Avete may sentito parlare dell'obiettivo Sigma 200-500 F/2.8? (1 Viewer)

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
21.824
Località
Via Lattea
Tutti voi saprete che il vetro di una lente che abbia una lunghezza di 500 millimetri e una massima apertura di F/2.8, ha una larghezza di 178,54 millimetri. E il vetro di qualità pesa.

Oltre alla lente, occorre anche un appropriato barile. E anche il metallo di qualità pesa.


Sigma l'ha fatto.

[ame]http://www.amazon.com/Sigma-200-500mm-Ultra-Telephoto-Canon-Cameras/dp/B0013D8VDQ/[/ame][ame="http://www.amazon.com/Sigma-200-500mm-Ultra-Telephoto-Canon-Cameras/dp/B0013D8VDQ/ref=cm_cr_pr_product_top"][/ame]

Eccone una recensione autorevole.
JuzaPhoto - Sigma 200-500mm F2.8 EX DG sul campo

Con meno di 26mila dollari potete acquistarla e portarvela comodamente (compatibilmente coi suoi 17 chili) a casa.
Già che ci siete, aggiungete anche qualche migliaia di euro per un opportuno tripiede in fibra di carbonio.

Perché, vi chiederete se m'avete letto fino a questo punto, 'sto tizio ci parla di un obiettivo che non ci interessa e che certamente non è nemmeno nella sua wishlist?

Per le recensioni su Amazon.com, ovviamente.

Qualcuna a caso:

"E' fantastica: vivo a Miami e posso fotografare la Torre Eiffel senza viaggiare!"

"Il prezzo era apparentemente irraggiungibile, ma dopo aver venduto 500 galloni (2.000 litri) di sangue, il fegato, entrambi i reni, il cuore, la gamba destra, il primogenito e l'anima, ho potuto permettermela".

"Ho letto in giro che alcuni esemplari di questa lente hanno dei problemi di messa a fuoco: Saturno viene un po' sfocato, mentre al contrario Giove risulta molto nitido!".

"E' una lente fantastica. Ce l'ho da due settimane, e l'ho usata prevalentemente in modalità macro, nella mia ricerca del bosone di Higgs. Ma quando non la uso per lavori subatomici, la utilizzo per i matrimoni. Un cliente si è sposato a poce centinaia di miglia, e ovviamente non ho dovuto prendere l'aereo per fotografare il matrimonio. Grazie Sigma!"

"Ho avuto un problema quando quelli dell'FBI si sono presentati a casa mia. Stavo fotografando un matrimonio a Orlando, che è a sole trenta miglia da casa mia, dal soffitto. La mia casa è stata circondata e mi hanno puntato contro delle armi. Capìte, vivo abbastanza vicino ad un aeroporto, e i vicini, vedendo il colore verde e le dimensioni della mia lente, hanno pensato che fosse un lanciarazzi. Consiglio caldamente di verniciarla con una tinta chiara per minimizzare l'espansione termica durante il giorno, e mettere un'etichetta "NON E' UN MISSILE STINGER".

"In realtà è stata prodotta una sola di queste lenti, ed è la lente standard di Chuck Norris".
 

Allegati

Claire

Zingaraccia sbruffoncella
Registrato
8 Novembre 2010
Messaggi
41.416
Località
Il mondo dei sogni
Io noto il sessismo delle immagini che rappresentano uomini che usano l'obiettivo, in quanto fotografi o persone abili a usarli e la sola donna delle immagini che non lo usa, ma ci sta sorridente come un'ebete appoggiata stesa in un prato con scollatura generosa in vista.
:-o

:prr: :prr: :prr:
 

7072

-..-:.-:--.---_.-.
Registrato
8 Settembre 2006
Messaggi
3.243
Località
Campo dei Fiori
Io noto il sessismo delle immagini che rappresentano uomini che usano l'obiettivo, in quanto fotografi o persone abili a usarli e la sola donna delle immagini che non lo usa, ma ci sta sorridente come un'ebete appoggiata stesa in un prato con scollatura generosa in vista.
:-o

:prr: :prr: :prr:

questo accade perchè le speci viventi si dividono in cacciatori e prede.

L'uomo utilizza la lente in quanto cacciatore.

la donna, in quanto preda attende di essere fotografata. :D
 

Claire

Zingaraccia sbruffoncella
Registrato
8 Novembre 2010
Messaggi
41.416
Località
Il mondo dei sogni
questo accade perchè le speci viventi si dividono in cacciatori e prede.

L'uomo utilizza la lente in quanto cacciatore.

la donna, in quanto preda attende di essere fotografata. :D
Secondo me, tu hai una visione della specie umana ferma all'età della pietra:-o
;) (senza offesa, sto scherzando, sono lieve)

Se ti fai un salto e un bel bagno di gioventù (parlo di ragazze e ragazzi giovanissimi), la distinzione tra prede e cacciatori cade all'istante.
I tradizionali, desueti, sessisti, machisti "ruoli" cacciatore/preda sono totalmente interscambiabili se non addirittura svaniti del tutto.
:-o
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
21.824
Località
Via Lattea
questo accade perchè le speci viventi si dividono in cacciatori e prede.

L'uomo utilizza la lente in quanto cacciatore.

la donna, in quanto preda attende di essere fotografata. :D
L'uomo utilizza la lente in quanto la donna è più gnocca e più meritevole d'esser fotografata. Period.

Secondo me, tu hai una visione della specie umana ferma all'età della pietra:-o
;) (senza offesa, sto scherzando, sono lieve)
Tu avere qualcosa contro i cavernicoli? Io pensare che "io uomo - tu donna - fare sesso" essere ancòra insuperato come approccio erotico galante.




Comunque, giusto perché Claire sta portando fuori strada questo thread infilandosi in scollature che nessuno aveva minimamente notato, allego ulteriore documentazione, che prova che:
1) anche le donne possono usare il Sigma 200-500;
2) una volta era in produzione (now discontinued) un'altra simpatica bestiolina, il Canon 1200mm F/5.6 (1200/5,6= oltre 21 centimetri di larghezza, peso analogo al Sigma 200-500), ed era usato da maschi e femmine indifferentemente, purché forzuti/e o muniti/e di tripiede di adamantio.
Eccone la recensione: link.
 

Allegati

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto