Analisi Nasdaq100: Indici e Titoli sett. 28/10 (1 Viewer)

reportdiborsa

Forumer attivo
Registrato
4 Giugno 2002
Messaggi
224
Nasdaq100 Index

Close 995,55
Var. sett. +4,12%


(20.10) <...> La lettura degli indicatori veloci indica eccessi di ipervenduto e primi segnali di rallentamento delle spinta rialzista in atto, mentre rimane positiva e con ulteriori spazi di crescita l’impostazione degli indicatori di breve/medio termine. La lettura grafica complessiva ci porta quindi a pensare a una imminente correzione verso 900 e 880, dove eventualmente potremo valutare la situazione tecnica. I segnali forniti in settimana, soprattutto sul grafico weekly, sono comunque interessanti e siamo dell’ opinione che eventuali correzioni dovranno essere sfruttate per entrate long con obiettivi 990, 1020 e 1070 sul breve/medio termine. Sempre sul weekly in evidenzia, oltre a una migliore lettura candlestick, un breakout di forza sul RSI14, a conferma del notevole miglioramento sul quadro tecnico dell’ indice. Da seguire anche il chart daily “spread/forza relativa” Nasdaq100/Composite: notiamo infatti come le big caps stiano nuovamente affermandosi contro il mercato fornendo un segnale di forza sempre in ottica di breve/medio periodo.<...>

(27.10) Una buona settimana per l’indice Nasdaq100 che, pur rallentando la spinta rialzista rispetto le precedenti settimane, continua il movimento senza riservarsi particolati momenti di pausa. Non si realizza quindi la correzione che ci attendevamo in zona 880/900 con l’indice che trova invece consolidamento tra 950 e l’ area di resistenza 990/995 raggiungendo subito il primo obiettivo che avevamo indicato. Per la settimana entrante confermiamo sostanzialmente le considerazioni fatte nell’ ultima analisi: sul chart daily si evidenzia una leggera perdita di forza ma l’impostazione rimane buona e volta a una continuazione per gli obiettivi su 1020 e, in caso di rottura della discendente, su 1060/1070. Ancora in ipercomprato gli oscillatori veloci, mentre mostrano spazio di crescita i momentum più lenti. Area di supporto da considerare per eventuali entrate sempre su 880/900, intermedia in zona 950.
Sul chart weekly interessante la conferma al di sopra dell’ importante 940/50 e altrettanto importante la conferma di forza data dalla tenuta del breakout di RSI contro la propria resistenza dinamica. Entra anche su questo frame in leggero ipercomprato l’oscillatore stocastico, pur non accennando ancora a segnali di inversione o di uscita dall’ attuale posizione long.
Operativamente, sintetizzando quanto esposto, per chi ha posizioni in carico si possono valutare prese di profitto su 1020 e 1060 con trailing stop a rottura 940 in close. Per chi non ha posizioni meglio attendere opportunità di entrata in debolezza con ottica di breve termine sui supporti precedentemente esposti. Occasioni speculative intraday tra 950 e 995 o a breakout di 1005 per 1020.

Weekly:


Daily:

 

reportdiborsa

Forumer attivo
Registrato
4 Giugno 2002
Messaggi
224
Indice di Volatilità mercato Nasdaq (VXN)

Interessante la conferma di impostazione al ribasso dell’ indice di volatilità VXN calcolato sul Nasdaq, attenzione ad eventuali reazioni in corrispondenza della rialzista di breve medio passante per i 48,5/49 circa.
Deboli gli indicatori inclusi nello studio che non accennano attualmente a nuove inversioni rialziste.

 

reportdiborsa

Forumer attivo
Registrato
4 Giugno 2002
Messaggi
224
Sun Microsystem (SUNW-Nasdaq):

interessante il movimento del titolo con minimi crescenti e con una buona impostazione tecnica sugli indicatori. La vicinanza dei prezzi alla trendline discendete di resistenza ci farebbe aprire posizioni solo dopo breakout oltre 3,05 o in debolezza in zona 2,7. Obiettivi sulle resistenze 3,4/3,5 e stop sotto 2,5.




Microsoft Corp. (MSFT – Nasdaq):

il titolo fatica a oltrepassare la dura resistenza posta sui 53,5 circa perdendo leggermente la forza che lo ha contrattidistino fin dalle prime fasi del rialzo. Sulla forza facciamo quindi attenzione a breakout dei valori citati, in debolezza supporto interessante 49/49,2. Gap aperto tra 49,33 e 50,05. In progressivo calo i volumi di scambio durante le ultime sedute.

 

reportdiborsa

Forumer attivo
Registrato
4 Giugno 2002
Messaggi
224
Cisco (CSCO – Nasdaq):

ottimo il recupero del titolo dai minimi del 08/10. I prezzi si trovano attualmente a contatto con resistenze statiche poste a 12,2/12,3 e media mobile 50 periodi a 12,10. Sul brevissimo, il leggero ipercomprato degli oscillatori veloci e i primi segnali di rallentamento di forza ci consigliano prudenza nel valutare eventuali breakout di tale area. Nel breve/medio periodo troviamo una configurazione grafica notevolmente migliorata che consiglia attenzione per eventuali entrate in debolezza per target tra 13,5 e 14,20. Ancora buoni i volumi di scambio.


 

reportdiborsa

Forumer attivo
Registrato
4 Giugno 2002
Messaggi
224
Autodesk (ADSK – Nasdaq):

titolo interessante per la configurazione grafica che propone (si osservi il chaer) durante questa fase di recupero dai minimi. Buon segnale di entrata sulla forza eventuale breakout oltre 13,5 con volumi, al momento ancora non altissimi, con obiettivi su 14,75 e successivamente 16,30. Da seguire.




Amgen (AMGN – Nasdaq):

buona configurazione grafica per il titolo che presenta una flag di continuazione del movimento rialzista trovando interessanti riscontri nella lettura degli indicatori tecnici. Primo obiettivo del movimento sulla resistenza 53, valore importante anche in ottica di medio periodo. Stop per posizioni di breve a rottura (confermata in close) del supporto dinamico cato dalla trendline rialzista tratteggiata. Interessante anche la distribuzione dei volumi.

 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto