Azioni Italia AUTOSTRADE: puntare sugli eventuali rilanci (1 Viewer)

giuseppe.d'orta

Forumer storico
Registrato
7 Gennaio 2000
Messaggi
11.471
Anche in home page.

http://www.investireoggi.it/article.php?sid=384&mode=&order=0

Il prezzo offerto è interessante, ma non si può certo definire elevato. Potrebbe trattarsi di un "prezzo di sondaggio". Inoltre, non è detto che altri soggetti, interessati alla società, non si decidano a lanciare una contro-offerta.

Quanto è accaduto nella seduta borsistica di giovedì 31 ottobre conferma, laddove ce ne fosse bisogno, cosa sia la borsa valori italiana sotto l’aspetto della tutela degli investitori: un mercato in cui un titolo compreso nell’indice principale, il Mib30, sale del 5% con volumi triplicati rispetto alla media degli ultimi trenta giorni, con le relative opzioni (in genere poco trattate) che fanno registrare un open interest (numero delle posizioni aperte) di una sola giornata pari al 25% dell’intero ammontare delle posizioni aperte sino a quel giorno, e che viene sospeso per comunicato solo verso il finale di seduta….come ovvio, il comunicato non poteva che annunciare un’opa sul titolo. Ho già ricevuto delle richieste: "Tu che sai come redigerlo, perché non presenti un esposto alla Consob, documentando cosa sia accaduto all’azione, alle sue opzioni ed ai suoi covered warrants?"

Sono certo che la Consob avvierà le verifiche, sono certo che i risultati delle verifiche saranno trasmessi alla Magistratura per ravvisare, eventualmente, il reato di insider trading, e sono anche certo che nessun responsabile sarà individuato. Il discorso è molto ampio, dalle scarse funzioni assegnate alla Commissione (la SEC statunitense, ad esempio, dispone di poteri anche giudiziari, e non ha bisogno di trasmettere gli atti ad un giudice che dovrà poi iniziare una indagine praticamente ex-novo, con conseguenti dispersione di forze e perdite di tempo), alla sua struttura poco adeguata rispetto alla complessità dei mercati finanziari contemporanei, alle difficoltà di reperire informazioni da altri paesi, anche comunitari (alcuni paesi, in cui l’ insider trading non assume risvolti penali, non forniscono informazioni ai paesi in cui tale reato è perseguibile anche penalmente: ecco, allora, che le negoziazioni effettuate da quei paesi sono ben difficilmente accertabili).

Ricordo ancora cosa accadde alle azioni Burgo, due anni fa: oltre il 60% di crescita in un solo giorno, ed il giorno successivo l’annuncio di opa: nessun responsabile individuato, che io sappia.

Il titolo AUTOSTRADE diventa, alla luce dell’opa, molto interessante: l’offerta è lanciata dagli attuali azionisti di maggioranza relativa (Benetton ed altri, che possiedono il 30%) per evitare offerte ostili che, di recente, si ipotizzavano sempre più da parte della francese Vinci, degli statunitensi Becktel o anche dall’italiano Gavio (che aveva però smentito).

L’opa, al prezzo di 9.50, riguarda tutte le azioni, ed è subordinata al raggiungimento del 66.7% del capitale (il 36.7%, pertanto, oltre il 30% già posseduto), e dovrebbe tenersi tra la fine di dicembre ed il mese di gennaio prossimi. Nel caso in cui fosse superato il 90%, non ci sarà opa residuale, ma il flottante sarà ricostituito, poiché è intenzione dell’offerente mantenere quotato il titolo.

Il prezzo offerto è interessante, ma non si può certo definire elevato. Potrebbe trattarsi di un "prezzo di sondaggio", diciamo, per valutare la reazione del mercato, ed eventualmente rilanciare. Inoltre, non è detto che, messi alle strette dall’opa, eventuali altri soggetti interessati alla società non si decidano a lanciare una contro-offerta.

Pertanto, entrare sul titolo Autostrade ad un prezzo non superiore a 9.50 consente di puntare sul futuro dell’opa annunciata, e di eventuali offerte concorrenti, senza correre rischi sino al termine dell’opa stessa. Nel caso in cui il mercato iniziasse a puntare su rilanci, comprare ad un prezzo superiore a 9.50 espone ad un rischio pari alla differenza tra il prezzo di acquisto ed il prezzo di opa.

Aggiorneremo la situazione nel forum, di volta in volta.
 

zzzap

Nuovo forumer
Registrato
19 Agosto 2002
Messaggi
38
Sono convinto anch'io che apriranno sopra,ma in seguto non si può dire,in questi casi le voci di corridoio si sprecano.
 

lion

Nuovo forumer
Registrato
1 Gennaio 2001
Messaggi
60
Località
italia
forse la domanda giusta potrebbe essere "chi viene tutelato da tale sospensione". :-D
Ciao
 

Maveryk

Nuovo forumer
Registrato
1 Gennaio 2001
Messaggi
134
Località
brescia , Italy
Diciamo che forse 10.5 euro era un'offerta più equa .
Un rilancio ci sarà , statene certi , forse non a 10.5 ma suppergiù siamo li' .
Auz .
 

giuseppe.d'orta

Forumer storico
Registrato
7 Gennaio 2000
Messaggi
11.471
Certezze non ne abbiamo, ma un rischio di perdita pari all'1% a fronte di un potenziale guadagno e su di una posizione che nemmeno necessita di essere costantemente seguita, si può certamente affrontare.
 

giuseppe.d'orta

Forumer storico
Registrato
7 Gennaio 2000
Messaggi
11.471
Molto vicina a 9.50 nella seduta di oggi: possibilità di ingresso con rischio appena dello 0.50% da qui alla fine dell'offerta.
 

Driver

Forumer attivo
Registrato
6 Gennaio 2000
Messaggi
782
Località
Ascoli Piceno
Voltaire, seguo da adesso la questione su Autostrade e sembra ovvio che acquistando a 9,5 si rischiano solo le commissioni. Però ti chiedo ( e premetto che non ne capisco nulla): non è possibile che l'opa venga ritirata e il titolo crolli ai prezzi precedenti? Ciao. :)
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto