudiziaria.. e se magari qualcuno conosce un buon studio di associati per la tutela dei risparmiatori, o un buon avvocato esperto in diritto del credito, lo contatti per favore e faccia sapere sul forum o alla mail indicata quali sarebbero le condizioni per procedere e quali le spese per farci rappresentare.


Caro Alberto MEZZINI - Pagina 189 - Forum di Finanzaonline.com

"Originalmente inviato da renatos57 Visualizza messaggio
sai dove trovare me e tutto il gruppo di azionisti uniti

[email protected]

è una scelta tua, nessuno la impone
Citazione:
Originalmente inviato da glat Visualizza messaggio
solo per informare che ho appena richiesto alla mia banca: attestato di continuato possesso per gli anni 2006/2008.

da ricordare su ogni pagina,nuovi soci possono aggiungersi.<<<<<<<<<<<grazie "



http://www.finanzaonline.com/forum/s...l#post28100775

"Confermo che in attesa di un provabile rinvio a giudizio dell’azionista di maggioranza Ing. A.Mezzini e successiva udienza preliminare ci stiamo attivando per quanto nelle nostre possibilità per consultare diverse possibilità:

in merito alle associazioni nulla è cambiato rispetto a quanto già conosciuto nei giorni precedenti, stessa cosa dicasi per azionisti.org (Prof. G. d’Atri)

relativamente invece alla possibilità di avvalersi direttamente di uno studio legale, alcune iniziative sono chiaramente riportate tra le pagine di questo forum, in più abbiamo almeno altri due soci facenti parte del gruppo dei piccoli azionisti che comunicano con me tramite la casella mail [email protected] che si stanno attivando in questo contesto

al momento abbiamo ancora il tempo necessario per valutare con calma e serenità quale potrà essere la migliore soluzione a tutela dei nostri interessi , nessuno è ovviamente obbligato a seguire quelle che saranno le decisioni del gruppo unito, ma è chiaro che rimanere uniti costituirebbe punto di forza
"


Vi prego non bannatemi e non cancellate questo messaggio per aver messo un link ad un altro forum :(
è solo per una buona causa e per raccogliere mettere insieme quanti più azionisti possibile :up:
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto