Analisi fondamentale: Dropbox (1 Viewer)

Registrato
9 Gennaio 2021
Messaggi
7
Domani usciranno i dati su dropbox quindi ho pensato di iniziare una posizione su questa società e provare a tenerla nel portafoglio per tanti anni.

Ecco perche:

Dropbox (DBX) è stata classificata come una delle startup più prestigiose negli Stati Uniti e nel mondo, con una valutazione di oltre 10 miliardi di dollari.

Dopo il Series A funding di Sequoia capital Dropbox si trovò con tantissimo cash, una posizione di leader e bassa competizione.

Per questo motivo, decise ovviamente di espandere i propri servizi. Incominciò a creare servizi per ”enterprise” e piattaforme. Investirono molto di quel cash, triplicarono le assunzioni ed i progetti in cerca di “growth”.

Tutti i progetti fallirono. Dropbox rimaneva sempre e solo un semplice “cloud folder”.

Se non riesci a crescere gli investitori growth ti mollano. E così, negli ultimi anni il titolo di Dropbox ha underperformato il mercato.


r/ItaliaPersonalFinance - Analisi Fondamentale: Dropbox

r/ItaliaPersonalFinance - Analisi Fondamentale: Dropbox

Momentaneamente Dropbox non è una società growth (quindi in voga) ma nemmeno una società value. Questa però potrebbe essere una buona notizia per alcuni investitori.

Facciamo riferimento infatti ad una strategia d’ investimento chiamata Growth at a Reasonable Price (GARP). GARP è una strategia d’ investimento azionario che cerca di combinare i principi growth e value. Gli investitori GARP cercano società che mostrano una crescita degli utili costante, al di sopra dei livelli di mercato generali, escludendo le società con valutazioni molto elevate.



r/ItaliaPersonalFinance - Analisi Fondamentale: Dropbox


Dropbox non è economico ed ha pochissimo spazio gratuito.

Perché utilizzare Dropbox se si ha Apple iCloud o G-drive che danno 50gb per 1 euro direttamente sul proprio cellulare?

Per valutare Dropbox dobbiamo dimenticare il segmento retail, valutarlo a $0 e capire come Dropbox genera valore tramite il segmento business.

Oggi solo il 2.5% degli utenti di Dropbox sono paganti. Di questi, ben l’80% lo utilizzano per lavoro.

Dropbox invece di investire nella “cheapest” technology ha deciso di focalizzarsi sui servizi e la compatibilità del servizio per uso lavorativo.

Negli ultimi anni Dropbox ha acquistato 26 società. L’ultima HelloSign pagata ben $230 milioni.

L’integrazione di HelloSign, HelloWorks, ed HelloFax però ha portato ad un cambiamento. Sembra che questa volta infatti DBX si stia davvero concentrando sul suo SAM evitando di diversificare. Questo potrebbe davvero cambiare la storia di Dropbox.

Dropbox ha aggiunto servizi importanti che tendono a beneficiare l’utente. Una volta che un business utilizza Dropbox difficilmente migrerà verso un’altra piattaforma. A confermare questa cosa è il retention rate, che è intorno al 90%!

Questo significa high switching cost e possibile vantaggio competitivo.



Nell’ultima presentazione di Dropbox è possibile capire quali sono gli obietti di lungo termine (secondo DBX raggiungibili nel 2024).



r/ItaliaPersonalFinance - Analisi Fondamentale: Dropbox


La cosa più importante sono i Free Cash Flow che dovrebbero raggiunge 1 miliardo di dollari. Oggi l’intera società vale circa 10 miliardi questo vuole dire un yield del 10%.

Ora, la cosa più importante di questa tabella è che DBX non parla di crescita ma bensì di margini e di FCF. Tutte cose che un “value investor” come me, vuole sentire.

DBX a mio parere ha capito che convertire free user in paganti o aggiungere extra servizi non riusciva a generare una crescita del fatturato.

Chi di noi pagherebbe $25 al mese per avere spazio illimitato su un cloud quando possiamo mantenere le nostre foto gratis su Facebook o su Amazon?
Per questo motivo pare che DBX abbia cambiato strategia cercando di fare sempre più “lock-in” di utenti paganti e assicurandosi alti margini tagliando i costi in eccesso per la crescita.

Negli ultimi 12 mesi DBX ha speso $728 milioni in ricerca e sviluppo - circa il 40% del fatturato. Assumendo che il 50% di questi costi è destinato allo sviluppo di nuovi servizi, DBX potrà facilmente tagliare il 20% dei costi e portare i margini operativi al 30%.

Questo significa che il raggiungimento di 1 miliardo in free cash flow è un obiettivo fattibile.

In base alle mie valutazioni nel 2024 credo che DBX possa raggiungere circa $867 milioni in free cash flow.

Ho ipotizzato:

  • Revenue che decrescono ogni anno
  • EBITDA margin nel 2020 di circa 15%
  • EBITDA margin nel terminal period di circa 42%
  • Capex solo 4% delle revenue poiché DBX non investirà in altri business ma solo in “sustainable” capex
  • D&A circa 10% delle revenue come da 2019
  • Discount Rate da 10%
  • Mid scenario long term growth da 3% (low: 1.5% - high 4.5%)
Se le mie stime fossero esatte il valore del titolo dovrebbe essere di circa $25.5. (modello completo sul mio blog).

Acquistando Dropbox oggi abbiamo buone possibilità di poter riuscire ad avere un rendimento del 10%.

In caso in cui questa società cresca più del 3% annualmente dopo il 2024, questo porterebbe ad una rivalutazione del titolo.

Utilizzando un exit multiple di 15x EBITDA il titolo dovrebbe valere intorno ai $35 per share.

Rischi

  • Management potrebbe decidere di ritornare sull’idea growth e quindi reinvestire male i FCF
  • Impossibilità di riuscire a tagliare i costi e quindi raggiungere un EBITDA margin del 40% nel lungo periodo
  • Forte decremento del fatturato dovuto alla competizione


Come sempre trovate link e modello del DCF qui: Stock Idea: Dropbox

Questo è il riepilogo delle analisi di cui ho discusso:

1613508300927.png
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto