Obbligazioni altre valute AUSTRALIA e Obbligazioni in dollari australiani (AUD) (1 Viewer)

Deviad

Forumer attivo
Registrato
23 Aprile 2008
Messaggi
661
Ciao a tutti,
apro questo thread per chi vuole guadagnare un 5 - 6% in maniea tranquilla.
L'Australia al contrario di altri stati non dovrebbe fallire domani (vedi per es. la Grecia o l'Irlanda).
Posto qui di seguito alcuni titoli, ditemi che ne pensate.
XS0240476019 TOTAL CAPITAL SCADENZA 25/01/2012 cedola 5.625% prezzo 98 circa.
XS0243977260 RABOBANK 2011 01/03/2011 cedola 5.625% prezzo 100 circa.
XS0440737905 RABOBANK 2012 27/07/2012 cedola 5.50% prezzo 99 circa.

Per coprirsi sul cambio basta avere a disposizione un broker o una sim che permette di operare sui cambi. Se si usa qualcosa come dbfx o fxcm si evita di pagare 100 € che invece si prende fineco per tenere aperta la posizione per un anno.

In questo caso abbiamo rischio emittente contenuto, rendimento buono, rischio moneta azzerato e rischio paese basso perché l'economia Australiana va meglio di tante altre quindi gli AUD non dovrebbero diventare carta igienica come gli ISK.

Che ne pensate?

Ho iniziato a guardare queste obbligazioni quando ho visto che molte obbligazioni, per esempio in TRY, quotano a 110, 105, ecc. perciò, anche se hanno come cedola per es. il 15%, se consideriamo il prezzo a cui le compriamo il rendimento si abbassa ad un 5% - 6% certe volte. A questo punto molto meglio questa soluzione, credo...

Spero che mark, balcarlo, maino, ecc. vorranno dare il loro apporto in questo thread.
Saluti a tutti e buon anno,
Deviad
 
Ultima modifica di un moderatore:

wartburg_12

___________
Registrato
19 Gennaio 2009
Messaggi
3.060
Località
Torino
ops ....!

Ciao a tutti,
apro questo thread per chi vuole guadagnare un 5 - 6% in maniea tranquilla.
L'Australia al contrario di altri stati non dovrebbe fallire domani (vedi per es. la Grecia o l'Irlanda).
Posto qui di seguito alcuni titoli, ditemi che ne pensate.
XS0240476019 TOTAL CAPITAL SCADENZA 25/01/2012 cedola 5.625% prezzo 98 circa.
XS0243977260 RABOBANK 2011 01/03/2011 cedola 5.625% prezzo 100 circa.
XS0440737905 RABOBANK 2012 27/07/2012 cedola 5.50% prezzo 99 circa.

Per coprirsi sul cambio basta avere a disposizione un broker o una sim che permette di operare sui cambi. Se si usa qualcosa come dbfx o fxcm si evita di pagare 100 € che invece si prende fineco per tenere aperta la posizione per un anno.

In questo caso abbiamo rischio emittente contenuto, rendimento buono, rischio moneta azzerato e rischio paese basso perché l'economia Australiana va meglio di tante altre quindi gli AUD non dovrebbero diventare carta igienica come gli ISK.

Che ne pensate?

Ho iniziato a guardare queste obbligazioni quando ho visto che molte obbligazioni, per esempio in TRY, quotano a 110, 105, ecc. perciò, anche se hanno come cedola per es. il 15%, se consideriamo il prezzo a cui le compriamo il rendimento si abbassa ad un 5 - 6 certe volte. A questo punto molto meglio questa soluzione, credo...

Spero che mark, balcarlo, maino, ecc. vorranno dare il loro apporto in questo thread.
Saluti a tutti e buon anno,
Deviad

Ooooops, il dollaro australiano in passato mi è stato mooolto amico ... ma adesso non mi sconfinfera molto .... ora, in attesa che i 'BIG' :) dicano la loro, non saresti così gentile da spiegare al 'pueblo' come me COME ovviare ai problemi del cambio ????

p.s. not a problem se è troppo lungo o complicato .. intanto io (noi ?) cercherò COME sia possibile fare questa cosa, perchè,giuro, non mi era nota ....:p
 

p_dinamite

Forumer attivo
Registrato
13 Marzo 2008
Messaggi
813
Ooooops, il dollaro australiano in passato mi è stato mooolto amico ... ma adesso non mi sconfinfera molto .... ora, in attesa che i 'BIG' :) dicano la loro, non saresti così gentile da spiegare al 'pueblo' come me COME ovviare ai problemi del cambio ????

p.s. not a problem se è troppo lungo o complicato .. intanto io (noi ?) cercherò COME sia possibile fare questa cosa, perchè,giuro, non mi era nota ....:p
anche a me sembra molto poco i 100E che richiede la banca per tenere aperta la posizione di copertura per 1 anno

sarei curioso di capire i meccanismi... non ovvierai aprendo una posizione forex di sego contrario, perchè altrimenti il costo giornaliero dei pips alla fine dell'anno sarebbe molto ma molto superiore
 

cangiante

Forumer attivo
Registrato
11 Settembre 2004
Messaggi
433
ti ringrazio per aver aperto questo thread

in queste settimane mi stavo proprio interrogando sui legami che possono esserci tra crescita della borsa di un paese e l'andamento della propria valuta

L'Australia rappresentava uno dei casi da valutare, visto il recupero del mercato borsistico dal momento più brutto della crisi

In sintesi il
 

cangiante

Forumer attivo
Registrato
11 Settembre 2004
Messaggi
433
in sintesi il quesito è il seguente

investire su obbligazioni in valuta di un paese può essere un'alternativa all'investimento in borsa in un portafoglio che non volesse avere azioni?
 

cangiante

Forumer attivo
Registrato
11 Settembre 2004
Messaggi
433
un quesito che ho per deviad é se abbia visto anche zero coupon in AUD
 

Deviad

Forumer attivo
Registrato
23 Aprile 2008
Messaggi
661
un quesito che ho per deviad é se abbia visto anche zero coupon in AUD
Pare che quelli di Fineco abbiano rivisto in meglio le condizioni, almeno a questa pagina parrebbe così:
https://ib.fineco.it/ActiveTrading/jsp/forex.jsp?from=pub
Se controllate anche voi è meglio, 4 occhi sono meglio di 2.
Cmq, il tutto è abbastanza semplice.
Si apre un conto su Fineco oppure IWBANK oppure DBFX oppure FXCM e si apre una posizione long sul cambio EUR/AUD. In questo modo longate l'EUR e shortate l'AUD.
Acquistando un'obbligazione in AUD, voi longate AUD. in questo modo le 2 posizioni si bilanciano. Siccome queste istituzioni (banche, broker, ecc.) permettono di usare la leva, voi con 2000 € ad es. potete muovere 10000 €.
Quindi, se io voglio investire 10000 € in AUD e l'AUD quota 1.56, abbiamo che 10000 € = 15600 AUD. Ergo, comprerò una obbligazione in AUD per un valore nominale di 15000 AUD (se il lotto minimo è 1000 o 5000 per esempio).
A questo punto con 2000 - 3000 € apro una posizione long per 10000 € sul cross EUR/AUD.
Quindi aprendo la posizione long verranno "detratti" dal vostro conto, per il tempo in cui la posizione è aperta, 2000 €, ma la posizione aperta è di 10000 €. L'importo che guadagnate o perdete sul forex lo visualizzerete in AUD. In questo modo, rimangono scoperti solo 600 AUD che sono col cambio di 1.56 circa 384 € e abbiamo coperto quasi tutto l'investimento. ;)
Su FXCM, mi sembra anche su Fineco, è disponibile anche il cambio EUR/TRY. ;)
Solo che per la lira turca vale il discorso di prima: le obbligazioni hanno delle quotazioni esagerate ed in questo modo si guadagna alla fine sempre un 5 - 6% ed in più ci accolliamo il rischio paese. Infatti, anche se ci copriamo in questo modo dal cambio, se domani in Turchia scoppia la rivoluzione, i TRY che guadagnamo diventano carta straccia e succede la stessa cosa che è successa quando è fallita l'Islanda: borse chiuse, cambio sospeso...
Stante tutto ciò, se devo guadagnare alla fine sempre un 6%, perché tutto il resto, senza copertura, è speculazione sul cambio, tanto vale che investo in queste obbligazioni in AUD.

EDIT: il discorso che facevo io, ovvero il pagamento di una tantum per il prestito del denaro derivante dalla marginazione, pare essere vero solo nel caso si operi in marginazione sui titoli azionari:
http://help.fineco.it/interna.asp?sez=438&info=1466

Tuttavia, chiedo conferma...
 
Ultima modifica:

Kylix

Forumer attivo
Registrato
7 Gennaio 2009
Messaggi
463
Ciao a tutti,
apro questo thread per chi vuole guadagnare un 5 - 6% in maniea tranquilla.
L'Australia al contrario di altri stati non dovrebbe fallire domani (vedi per es. la Grecia o l'Irlanda).
Posto qui di seguito alcuni titoli, ditemi che ne pensate.
XS0240476019 TOTAL CAPITAL SCADENZA 25/01/2012 cedola 5.625% prezzo 98 circa.
XS0243977260 RABOBANK 2011 01/03/2011 cedola 5.625% prezzo 100 circa.
XS0440737905 RABOBANK 2012 27/07/2012 cedola 5.50% prezzo 99 circa.

Per coprirsi sul cambio basta avere a disposizione un broker o una sim che permette di operare sui cambi. Se si usa qualcosa come dbfx o fxcm si evita di pagare 100 € che invece si prende fineco per tenere aperta la posizione per un anno.

In questo caso abbiamo rischio emittente contenuto, rendimento buono, rischio moneta azzerato e rischio paese basso perché l'economia Australiana va meglio di tante altre quindi gli AUD non dovrebbero diventare carta igienica come gli ISK.

Che ne pensate?

.

Spero che mark, balcarlo, maino, ecc. vorranno dare il loro apporto in questo thread.
Saluti a tutti e buon anno,
Deviad
Ciao, scusami ma non capisco il tuo ragionamento. Dal mio punto di vista la tua operazione (acquisto di obbligazioni in AUD con copertura di cambio) avrebbe senso solo se tu ti aspettassi una riduzione dei tassi in Australia ( al momento poco probabile) che ti consentirebbe un guadagno in conto capitale per l'aumento del corso delle obbligazioni (tanto maggiore quanto più lunghe sono), in quanto il differenziale di tassi con l'EUR viene completamente annullato dalla copertura del cambio a termine o dal mantenimento della copertura nel tempo....Nessuno regala nulla, non esistono pasti gratis etc. etc.
 

Deviad

Forumer attivo
Registrato
23 Aprile 2008
Messaggi
661
Ciao, scusami ma non capisco il tuo ragionamento. Dal mio punto di vista la tua operazione (acquisto di obbligazioni in AUD con copertura di cambio) avrebbe senso solo se tu ti aspettassi una riduzione dei tassi in Australia ( al momento poco probabile) che ti consentirebbe un guadagno in conto capitale per l'aumento del corso delle obbligazioni (tanto maggiore quanto più lunghe sono), in quanto il differenziale di tassi con l'EUR viene completamente annullato dalla copertura del cambio a termine o dal mantenimento della copertura nel tempo....Nessuno regala nulla, non esistono pasti gratis etc. etc.
Ciao Kylix,
se noti, le obbligazioni che sto scegliendo hanno scadenze piuttosto brevi, quindi, se l'obbligazione sale o scende, a meno che non sono su di un letto di sala operatoria, non mi interessa.
Io punto a portarle a scadenza, pertanto non sono dentro con tutto il capitale, ma sto comprando poco a poco per vedere nel frattempo che fa il mercato.
Magari domani la FED si sveglia e alza i tassi, a quel punto inizio a mettere un cippetto sul tasso variabile...

Ho capito comunque, il discorso che fai tu.

Se i tassi in Australia domani aumentano, la quotazione delle obbligazioni a tasso fisso diminuisce, mentre il prezzo dell'AUD sale per effetto anche del carry trade.
Tuttavia, se io le obbligazioni non le devo vendere, quindi devo impiegare un capitale che voglio far fruttare ma che non mi serve da qua a 1 - 3 anni, il problema non si pone.
Infatti, per quanto riguarda il cambio, se l'AUD guadagna il 3%, da un lato perderò il 3%, dall'altro lo guadagnerò... Chiaramente ci sono delle piccole variazioni (roba di 3 - 4 pip) tra un broker e l'altro perché il mercato non è regolamentato e quindi esistendo "vari forex", ogni broker avrà dei suoi prezzi.
Inoltre, il broker (fxcm), gli avrò posto la domanda in 10 modi diversi per essere sicuro al 100%, mi ha assicurato che non ci sono altri costi da sostenere se non una eventuale perdita derivante dall'operazione (EUR/AUD che passa da 1.50 ad 1.40 in un anno ad es.), ma se così fosse io ci guadagnerei parimenti dall'altra parte.

Il mio ragionamento mira esclusivamente a guadagnare quel 5 - 6% della cedola, cercando di eliminare quante più variabili di rischio possibile.
 
Ultima modifica:

gorion83

Nuovo forumer
Registrato
11 Aprile 2009
Messaggi
17
Il ragionamento è di sicuro interessante.. però se non ho capito male facendo come fai tu lasci 10 mila euro investiti a rendimento, mentre con gli altri 2mila (che pure sono impegnati) hai rendimento 0.

Se così fosse il rendimento del 6% (mettiamo) sarebbe di 600 euro (per comodità già convertito), e si abbasserebbe a un 5% reale e da cui vanno detratte spese e tasse. Bisognerebbe fare un calcolo e vedere se tutto compreso resta conveniente.

Paradossalmente potrebbe essere più conveniente per un investimento in azioni, su cui magari c'è l'aspettativa di margini maggiori.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto