Avete già pensato a cosa fare con i soldi in più che vi darà il Governo Amico degli Italiani? (1 Viewer)

Avete già pensato a cosa fare con i soldi in più che vi darà il Governo Amico degli Italiani?

  • Li spendo prevalentemente in beni e servizi italiani =>il PIL aumenta e il ratio Debito/PIL scende

    Votes: 0 0,0%
  • Li spendo prevalentemente in prodotti esteri

    Votes: 0 0,0%
  • Li risparmio (lasciandoli prevalentemente sul c/c)

    Votes: 0 0,0%
  • Li risparmio (investendo prevalentemente in azioni italiane)

    Votes: 0 0,0%
  • Li risparmio (investendo prevalentemente in Titoli di Stato italiani)

    Votes: 0 0,0%
  • Li porto in qualche paradiso fiscale perché temo che arrivino nuove imposte patrimoniali

    Votes: 0 0,0%
  • Compro immobili in Italia

    Votes: 0 0,0%
  • Compro immobili all'estero

    Votes: 0 0,0%

  • Total voters
    3

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
19.850
Località
Via Lattea
Si parla di sogni, naturalmente, perché il Governo Amico degli Italiani non c'è ancòra.

Ma, se ci sarà, sarà generoso coi poveri (reddito di cittadinanza) nonché con la classe media, e perfino con i veri e propri ricchi (agli occhi del fisco): ho letto che la flat tax dà benefìci su redditi dai 30mila euro in su.

Dunque, se il meraviglioso sogno del Governo Amico degli Italiani si avvererà, cosa farete con i quattrini in più che inevitabilmente vi troverete in tasca?
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
19.850
Località
Via Lattea
Per esempio: la mia primogenita si laureerà, se va bene, tra qualche mese.
Pronti via, 10mila euro all'anno di reddito di cittadinanza.
Il secondogenito si diploma, se va bene, tra qualche mese.
Anziché iscriverlo all'Università, lo spaccerò per disoccupato (l'ideale sarebbe poi iscriverlo all'Università all'estero, tanto lo Stato italiano non incrocerà mai i dati).
Evualà, altri 10mila euro all'anno.
Più quelli che derivano dal taglio delle imposte (altri XXmila euro all'anno).

Nel caso io non destìni 'sti soldi a rendere i sogni collettivi sostenibili (ovvero: assoldare killer per uccidere pensionati, ammalati cronici e scrocconi vari), ho un bel po' di quattrini a disposizione.
 

f4f

翠鸟科
Registrato
1 Ottobre 2003
Messaggi
52.975
Località
taglialegna da CiubeBBa;at Tokyo as Zenigata;capt
Si parla di sogni, naturalmente, perché il Governo Amico degli Italiani non c'è ancòra.

Ma, se ci sarà, sarà generoso coi poveri (reddito di cittadinanza) nonché con la classe media, e perfino con i veri e propri ricchi (agli occhi del fisco): ho letto che la flat tax dà benefìci su redditi dai 30mila euro in su.

Dunque, se il meraviglioso sogno del Governo Amico degli Italiani si avvererà, cosa farete con i quattrini in più che inevitabilmente vi troverete in tasca?

al netto del maggior carico di debito pubblico, temo che sarà un effetto negativo
cmq, più ottimismo Ignà !
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
19.850
Località
Via Lattea
al netto del maggior carico di debito pubblico, temo che sarà un effetto negativo
cmq, più ottimismo Ignà !
Ma il Governo aumenta il debito pubblico e aumenta la ricchezza privata, per cui siccome sono cose ben distinte, tu (nell'ipotesi pessimistica che tu sembri sostenere) diventi un cittadino di uno Stato indebitato, ma un cittadino più ricco.

Del resto ci sono precedenti: quando l'Amministrazione Obama dovette salvare le Banche post Lehman Brothers, di fatto rese pubblico un debito privato: il pubblico aumentò il suo debito, ma i privati ne vennero alleggeriti.
 

f4f

翠鸟科
Registrato
1 Ottobre 2003
Messaggi
52.975
Località
taglialegna da CiubeBBa;at Tokyo as Zenigata;capt
Ma il Governo aumenta il debito pubblico e aumenta la ricchezza privata, per cui siccome sono cose ben distinte, tu (nell'ipotesi pessimistica che tu sembri sostenere) diventi un cittadino di uno Stato indebitato, ma un cittadino più ricco.

Del resto ci sono precedenti: quando l'Amministrazione Obama dovette salvare le Banche post Lehman Brothers, di fatto rese pubblico un debito privato: il pubblico aumentò il suo debito, ma i privati ne vennero alleggeriti.

sono cose ben distinte, per chi non è un cittadino dello stato indebitato
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
19.850
Località
Via Lattea
E' grave che ti sfugga che occorre ragionare a titolo personale: se lo Stato ti dà un reddito di cittadinanza, o ti taglia le tasse, lo Stato ti dà i soldi.
Il fatto che lo Stato non abbia i soldi che ti sta dando - e spero di non doverlo ripetere più - NON è un problema.
Quanto meno: non è un tuo problema.
Semmai è un problema di quelli cattivi (le Banche, l'Europa, la Germania, Bilderberg, il MalvagioMarioMonti), ma non tuo.


Come se tu fossi un figlio adolescente e tuo padre ti aumentasse la paghetta... e tu sapessi che il tuo aumento non è dovuto al fatto che gli hanno aumentato lo stipendio, bensì al fatto che ha deciso di andare in banca a farsi prestare dei soldi.
Tu, giustamente, ti preoccuperesti di come spendere i tuoi soldi in più, mica dei debiti della tua famiglia... :hua: :hua: :hua:
 

popov

Coito, ergo cum.
Registrato
22 Novembre 2006
Messaggi
21.527
Località
Ad Sextum Lapidem
Come se tu fossi un figlio adolescente e tuo padre ti aumentasse la paghetta... e tu sapessi che il tuo aumento non è dovuto al fatto che gli hanno aumentato lo stipendio, bensì al fatto che ha deciso di andare in banca a farsi prestare dei soldi.
Tu, giustamente, ti preoccuperesti di come spendere i tuoi soldi in più, mica dei debiti della tua famiglia... :hua: :hua: :hua:
+119 miliardi di debito pubblico negli ultimi 3 anni. rifacendomi al tuo esempio, ti chiedo: che cosa è vero adesso che non era vero prima?
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto