Analisi aggiornata degli indici italiani (1 Viewer)

reportdiborsa

Forumer attivo
Registrato
4 Giugno 2002
Messaggi
224
Mibtel 17774 Var.sett. +1.96%:
La scorsa settimana scrivevamo:

Settimana neutra che però ha dato dei segnali interessanti anche se successivamente sono stati negati. Lunedì infatti abbiamo assistito alla rottura con gap up della resistenza a 17500 che pareva aver messo fine alla congestione in atto. Invece, dopo un massimo a 18300 abbiamo avuto due giorni fortemente negativi che hanno riportato l’indice all’interno della zona di congestione 17000-17500. Riteniamo questa una semplice correzione del trend rialzista di breve termine che serve a scaricare gli indicatori di breve e di medio-breve termine. Solo una chiusura sotto 17000 ci farebbe negare questo trend rialzista di breve; al rialzo interessante il ritorno sopra 17700 e soprattutto la rottura della zona 18300 garantirebbe il proseguimento del trend rialzista a conferma del classico recupero di fine anno. Rimaniamo discretamente positivo per fine anno dove abbiamo ancora un TP in area 20000/20500 che corrisponde circa ai 28000 di Mib30 che avevamo indicato, ai primi di ottobre, come target di fine anno. Volumi in diminuzione che in fase di ribasso non sono una cosa negativa. "

LA settimana si è chiusa con un buon risultato grazie al forte incremento di Giovedì. Da notare come la MM a 30 gg ha fatto da perfetto supporto e i corsi sono rimasti sempre sopra tale linea evidenziando una certa forza. Notiamo come pur rimanendo in trend poisitivo abbiamo una zona che è caratterizzata da delle resistenze fondamentali. Prendiamo l'area 18400/18500, qui ci troviamo:
1) la trendline discendente partente dai massimi di luglio
2)la trendline ascendente partente dai minimi di settembre e poi rotta al ribasso ai primi di novembre
3) una fortissima resistenza statica.

Identifichiamo questa zona come fondamentale perchè una sua rottura dovrebbe spingere fortemente al rialzo le quotazioni per arrivare fino al nostro target (dato a inizio Ottobre) in zona 20000/20500 che corrisponde circa a 28000 di Mib30. La rottura della zona 18400/18500 potrebbe dare vita ad un HS (avremmo infatti la rottura della neck line) che ha tp simile al nostro prezzo obiettivo.

Volumi nella norma e indicatori positivi.
 

hopersotutto

Nuovo forumer
Registrato
22 Settembre 2001
Messaggi
47
reportdiborsa ha scritto:
Mibtel 17774 Var.sett. +1.96%:
La scorsa settimana scrivevamo:

Settimana neutra che però ha dato dei segnali interessanti anche se successivamente sono stati negati. Lunedì infatti abbiamo assistito alla rottura con gap up della resistenza a 17500 che pareva aver messo fine alla congestione in atto. Invece, dopo un massimo a 18300 abbiamo avuto due giorni fortemente negativi che hanno riportato l’indice all’interno della zona di congestione 17000-17500. Riteniamo questa una semplice correzione del trend rialzista di breve termine che serve a scaricare gli indicatori di breve e di medio-breve termine. Solo una chiusura sotto 17000 ci farebbe negare questo trend rialzista di breve; al rialzo interessante il ritorno sopra 17700 e soprattutto la rottura della zona 18300 garantirebbe il proseguimento del trend rialzista a conferma del classico recupero di fine anno. Rimaniamo discretamente positivo per fine anno dove abbiamo ancora un TP in area 20000/20500 che corrisponde circa ai 28000 di Mib30 che avevamo indicato, ai primi di ottobre, come target di fine anno. Volumi in diminuzione che in fase di ribasso non sono una cosa negativa. "

LA settimana si è chiusa con un buon risultato grazie al forte incremento di Giovedì. Da notare come la MM a 30 gg ha fatto da perfetto supporto e i corsi sono rimasti sempre sopra tale linea evidenziando una certa forza. Notiamo come pur rimanendo in trend poisitivo abbiamo una zona che è caratterizzata da delle resistenze fondamentali. Prendiamo l'area 18400/18500, qui ci troviamo:
1) la trendline discendente partente dai massimi di luglio
2)la trendline ascendente partente dai minimi di settembre e poi rotta al ribasso ai primi di novembre
3) una fortissima resistenza statica.

Identifichiamo questa zona come fondamentale perchè una sua rottura dovrebbe spingere fortemente al rialzo le quotazioni per arrivare fino al nostro target (dato a inizio Ottobre) in zona 20000/20500 che corrisponde circa a 28000 di Mib30. La rottura della zona 18400/18500 potrebbe dare vita ad un HS (avremmo infatti la rottura della neck line) che ha tp simile al nostro prezzo obiettivo.

Volumi nella norma e indicatori positivi.

...ottima analisi, come sempre...

per quello che vedo io la neckline, piuttosto inclinata dall'alto verso il basso, da sinistra verso destra , dell'ipotetico testa-spalle rovesciato passerebbe per i 18000 punti a questo punto, probabilmente qualche punto sopra, per cui terrò d'occhio intanto quel livello, se i volumi aumenteranno decisamente potrebbe essere un primo segnale; inoltre il target minimo della figura a me risulta essere intorno ai 21500....ma anche se dovesse arrivare dove avete indicato voi a me va bene lo stesso :) :) :)

Saluti
 

alan1

Forumer storico
Registrato
2 Gennaio 2001
Messaggi
3.260
Re: queste si che sono analisi

johnny_gann2000 ha scritto:
dovreste farvele pagare a peso d'oro

Accidenti,
non ti sarai mica iscritto per dare questi cattivi consigli :-o :-? :smile: :-D
 

reportdiborsa

Forumer attivo
Registrato
4 Giugno 2002
Messaggi
224
Aggiornamento a Lunedì.....


Si avvicina alla fortissima resistenza anche se forse l'ideale sarebbe un pull-back a 17500/17700 per scaricare l'ipercomprato di brevissimo
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto