Titoli di Stato area non Euro ARGENTINA obbligazioni e tango bond (52 lettori)

en77

Nuovo forumer
Registrato
15 Dicembre 2017
Messaggi
77
Sono un nuovo del forum. Ho la 581 2038; vedo che continua a trattare sul mercato di Francoforte ed e’ presente nel mio dossier senza che sia avvenuto alcun concambio. Sono un retail. Nessuna risposta dalla banca . Mi sorge un dubbio : non essendo la proposta Argentina depositata alla consob , anche le obbligazioni sotto cac potrebbero essere in un “limbo “. Grazie di una eventuale vostro autorevole parere.
Non credo, penso siano solo un po' in ritardo, ne ho su due banche diverse e una per ora ha eliminati i vecchi, mentre l'altra banca me li ha già sostituiti completamente, l'unico aspetto insopportabile della vicenda è perdere quasi tutto il rateo non avendo potuto aderire allo scambio. Questa mi sembra una vera porcata, chissà se qualche associazione potrebbe muoversi per cercare di sanare questa ingiustizia.
 

Antema68

Nuovo forumer
Registrato
12 Settembre 2020
Messaggi
29
Non credo, penso siano solo un po' in ritardo, ne ho su due banche diverse e una per ora ha eliminati i vecchi, mentre l'altra banca me li ha già sostituiti completamente, l'unico aspetto insopportabile della vicenda è perdere quasi tutto il rateo non avendo potuto aderire allo scambio. Questa mi sembra una vera porcata, chissà se qualche associazione potrebbe muoversi per cercare di sanare questa ingiustizia.
Grazie. La mia banca di riferimento e’ Intesa San Paolo
 

grilloparlante

Forumer attivo
Registrato
21 Febbraio 2020
Messaggi
264
Ciao a tutti.
Riprendo la giustissima considerazione del forumer en77 e allego la lettera che il mio consulente finanziario ha mandato all'ambasciatore argentino su mia sollecitazione.
A parte le associazioni dei consumatori - che per la mia esperienza si muovono più per immagine quando gli conviene che per sostanza - se all'ambasciatore arrivassero da questo e da altri forum sull'Argentina alcune decine di lettere che riprendono questa, magari non fanno gli gnorri.
Nella mail di trasmissione, trovate l'indirizzo e.mail dell'ambasciata argentina a Roma : [email protected]
Chi ne ha voglia potrebbe semplicemente scrivere :" faccio seguito alla lettera inviata a mezzo mail in data 8 settembre 2020 dal Sig. Dentella Anselmo Stefano per significare la mia condivisione della richiesta di riconoscimento del rateo interessi fino al 4 settembre a tutti i piccoli risparmiatori non coinvolti nel recente scambio di obbligazioni, così come per gli investitori professionali".
Ovviamente è solo un'idea. Ognuno farà poi quel che crede.
 

Allegati

Registrato
13 Settembre 2020
Messaggi
5
anche a me la BPM ha già caricato i nuovi titoli obbligazionari della Rep (anzi Rop) argentina ma tutti con la scadenza 2038 senza farmi scegliere - anche voi avete subito uguale trattamento- manderò la copia della lettera all ambasciatore della Rop argentina -grazie per la sua iniziativa
 

Willibaldo

Nuovo forumer
Registrato
2 Settembre 2020
Messaggi
26
anche a me la BPM ha già caricato i nuovi titoli obbligazionari della Rep (anzi Rop) argentina ma tutti con la scadenza 2038 senza farmi scegliere - anche voi avete subito uguale trattamento- manderò la copia della lettera all ambasciatore della Rop argentina -grazie per la sua iniziativa
Qualcuno aveva i bond in € scadenza 22? Cosa si e' ritrovato? Grazie
 

tommy271

Forumer storico
Registrato
16 Gennaio 2009
Messaggi
162.815
Località
Milanese
Martín Redrado advirtió que el BCRA “no podrá aguantar este ritmo de ventas”

12 SEPTIEMBRE, 2020 11:01

El economista aseguró que a la entidad sólo le quedan USD 8.000 de reservas netas y sugirió unificar el tipo de cambio. “El valor del dólar depende de lo que haga el gobierno”, precisó.






El ex titular del Banco Central, Martín Redrado, sostuvo en diálogo con Sábado Tempranísimo que “no se puede sostener el ritmo de venta de dólares que la entidad viene efectuando desde principios de septiembre”. Teniendo en cuenta la escasez de reservas, planteó que se debería unificar el tipo de cambio acelerando por un lado la devaluación del dólar oficial y por el otro haciendo bajar la cotización de los dólares “alternativos”, como el “Contado con Liquidación” y “Dólar Bolsa” utilizando los bonos que la autoridad monetaria tendrá en su poder a partir del lunes, resultado del canje de deuda.

El especialista y autor de un reciente libro que ya va por la segunda edición, declinó la alternativa de desdoblar el mercado cambiario porque dijo que “complicaría enormemente la situación de muchas empresas endeudadas en dólares” que, al tener que pagar vencimientos e intereses a un tipo de cambio “financiero”, verían que de golpe sus deudas aumentan 50% o más.

Además, se animó a afirmar que en el equipo económico hay dos visiones opuestas sobre el mantenimiento del “dólar-ahorro”, apuntando a las diferencias existentes entre el ministro de Economía, Martín Guzmán, y el actual titular del Central, Miguel Pesce, quien fuera precisamente vicepresidente de la entidad durante la gestión de Redrado.


***
Riserve del BCRA ormai ridotte a 8 MLD di $ "liquidi".
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 12, Guests: 40)

Alto