Asta giudiziaria - costi cancellazione ipoteche

Discussione in 'Mercato Immobiliare' iniziata da investitore2013, 29 Novembre 2013.

    29 Novembre 2013
  1. investitore2013

    investitore2013 New Member

    Registrato:
    29 Novembre 2013
    Messaggi:
    1
    Salve a tutti,
    sn un nuovo utente e vorrei un vostro giudizio in merito a quanto segue:

    Mi sono aggiudicato un immobile, ho pagato tutto ed ora mi hanno presentato i conti dei costi sostenuti.
    Mi hanno detto se volevo accettare il seguente riepilogo ...così facendo mi pagano rapidamente (circa un mese ) oppure ... fammi notificare il riepilogo in modo da poter eventualmente contestare i costi.
    La mia domanda è la seguente:
    - SECONDO VOI QUESTI CONTI SONO NEL LIMITE DELL'ACCETTABILITA' (sono giusti ) o sono esagerati??

    Grazie a tutti coloro che mi risponderanno.
    Buona giornata
     

    Files Allegati:

  2. 30 Novembre 2013
  3. falco d'oro

    falco d'oro New Member

    Registrato:
    18 Ottobre 2009
    Messaggi:
    116
    Località:
    lucca
    Le spese sono esagerate, ma non si capisce chi te l'ha chieste:eek:
    Non credo il tribunale:D
     
  4. 25 Luglio 2014
  5. grain67

    grain67 New Member

    Registrato:
    25 Luglio 2014
    Messaggi:
    2
    asta e costi cancellazione

    francamente non ti capisco quando scrivi "così facendo mi pagano rapidamente (circa un mese ) oppure ... fammi notificare il riepilogo in modo da poter eventualmente contestare i costi".
    1. Ma tu sei un partecipante che si è aggiudicato il bene staggito all'asta?
    2. sei un delegato professionaista?
    Nel caso 1 di regola non dovresti pagare nulla perchè i costi di cancellazione dell ipoteche dovrebbero essere a carico della procedura, salvo se derogato espressamente dall'avviso di vendita che dovrebbe comunque approssivamitavamente quantificarle
     
  6. 25 Luglio 2014
  7. grain67

    grain67 New Member

    Registrato:
    25 Luglio 2014
    Messaggi:
    2
    forse ho capito!
    Le prassi delle cancellazione a variano a secondo del tribunale competente, per s. a Milano, pur essendo carico della procedura (della massa attiva) se l'asta è tenuta direttamente dal Tribunale e non dal notaio, l'aggiudicatario deve anticipare i costi per la cancellazione delle ipotece e successivamente sarà rimborsato dal ricavo della vendita (cioè proprio con i tuoi soldi: una sorta di partita di giro!)
    Di seguito quanto riporta il sito Trib Milano:
    "In caso di vendita davanti al giudice dell'esecuzione, la cancellazione deve essere effettuata a cura dell'aggiudicatario al quale, a seguito di istanza, saranno rimborsate le relative spese, poi poste a carico della procedura esecutiva".

    Se questo è il tuo caso io mi farei notificare tutto quanto dalla cancelleria (non si sa mai).
     

Utenti che hanno già letto questo Thread (Totale: 0)

Condividi questa Pagina