Argentina II: dal default di dieci anni fa ad oggi (1 Viewer)

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
25.410
Località
Via Lattea
Propongo di istituire un thread che raccolga informazioni (positive o negative) sulla situazione Argentina.

Googlando "Argentina" e scartando gli argomenti calcistici, a livello economico-politico, tra le prime cose salta fuori che:

1) gli argentini non sono tanto sicuri sulle prospettive della loro economia, per cui in molti convertono i loro pesos in dollari (contanti) e li nascondono in cassette di sicurezza o in cassaforti, o li portano all'estero (la Svizzera è lontana, ma hanno l'Uruguay)
Risparmi, lezione argentina - ECONOMIA

2) L'intervento dello Stato in Economia e nel settore dell'Informazione sembra una via di mezzo tra il Berlusconismo e il Mussolinismo: "il kirchnerismo ha iniziato a manovrare in forma più o meno velata, acquisendo o fondando mezzi di informazione, ovviamente subalterni al suo pensiero, promosso monologhi televisivi a reti unificate di ore in cui il Presidente parla a un uditorio compiacente, obbligato i lavoratori pubblici a intervenire alle manifestazioni del potere, pena la perdita della giornata lavorativa o, quando il partecipante non lavora nell’apparato pubblico, dietro compenso"
GRECIA & ITALIA/ La rinascita dell'Argentina, un mito da sfatare

Non so quanto siano schierati i signori di Lettera43.it e di ilsussidiario.net, per cui ben vengano altre informazioni, in modo che ciascuno si faccia la propria opinione, sull'economia e sulla democrazia argentina, leggendo "tutto e il contrario di tutto", come si suol dire.
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
25.410
Località
Via Lattea
c'era una mia (breve ed incompleta) analisi sul 'caso' Argentina che tyra l'altro metteva in evidenza le differenza con quello italico ( o greco, se è per questo)

nn riesco a recuperarlo .... se ci riesci tu, Ignatius..
zanghiù :):)
:mad::mad::mad:
Sei un grafomane: hai scritto 34 post in cui compare (v.int.) la parola Argentina.

Qualcuno a caso:
per dirne una, l'argentina esporta petrolio e materie prime
mi pare che in italia non sia così
in argentina il pil procapite è 9.000 dollari, in italia 35.000

mi pare che le differenze siano parecchie, troppe per fare un parallelo
wiki wiki

The urban income poverty rate has dropped to 18% as of mid-2008, a third of the peak level observed in 2002, though still above the level prior to 1976.[61][62] Income distribution, having improved since 2002, is still considerably unequal



inoltre... export import ...

Argentina has a market-oriented economy with abundant natural resources, a well-educated population, an export-oriented agricultural sector and a relatively diversified industrial base.
The nation's services sector accounts for around 59% of the economy and 72% of employment, manufacturing is 21% of GDP and 13% of employment, and agriculture is 9% of GDP, with 7% of employment; construction, mining, and public utilities divide the rest.[56][57] Agriculture, including processed goods, provided 54% of export earnings in 2010, however, while industrial manufactures accounted for 35% (energy staples and metal ores were most of the remainder).[58]


  • L'Argentina è uno dei primi paesi al mondo per produzione agricola e per allevamento, in particolare dei bovini. I principali prodotti agricoli sono la soia, il mais, il frumento. Per quanto riguarda l'allevamento, l'Argentina è uno dei maggiori esportatori di carne bovina e ovina. Una parte consistente della produzione agricola della nazione è destinata all'esportazione (15%), mentre il resto è destinata come materia prima per le industrie alimentari. Cereali, latte e carne bovina rappresentano la base dell'alimentazione degli argentini. La Pampa rappresenta la regione argentina dove si concentra maggiormente la produzione agricola.
  • L'Argentina possiede una considerevole quantità di petrolio e gas che ha permesso lo sviluppo di una fiorente industria petrolchimica, che insieme alla produzione di soia e l'industria metal-meccanica costituisce la base dell'economia argentina. L'esportazione del petrolio è pari al 20% del totale
no numeri, no party

argentina è migliorata del 40% a PPA
a 15.000 $
la metà dell'italia
era piombata a 11.000 nel 2005
nel 2001 nunzò

gracia islanda italia .... tutti lì



Lista di stati per PIL (PPA) pro capite - Wikipedia
no numeri, no party

argentina è migliorata del 40% a PPA
a 15.000 $
la metà dell'italia
era piombata a 11.000 nel 2005
nel 2001 nunzò

gracia islanda italia .... tutti lì



Lista di stati per PIL (PPA) pro capite - Wikipedia
Argentina:

Molte migliaia dei nuovi senzatetto e disoccupati argentini trovarono lavoro come cartoneros, cioè raccoglitori di cartone. Si stima che nel 2003 da 30.000 a 40.000 persone frugassero per le strade alla ricerca di cartone per guadagnare quanto bastava per sopravvivere vendendolo agli impianti di riciclaggio. Questo è solo uno dei tanti metodi che si utilizzavano in Argentina per far fronte ad un tasso di disoccupazione che era salito fino al 25%.[2]
Anche l'agricoltura sentì le conseguenze della crisi: i prodotti argentini erano rifiutati in alcuni mercati internazionali per paura che arrivassero danneggiati a causa delle cattive condizioni in cui erano coltivati, l'USDA applicò per esempio restrizioni su cibo e farmaci che arrivavano negli Stati Uniti dall'Argentina.
I proprietari di canali televisivi furono costretti a produrre show più economici come per esempio i reality show, praticamente tutti i programmi più educativi furono cancellati.

La prospettiva economica era del tutto differente da quella degli anni novanta; il peso debole aveva reso le esportazioni argentine economiche e competitive all'estero ed aveva scoraggiato le importazioni. Inoltre, l'alto prezzo della soia sui mercati internazionali causò un grande afflusso di valuta estera (la Cina divenne il maggior compratore di soia argentina e dei suoi derivati).


Nonostante il PIL sia cresciuto poderosamente e rapidamente dal 2003, solo alla fine del 2004 esso raggiunse i livelli pre-recessione del 1998. Altri indicatori macroeconomici hanno seguito percorsi simili. Uno studio di Equis, un'impresa di consulenza indipendente, ha rivelato che le due misure della disuguaglianza economica, il coefficiente di Gini e lo scarto in termini di ricchezza tra il 10% più ricco ed il 10% più povero della popolazione, sono cresciute continuamente dal 2001 e sono diminuite per la prima volta nel marzo 2005.




sintesi mia: dopo anni di crisi, una ripresa agricola: industria bye bye
Cosa essere PPA? La PPubblica Amministrazione? Paritààà di Potere d'Acquisto?
 

f4f

翠鸟科
Registrato
1 Ottobre 2003
Messaggi
52.881
Località
taglialegna da CiubeBBa;at Tokyo as Zenigata;capt
:mad::mad::mad:
Sei un grafomane: hai scritto 34 post in cui compare (v.int.) la parola Argentina.

Qualcuno a caso:



Cosa essere PPA? La PPubblica Amministrazione? Paritààà di Potere d'Acquisto?
l'ultima ke ài detto, parità potere acquisto :)
grazie Ignatius :):)

avrei anche degli aneddoti personali di miei parenti
ma essendo aneddoti ( e soggettivi) non li quazzo qui

invece, saresse da aggiungere la nazionalizzazione della impresa petrolifera,
che infiniti addusse lutti agli ispanei
 
Ultima modifica:

big_boom

Forumer storico
Registrato
28 Febbraio 2009
Messaggi
10.540
Località
ora nell'inferno delle tasse italico
il problema dell'Argentina oggi e' solo la minaccia militare dell'Inghilterra
quindi e' motivata la paura degli argentini

per il resto gli strozzini europei/Usa possono fare ben poco

[ame]http://www.youtube.com/watch?v=zMFXW4V5HUg[/ame]
 
Ultima modifica:

f4f

翠鸟科
Registrato
1 Ottobre 2003
Messaggi
52.881
Località
taglialegna da CiubeBBa;at Tokyo as Zenigata;capt
il problema dell'Argentina oggi e' solo la minaccia militare dell'Inghilterra
quindi e' motivata la paura degli argentini

per il resto gli strozzini europei/Usa possono fare ben poco

L'ARGENTINA DICE NO AL SISTEMA! E RESUSCITA DALLA CRISI - YouTube

ma dal punto di vista industriale come è messa?
articolando un pò la domanda:
ok che ( secondo te) è indipendente, ma a quale livello di sviluppo economico?

messa ancora in altro modo:
io nn ci vado a vivere in Argentina ( per adesso) , e tu?
 

big_boom

Forumer storico
Registrato
28 Febbraio 2009
Messaggi
10.540
Località
ora nell'inferno delle tasse italico
ma dal punto di vista industriale come è messa?
articolando un pò la domanda:
ok che ( secondo te) è indipendente, ma a quale livello di sviluppo economico?

messa ancora in altro modo:
io nn ci vado a vivere in Argentina ( per adesso) , e tu?
sinceramente io di girare il mondo sono un po stufo, vorrei invece tornare a casa mia e parlare italiano, di parlare lingue asiatiche, inglese o altro non ho tanta voglia

e sto aspettando che gli italiani cambino modo di pensare, forse dovranno toccare veramente il fondo per capire com'è veramente spietato questo mondo

c'e' ancora una fascia di italiani che per ora la crisi non l'hanno sentita, quella che vive di rendita da eredita', da pensione, da posto pubblico, la crisi arrivera' anche da loro e' inevitabile possono fare "cresci italia" "spingi italia" viagra italia" che non cambia nulla

questa fascia protetta ora e' senza placenta di protezione perche' mancano le aziende che producono ricchezza, manca la stabilita finanziaria, manca il risparmio e la gestione onesta dei soldi pubblici e il debito aumenta

e' solo una questione di tempo

conoscevo dei lavoratori argentini emigrati in italia tempo 3 mesi mi hanno detto "qui si pagano solo tasse, torniamo a casa nostra" :lol:
 

f4f

翠鸟科
Registrato
1 Ottobre 2003
Messaggi
52.881
Località
taglialegna da CiubeBBa;at Tokyo as Zenigata;capt
sinceramente io di girare il mondo sono un po stufo, vorrei invece tornare a casa mia e parlare italiano, di parlare lingue asiatiche, inglese o altro non ho tanta voglia

e sto aspettando che gli italiani cambino modo di pensare, forse dovranno toccare veramente il fondo per capire com'è veramente spietato questo mondo

c'e' ancora una fascia di italiani che per ora la crisi non l'hanno sentita, quella che vive di rendita da eredita', da pensione, da posto pubblico, la crisi arrivera' anche da loro e' inevitabile possono fare "cresci italia" "spingi italia" viagra italia" che non cambia nulla

questa fascia protetta ora e' senza placenta di protezione perche' mancano le aziende che producono ricchezza, manca la stabilita finanziaria, manca il risparmio e la gestione onesta dei soldi pubblici e il debito aumenta

e' solo una questione di tempo

conoscevo dei lavoratori argentini emigrati in italia tempo 3 mesi mi hanno detto "qui si pagano solo tasse, torniamo a casa nostra" :lol:

se mi permetti, mi hai risposto solo a mezzo
la domanda 'vera' non è se tu ( o io) andiamo in Argentina
o se dei lavoratori a caso tornino o restino:

è se , tutto sommato, la vita è meglio in Argentina o qui, se le cose in Argentina siano meglio adesso o dieci anni fa
tenuto conto che si sta capendo se c'è stato un 'miracolo argentino' o no
 

big_boom

Forumer storico
Registrato
28 Febbraio 2009
Messaggi
10.540
Località
ora nell'inferno delle tasse italico
10 anni fa PIL quasi 250 miliardi di dollari oggi quasi 800 miliardi di dollari facendo poco debito di stato

pro capite 10 anni fa sotto 10.000 euro oggi quasi 19 mila euro nel 2012

crescita 7/8% del pil

non c'e' molto da dire
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto