aumento tassazione capital gain, news e suggerimenti (1 Viewer)

pierrone

Forumer attivo
Registrato
25 Aprile 2002
Messaggi
481
ciao, vorrei usare questo thread per postare ogni notizia che trapela dall'Unione riguardo alle modalità di applicazione dell'aumento della tassazione dei proventi finanziari, nonchè per suggerimenti degli esperti, penso in particolare a Voltaire, per il migior modo per noi operatori per minimizzare l'esborso fiscale.

Diamo per scontato che l'Unione vinca le elezioni e che modificherà l'imposizione, e lasciamo i commenti politici all'altro thread che ho visto essere stato aperto in proposito.


Il punto che non è chiaro è se semplicemente l'unione aumenterà l'aliquota lasciando inalterata la legge attuale, oppure se la legge verrà modificata e come.

Poi, altro problema: come verrà applicata la nuova imposta sulle posizioni in essere prima dell'entrata in vigore della riforma? Credo esista qualche norma costituzionale per la quale non sia possibile aumentare la tassazione per le operazioni già in essere, o mi sbaglio?


Io personalmente mi trovo ad avere una situazione così: enormi minusvalenze realizzate ed enorme plusvalenza sulle posizioni in essere, fortunatamente superiore alle minus realizzate. Come è meglio comportarsi?


ciao
Pier
 

giuseppe.d'orta

Forumer storico
Registrato
7 Gennaio 2000
Messaggi
11.465
Non si può sapere, e nemmeno si hanno a disposizione delle linee generali che seguirebbero.

E ricordo che anche dall'altro lato (An, Udc) si guarda con favore ad un aumento della tassazione, anche se ora che la controparte è uscita allo scoperto tendono a non dirlo in modo da lasciarla da solo col pubblico contrario.
 

f4f

翠鸟科
Registrato
1 Ottobre 2003
Messaggi
52.881
Località
taglialegna da CiubeBBa;at Tokyo as Zenigata;capt
ciao Pier :) :) :)

notizie non confermate paiono prevedere una sorta di 'franchigia' , solo oltrepassata la quale si avrà l'applicazione della aliquota
che io personalmente credo sarà del 25%, per analogia ad altre tassazioni finanziarie e per assimilarla alla aliquota media per le persone fisiche
 

airone44

Nuovo forumer
Registrato
13 Agosto 2004
Messaggi
172
Tassazione cap gain

spero che mediando tra le diverse anime dell'Unione si arrivi al 19%-20% senza franchigie e "senza se e senza ma"

del resto 27+12,5=39,5 : 2= 19,75 :D
 

Spike V

Forumer storico
Registrato
31 Gennaio 2006
Messaggi
1.002
giuseppe.d'orta ha scritto:
E ricordo che anche dall'altro lato (An, Udc) si guarda con favore ad un aumento della tassazione, anche se ora che la controparte è uscita allo scoperto tendono a non dirlo in modo da lasciarla da solo col pubblico contrario.
:smokin:
 

lothar

Forumer storico
Registrato
16 Marzo 2002
Messaggi
2.149
Località
terra dei ciclopi
pierrone ha scritto:
ciao, vorrei usare questo thread per postare ogni notizia che trapela dall'Unione riguardo alle modalità di applicazione dell'aumento della tassazione dei proventi finanziari, nonchè per suggerimenti degli esperti, penso in particolare a Voltaire, per il migior modo per noi operatori per minimizzare l'esborso fiscale.

Diamo per scontato che l'Unione vinca le elezioni e che modificherà l'imposizione, e lasciamo i commenti politici all'altro thread che ho visto essere stato aperto in proposito.


Il punto che non è chiaro è se semplicemente l'unione aumenterà l'aliquota lasciando inalterata la legge attuale, oppure se la legge verrà modificata e come.

Poi, altro problema: come verrà applicata la nuova imposta sulle posizioni in essere prima dell'entrata in vigore della riforma? Credo esista qualche norma costituzionale per la quale non sia possibile aumentare la tassazione per le operazioni già in essere, o mi sbaglio?


Io personalmente mi trovo ad avere una situazione così: enormi minusvalenze realizzate ed enorme plusvalenza sulle posizioni in essere, fortunatamente superiore alle minus realizzate. Come è meglio comportarsi?


ciao
Pier
ciao pier

personalmente do per scontato un aumento, almeno al 20%, del capital gain, per cui fossi in te mi affretterei a compensare le plus immediatamente, anche a costo di chiudere e riaprire la stessa posizione!
compensare un 7,5% in più può far male!

lot
 

Rapisarda

Forumer storico
Registrato
3 Gennaio 2001
Messaggi
5.068
Località
Piacenza
se lo faranno è la volta giusta che me ne vado davvero fuori...

Non gli bastava il 12.5%? vuol dire che non avranno neppure quello :down: :down:
 

Fren

Forumer attivo
Registrato
12 Gennaio 2000
Messaggi
827
Località
ravenna
rapisarda ha scritto:
se lo faranno è la volta giusta che me ne vado davvero fuori...

Non gli bastava il 12.5%? vuol dire che non avranno neppure quello :down: :down:

In questo caso stai attento e sii prudente :eek: :eek: ,
ti aspetteranno al confine di frontiera con la GdF :D :D :D
buona fortuna :D :D :D

Fino a prova contraria, è tutta propaganda elettorale e per questo si usa tanta demagogia x raccattare voti

:ciao: :ciao:
 

nic.73

Forumer attivo
Registrato
27 Gennaio 2004
Messaggi
666
Località
bergamo
Se fossi in te chiuderei e riaprirei la posizione. Anche perchè aumentare l'aliquota serve proprio a far riassorbire prima le minusvalenze accumulate.
Quanto al resto credo che l'aliquota del 20% si unirà ad una patrimoniale secca.
 

idefix

Forumer attivo
Registrato
16 Novembre 2002
Messaggi
414
Località
Italia
Prima di tutto saluto pierrone.
Ho letto sempre con moltissimo interesse i tuo 3d sulle opzioni.
Mancano molto i tuoi scritti. Forse manca poco affinche' la tua strategia
(se non la ricordo male) inizi a dare soddisfazioni. :)

Io sono uno di quei pochi che e' favorvole all'aumento.
ho ancora troppe minus della bolla internet da recuperare ed in prossima
scadenza. con l'aliquota al 20% le recupero prima ...... se non ne aggiungero' altre :(
:( :(
Naturalemtne sto scherzando.... sono molto disturbato per questa cosa.
la ritengo stupida, poco efficace allo scopo, e penalizzera' i piccoli e
medi investitori che non potranno o non troveranno convenienza
a metter su una "struttura" in modo da eludere la tassazione.
E' pura demagogia. Si dice tassiamo i ricchi e invece si incaprettano i medi.
E' lo scotto da pagare a questo sistema elettorale che impone di mettere nelle
coalizioni di tutto e di piu' e qualcosa agli estremi bisogna pur dare...


1- ritengo che le cose siano gia´ decise. Naturalmente non lo dicono prima del 9
per evitare contraccolpi dal punto di vista dei consensi.
a me piu' della tassa da fastidio l'ipocrisia e la mistificazione della verita'.
prodi ha tentato di glissare nel confronto con berlusconi e solo alla seconda
domanda sul cuneo fiscale ha dovuto inserire la tassazione delle rendite come
fonte di finanziamento del cuneo. E' scorretto intellettualmente e crea in me
scarsa fiducia sul futuro. Il programma del centrosinistra e' vago, quello del
centrodestra non esiste..... lo decide al momento a seconda delle convenienze
il "leader massimo". Aggiungiamo che ci hanno espropriato del voto di preferenza ....
e si volgiono ancora chiamare "candidati".....
La tentazione di non andare ha votare cresce fortemente in me.... :(
scusate l'ot.

2- credo che anche a destra si siano resi conto che la corda e' troppo tesa.
la distribuzione della ricchezza ha subito in questi anni una modificazione troppo
veloce e troppo drastica a scapito dei lavoratori a redito fisso ed in favore
delle professioni e delle rendite.
non credo comunque che a destra avrebbero aumentato le aliquote sulle rendite.
avrebbero usato altri strumenti ma l'effetto "aumento delle tasse" sulla categoria
principale elettrice della destra non sarebbe stata possibile. parere mio.

3- per quanto riguarda la franchigia. Non ci credo.
Mi riesce difficlle immaginarne l'applicazine. se uno ha piu' depositi per calolare la
franchigia bisognerebbe creare un archivio unico dei patrimoni sul quale fare le
verifiche. Ho il sospetto che gia' esista ma non dovrebbe essere cosi'.
dovrebbe esistere solo una anagrafe dei conti correnti ma senza le consistenze.
a richiesta della magistratura le banche comunicano. in assenza dovrebbero difendere
il segreto bancario. piu' di qualcosa mi lascia pensare che gia' ora i dati sui
nostri depositi siano "a rischio".
E' molto rischioso (parere mio) che sia disponibile all'ultimo piantone di polizia
(mi scuso con la PS ma e' un modo di dire) la possibilita' di indagare sui singoli
cittadini su dati cosi' delicati.

4- per quanto riguarda l'aliquta. la cosa mi fa veramente inc********re!!!
tutti i politici a sinistra per addolcire la pillola dicono abbassiamo
da 27 a 20 e alziamo da 12.5 a 20 ..... "uniformiamo" e non aumentiamo le tasse.
ipocriti e mistificatori della realta. in fondo loro fanno il loro "sporco" lavoro.
sono gli "interlocutori" (giornalisti o intervistatori in genere) che sono degli
inetti.
ce ne fosse stato uno che avesse obiettato che e' cosa MOLTO diversa diminuire le
tasse del 20% sugli interessi maturati al 0,6/1% (tanto rendono i conti correnti non
online) su quei 3-4 mila euro che una famiglia normale tiene per l'ordinaria amministrazione
e l'aumentare al 20% quella sul patrimonio investito che sara' ovviamente enne volte superiore alla disponibilita' in conto corrente.
Sono tutti in malafede... la cosa mi fa veramente ...... male.

5- Io in prossimita' del 9 penso di fare come dice lothar. chiudo e consolido. poi riapro
eventualemnte le posizioni.

6- ALtra cosa che nessuno dice e che mi sembrerebbe sensata e' quella di prevedere
una franchigia di esenzione non sul primo X di capitale investito ma sul inflazione
certificata dall'ISTAT. Io NON VOGLIO PAGARE LE TASSE SULL'INFLAZIONE che peraltro e' in risalita.
se io ho 100 e il bot mi rende il 2.2 lordo e ci devo pagare il 20% di tasse non recupero
neanche la perdita di postere di acquisto. E' meglio che mi mangio tutto e quando
avro finito andro' a carico degli Istituti di assistenza previsti.
mi sembra ovvio che non avro' nessun interesse a risparmiare. La stragrande
maggioranza della gente a basso reddito ed a bassa cultura finanziaria non porta
a casa neanche qule 2.2 % di tasso bot. noi che frequentiamo questo sito
e quindi abbiamo maggiori competenze lo sappiamo tutti che e' cosi'.
Forse noi riusciamo a spuntare qualche punto in piu' dell'inflazione con fatica
e assumendoci dei rischi. la maggioranza della popolazione non puo' e non sa
farlo. Altra penalizzazione della povera gente.

7- Per quanto riguarda la retroattvita'. Io penso che la norma sara' retroattiva nel senso
che la futura imposta si applichera' al momento della vendita. PErtanto anche operazioni
aperte anni prima ed in forte plus vedranno applicata la nuova aliquota anche se
in gran parte il quadagno e' stato realizzato sotto un regime fiscale diverso.

8- Per quanto riguarda le obbligazioni e i titoli di stato. su questo non ho le
idee chieare. LE volte precedenti hanno applicato l'imposta alle nuove emissioni.
solo il 30 % del debito e' in mano alle famiglie. GLi istituzionali in particolare quelli
steri non pagano imposte. se non vogliono essere proprio dei cani dovrebbero applicare
le nuove aliquote alle future emissioni. Comunque il mercato poi con gli arbitraggi
livellera' il tutto.
Ricordo che questo stato e' riuscito a prelevare il 6% dai conti correnti in un colpo
solo senza criteri di equita' e che e' riuscito a rinnegare gli impegni sui
buoni postali dimunuendo i tassi d'autorita´ senza naturalmente informare il
risparmiatore.

per rapisarda: comincia a preparare le valige e se trovi un bel posto dove andare
a vivere fammelo sapere che vengo anch'io.
ho sperato tanto per un italia migliore ma la paura che si possa andare a star peggio
mi cresce giorno dopo giorno....

scritto di getto. devo scappare. perdonatemi errori e strafalcioni vari.
buona giornata. :)
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto