Avete aiutato l'economia italiana per il solo gusto di farlo? (1 Viewer)

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
22.218
Località
Via Lattea
Non potete (più) comprare computer o televisori o smartphone italiani, però potete fare altro.

Io, ad esempio, compro solo olio d'oliva italiano: EVO BIO per condire, EVO "normale" per friggere. Niente Oli "prodotti in Europa" o "provenienti da Paesi che s'affacciano sul Mar Mediterraneo".
[OT Al mercato, evito le bancarelle dove vengono venduti prodotti a 0,99 euro al chilo o simili: magari raccolti in Italia, ma da schiavi che fanno parte di un sistema economico che non voglio alimentare; analogamente, NON volerei con Alitalia nemmeno se mi pagassero].

Compro Soia BIO (e, più in generale, altri prodotti alimentari) preferibilmente italiani.
Certo, se fossi un alcolizzato che beve birra o whisky o fuma o usa altre sostanze psicotrope legali e non, l'autarchia sarebbe molto più complessa. Ma ci si potrebbe astenere, per il bene della Patria, nevvero?
Consumo poco cioccolato amaro, e lascio le carrube ai patrioti. In compenso causo importazioni di tanto the verde e di poco caffè.

Compro Coca-cola imbottigliata (qual è il verbo per "mettere in lattina di alluminio"?) in Italia e, le poche bottiglie di acqua che compro (per il boiler del the) sono italiane, mica Evian o robe simili.
Ho una Fiat Panda prodotta negli anni in cui provenivano da stabilimenti italiani (ci sono anche Fiat Panda polacche, maledetti polacchi!).
Ho anche un SUV Giapponese e una antica Ford C-Max prodotta in Belgio, mi pare.

Non ho una moto italiana perché l'offerta (Gruppo Piaggio-Guzzi, Benelli, MV Agusta) al momento non risponde alle mie esigenze, e se questo è un problema per qualcuno, un bel "machittesencùla" va sempre bene salvo che sia politically-incorrect verso chi pratica il sesso anale attivo o passivo; in tal caso, troverò altri sistemi per esprimermi.
La Yamaha Tracer 700 del 2017 dovrebbe essere stata prodotta in Francia (maledetti galli!).

Ho un conto corrente presso una Banca Italiana controllata da un gruppo francese (maledetti galli!).

Ma il tema vero è: scegliete prodotti o servizi italiani nei casi in cui potete risparmiare qualcosa (e poi magari scrivete che siete patriottici, ma annàteaffan....) o siete disposti a spendere qualcosa in più, razionalmente non giustificabile dal rapporto qualità / prezzo, per aiutare l'economia italiana?
Chiedo perché ho l'impressione che il mondo sia pieno di "patrioti antigermanofili con la Volkswagen" o di "antieuropeisti con la Peugeot".
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
22.218
Località
Via Lattea
[OT Al mercato, evito le bancarelle dove vengono venduti prodotti a 0,99 euro al chilo o simili: magari raccolti in Italia, ma da schiavi che fanno parte di un sistema economico che non voglio alimentare; analogamente, NON volerei con Alitalia nemmeno se mi pagassero].
Dimenticavo: per la stessa ragione non compro BTP da... boh, non ricordo, comunque da molto prima del Governo Monti.
 

powermind

Forumer storico
Registrato
5 Maggio 2012
Messaggi
10.596
Io sono un patriota convinto
Però ho preso una macchina giapponese
Odio i tedeschi ma ho avuto sia Audi sia BMW sia Mercedes
Credo quindi che essere patrioti o meno non conti molto in sostanza su quello che acquistiamo
Dipende molto dai nostri gusti personali e se tra un prodotto italiano è uno straniero mi piace più il prodotto straniero, inevitabilmente acquisto il prodotto straniero, in barba al patriottismo con buona pace di tutti
È il mercato
 

ConteRosso

mod sanguinario
Registrato
30 Maggio 2008
Messaggi
16.270
Località
mondo virtuale
Cerco di comprare italiano ma non ne faccio una religione, purtroppo per la tecnologia è tutto fatto in Cina e paesi del sud est asiatico.
Uso anche piattaforme di marketplace estere come amazon viva lo schiavismo :D
e mi inc.. arrabbio moltissimo se non arrivano entro le 24h , non rinuncio allo champagnino
altrochè franciacorta ma mi facci il piacere, insomma sono un coacervo di incoerenza
 

Petronio_arbiter

Chiamatemi Nuanda
Registrato
29 Novembre 2012
Messaggi
4.031
Località
Chargoggagoggmanchauggagoggchaubunagungamaugg
Non potete (più) comprare computer o televisori o smartphone italiani, però potete fare altro.

Io, ad esempio, compro solo olio d'oliva italiano: EVO BIO per condire, EVO "normale" per friggere. Niente Oli "prodotti in Europa" o "provenienti da Paesi che s'affacciano sul Mar Mediterraneo".
[OT Al mercato, evito le bancarelle dove vengono venduti prodotti a 0,99 euro al chilo o simili: magari raccolti in Italia, ma da schiavi che fanno parte di un sistema economico che non voglio alimentare; analogamente, NON volerei con Alitalia nemmeno se mi pagassero].

Compro Soia BIO (e, più in generale, altri prodotti alimentari) preferibilmente italiani.
Certo, se fossi un alcolizzato che beve birra o whisky o fuma o usa altre sostanze psicotrope legali e non, l'autarchia sarebbe molto più complessa. Ma ci si potrebbe astenere, per il bene della Patria, nevvero?
Consumo poco cioccolato amaro, e lascio le carrube ai patrioti. In compenso causo importazioni di tanto the verde e di poco caffè.

Compro Coca-cola imbottigliata (qual è il verbo per "mettere in lattina di alluminio"?) in Italia e, le poche bottiglie di acqua che compro (per il boiler del the) sono italiane, mica Evian o robe simili.
Ho una Fiat Panda prodotta negli anni in cui provenivano da stabilimenti italiani (ci sono anche Fiat Panda polacche, maledetti polacchi!).
Ho anche un SUV Giapponese e una antica Ford C-Max prodotta in Belgio, mi pare.

Non ho una moto italiana perché l'offerta (Gruppo Piaggio-Guzzi, Benelli, MV Agusta) al momento non risponde alle mie esigenze, e se questo è un problema per qualcuno, un bel "machittesencùla" va sempre bene salvo che sia politically-incorrect verso chi pratica il sesso anale attivo o passivo; in tal caso, troverò altri sistemi per esprimermi.
La Yamaha Tracer 700 del 2017 dovrebbe essere stata prodotta in Francia (maledetti galli!).

Ho un conto corrente presso una Banca Italiana controllata da un gruppo francese (maledetti galli!).

Ma il tema vero è: scegliete prodotti o servizi italiani nei casi in cui potete risparmiare qualcosa (e poi magari scrivete che siete patriottici, ma annàteaffan....) o siete disposti a spendere qualcosa in più, razionalmente non giustificabile dal rapporto qualità / prezzo, per aiutare l'economia italiana?
Chiedo perché ho l'impressione che il mondo sia pieno di "patrioti antigermanofili con la Volkswagen" o di "antieuropeisti con la Peugeot".
Insomma, di italiano compri robetta di poco valore, perlopiù alimentare (e ci mancherebbe, in Italia si mangia da Dio)...:rolleyes:

Viceversa, roba di peso, NULLA... :down:

la tua moto acquistata è una ciofeca orientale, invece della mia Energica, la regina delle moto...

la tua banca è francese, la mia Italiana 100%...

e, soprattutto, hai bestemmiato dicendo che passerai le tue vacanze 2020 all'estero... :ihih:

VERGOGNATI! :clava:

Sei il tipico:


Articolo 31 - L'italiano medio

Io mi ricordo collette di Natale
Campi di grano ai lati della provinciale
Il tragico Fantozzi, la satira sociale
Oggi cerco Luttazzi e non lo trovo sul canale

Comunque sono un bravo cittadino
Ho aggiornato suonerie del telefonino
E un bicchiere di vino, con un panino
Provo felicità se Costanzo fa il trenino
Ho un santino in salotto
Lo prego così vinco all'enalotto
Ho Gerry Scotti col risotto ma è scotto
Che mi fa diventare milionario come Silvio
Col giornale di Paolo e tanta fede in Emilio

Quest'anno ho avuto fame, ma per due settimane
Ho fatto il ricco a Porto Cervo...
Che bello!!

Però ricordo collette di Natale
Campi di grano, ora il grano è da buttare
M'importa poco oggi, io vado al centro commerciale
E il mio problema è solo dove parcheggiare

Ohoo Ohoo
Ma a me non me ne frega tanto
Ohoo Ohoo
Io sono un italiano e canto
E datemi Fiorello e Panariello alla tv
Sono l'italiano medio nel blu dipinto di blu!

Io sono un bravo cittadino onesto
Bevo al mattino un bel caffè corretto
Dopo cena il limoncello, in vacanza la tequila
La Gazzetta d'inverno e d'estate Novella 2000
Che bella la vita di una stella
Marina o Martina o quella della velina
La mora o la bionda è buona e rotonda
Finchè la barca va, finchè la barca affonda
E intanto sto perdendo sulla patente il punto
E un'auto blu mi sfreccia accanto
Che incanto!

Ohoo Ohoo
Ma a me non me ne frega tanto
Ohoo Ohoo
Io sono un italiano e canto
Non togliermi il pallone e non ti disturbo più
Sono l'italiano medio nel blu dipinto di blu
Ohoo Ohoo

Ma spero che un sogno così non ritorni mai più
Mi voglio svegliare
mai più, ti voglio fare vedere

Che sono proprio un bravo cittadino
Ho il portafoglio di Valentino
E l'importante è quello che ci metto dentro
Vado con il vento a sinistra a destra, sabato in centro
Fino a consumar le suole
Ballo canzoni spagnole,
così non mi sforzo a seguire le parole
e penso a fare l'amore
Alla villa di Briatore, alla nonna senza ascensore, alla donna del calciatore
A qual è il male minore, l'onore, sua eccellenza Monsignore
ancora baciamo la mano
Che del miracolo italiano

Ohoo Ohoo
Ma a me non me ne frega tanto
Ohoo Ohoo
Io sono un italiano e canto
E datemi Fiorello e Panariello alla tv
Sono l'italiano medio nel blu dipinto di blu

Ohoo Ohoo
Ma a me non me ne frega tanto
Ohoo Ohoo
Io sono un italiano e canto
Non togliermi il pallone e non ti disturbo più
Sono l'italiano medio nel blu dipinto di blu
Ohoo Ohoo
 

Arbitraggista

M R . C R O W L E Y
Registrato
20 Novembre 2001
Messaggi
1.492
Località
Lugano
Io sono un patriota convinto
Però ho preso una macchina giapponese
Odio i tedeschi ma ho avuto sia Audi sia BMW sia Mercedes
Credo quindi che essere patrioti o meno non conti molto in sostanza su quello che acquistiamo
Dipende molto dai nostri gusti personali e se tra un prodotto italiano è uno straniero mi piace più il prodotto straniero, inevitabilmente acquisto il prodotto straniero, in barba al patriottismo con buona pace di tutti
È il mercato
Anche se compri auto tedesche... dai da mangiare a concessionari italiani... e paghi IVA italiana... quindi non è vero che avvantaggi solo i tedeschi... anzi...!!! :) Cosa diversa è comprare una BMW a metà prezzo con magari 10.000 Km... praticamente nuova... e magari da dipendente BMW... pagandola direttamente a lui e immatricolandola in Italia... come ha fatto ad esempio un mio collaboratore... alla fine hai trasferito ricchezza pura in Germania... senza pagare IVA in Italia... senza pagare un concessionario in Italia...!!! Quindi è peggio il secondo comportamento... ma chi non lo farebbe... una serie M a metà prezzo... pochi mesi di vita pochi Km percorsi...!!! ;) Targa provvisoria tedesca per qualche settimana e immatricolazione in Italia...!!!
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
22.218
Località
Via Lattea
Secondo me patriottici si nasce, o lo si è o non lo si è indipendentemente da cosa uno compra. Se ad esempio una persona guadagna poco è normale che preferisca comprare su amazon per risparmiare.
Non ti seguo, anzi non ti voglio seguire.
La morale e l'etica devono essere scollegate dalle condizioni pratiche.
Altrimenti il tuo ragionamento spesso può portare a dire "L'imbianchino mi costa 1.000 euro, ma senza fattura me ne chiede 800. Io guadagno solo 1.000 euro al mese, quindi è lecito che io decida di risparmiare e gli consenta di evadere. Che sia chi chi guadagna da 2.000 euro in su a pagare l'IVA!
Il ragionamento non ha senso perché, se la persona che guadagnava 1.000 euro al mese arriva a 2.000 euro al mese, dirà "Che sia chi guadagna da 5.000 euro in su a pagare l'IVA.
Se poi arriva a 5.000 euro dirà "Io mi sbatto e mi portano via il 50% del reddito con le tasse, almeno sull'imbianchino risparmio il possibile. Che siano i parlamentari da 15.000 euro al mese a pagare l'IVA!".

Io sono un patriota convinto
Sono curioso di sapere cosa vuol dire essere un patriota.
Mangi la pizza e tifi Italia nei campionati internazionali?
 

powermind

Forumer storico
Registrato
5 Maggio 2012
Messaggi
10.596
Anche se compri auto tedesche... dai da mangiare a concessionari italiani... e paghi IVA italiana... quindi non è vero che avvantaggi solo i tedeschi... anzi...!!! :) Cosa diversa è comprare una BMW a metà prezzo con magari 10.000 Km... praticamente nuova... e magari da dipendente BMW... pagandola direttamente a lui e immatricolandola in Italia... come ha fatto ad esempio un mio collaboratore... alla fine hai trasferito ricchezza pura in Germania... senza pagare IVA in Italia... senza pagare un concessionario in Italia...!!! Quindi è peggio il secondo comportamento... ma chi non lo farebbe... una serie M a metà prezzo... pochi mesi di vita pochi Km percorsi...!!! ;) Targa provvisoria tedesca per qualche settimana e immatricolazione in Italia...!!!
Ma infatti io non ho detto che avvantaggio i tedeschi, ho solo detto che compro auto tedesche e giapponesi perché le preferisco
Compro regolarmente nelle concessionarie italiane e pago superbolli allo stato ladro italiano da 3/4000 € quando invece stesse macchine in Ciermania pagano 450€
quindi un po’ mi dispiace aiutare l’Italia economicamente visto che poi mi rubano i soldi a tradimento
 

powermind

Forumer storico
Registrato
5 Maggio 2012
Messaggi
10.596
Ti faccio un esempio, a me piacciono le scarpe 100% made in italy (parlo in quelle eleganti di un certo pregio e prezzo) e le acquisterei più che volentieri.
Ma ho un problema.. Non me le posso permettere, se compro quelle scarpe poi non ho più i soldi per mangiare. Dovrei morire di fame?

direi di sì
Meglio morire di fame, ma ostentare ricchezza, piuttosto che sembrare straccioni e avere i miliardi in banca
Io i miliardi in banca non li ho, ho solo 1 biliardo a casa
 

powermind

Forumer storico
Registrato
5 Maggio 2012
Messaggi
10.596
Non ti seguo, anzi non ti voglio seguire.
La morale e l'etica devono essere scollegate dalle condizioni pratiche.
Altrimenti il tuo ragionamento spesso può portare a dire "L'imbianchino mi costa 1.000 euro, ma senza fattura me ne chiede 800. Io guadagno solo 1.000 euro al mese, quindi è lecito che io decida di risparmiare e gli consenta di evadere. Che sia chi chi guadagna da 2.000 euro in su a pagare l'IVA!
Il ragionamento non ha senso perché, se la persona che guadagnava 1.000 euro al mese arriva a 2.000 euro al mese, dirà "Che sia chi guadagna da 5.000 euro in su a pagare l'IVA.
Se poi arriva a 5.000 euro dirà "Io mi sbatto e mi portano via il 50% del reddito con le tasse, almeno sull'imbianchino risparmio il possibile. Che siano i parlamentari da 15.000 euro al mese a pagare l'IVA!".


Sono curioso di sapere cosa vuol dire essere un patriota.
Mangi la pizza e tifi Italia nei campionati internazionali?

a dir la verità non so nemmeno cosa voglia dire patriottismo
Anzi, se devo dirla tutta non amo particolarmente il nostro paese x mille motivi, siamo un paese di burocrati e furbetti ladruncoli, sempre con quella mentalità da egoisti che si sentono più furbi del prossimo
E non tifo nemmeno la nazionale di calcio, anzi, quando perde sono contento
Però sono italiano e devo farmene una ragione, bene o male alla fine avendo conosciuto gente di altre etnie, tutto sommato ritengo che tutto il mondo è paese e che è sbagliato fare di tutta l’erba un fascio
Poi dipende sempre dal singolo individuo, e non importa da dove viene o il colore della pelle
Sicuramente che mi sento derubato in molte cose dal nostro sistema
Quello posso urlarlo senza problemi visti o soldi che ho dato allo stato in questi 30 anni
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto