Alla cortese attenzione di Tashtego | Pagina 373

Discussione in 'L'Isola dei Forumers' iniziata da doncraudio, 30 Maggio 2012.

    16 Novembre 2015
  1. doncraudio

    doncraudio intellettuale stronzissimo

    Registrato:
    18 Febbraio 2007
    Messaggi:
    6.889
    Torniamo indietro. Al primo anno del Laboratorio-bordello. Me ne stavo sul portone in camicia bianca e jeans. E passa quanto di più bello abbia veduto in vita mia. Alta, un metro e settanta, quasi bionda. Cesellata da un orafo. Certo incanto dantesco. Passa, si ferma un attimo, ci guardiamo. Le porgo una mano, la prende. La scorto dentro, mi segue. Sul palcoscenico vuoto, facciamo quello che dicono l’amore. Incantevole. “Parto domani. Per Israele. Ma non potevamo non perderci “. L’ho riaccompagnata ed è svanita così. Quasi aliena. Ecco, questo è il fatto più significativo della mi vita intiera.Questo fatto di esservi incontrati e amati come sotto dettatura...
    Proprio così. Quegli incantesimi. Dieci, quindici minuti. Forse ci dicemmo il nome, ma lo dimenticammo subito.. Non era affatto una ninfomane. Una bellezza extraterrestre, capelli lisci, castano chiaro. Un sogno ebraico. L’episodio più importante, inclusa l’arte e tutto il resto. Perché quando sei nell’incanto sei l’incanto. Ti lasci fare. Due “oggetti smarriti”.
     
  2. 17 Novembre 2015
  3. doncraudio

    doncraudio intellettuale stronzissimo

    Registrato:
    18 Febbraio 2007
    Messaggi:
    6.889
    In an ironic twist of a fate, a mascot for a Christian anti-masturbation group was arrested today for masturbating in public. The mascot, along with his organization, Stop Masturbation Now, recently finished a federally funded 31-city nationwide school tour which they claim focused on educating children about the dangers and consequences of masturbation. Fappy The Anti-Masturbation Dolphin, whose real name is 37-year-old Paul Horner, was arrested at Sea World after employees notified police about a man swimming in the dolphin tank with nothing on except a dolphin mascot head.
     
  4. 17 Novembre 2015
  5. doncraudio

    doncraudio intellettuale stronzissimo

    Registrato:
    18 Febbraio 2007
    Messaggi:
    6.889
    Un terremoto di intensità pari a 6,8 gradi della scala Richter ha colpito la Grecia. L’epicentro è stato individuato a 11 km a ovest dell’isola di Lefkada, a soli 5 km di profondità
     
  6. 17 Novembre 2015
  7. doncraudio

    doncraudio intellettuale stronzissimo

    Registrato:
    18 Febbraio 2007
    Messaggi:
    6.889
    Come introduzione al tema dell’agonia sessuale, ecco una simpatica situazione in cui tutti ci potremmo ritrovare. Come riportato da un quotidiano locale del New Jersey, una donna è stata tramortita dalla caduta di una lapide mentre stava facendo sesso al cimitero. Per fortuna lei, 39 anni, non è rimasta gravemente ferita ma di sicuro penserà per il resto della sua vita al parente defunto che le ha “scaraventato” quella pietra in testa dall’alto dei cieli.
    [​IMG] splatter vagina

    5. Sesso speziato
    Ciò che delizia il palato può mandare in fiamme le mucose degli organi sessuali. Come racconta un articolo della Abc Una donna si è presentata al pronto soccorso con la vagina in fiamme e le labbra (vaginali) tutte rosse perché il suo partner aveva deciso di fare sesso orale con lei dopo essere stato a mangiare cibo messicano super-piccante!
    [​IMG] sesso piccante

    4. Pasta nel pene
    In un articolo dal titolo “Every possible penis injury” si parla di un uomo italiano che amava eccitarsi infilandosi uno spaghetto nell’uretra.
     
  8. 17 Novembre 2015
  9. doncraudio

    doncraudio intellettuale stronzissimo

    Registrato:
    18 Febbraio 2007
    Messaggi:
    6.889
  10. 17 Novembre 2015
  11. doncraudio

    doncraudio intellettuale stronzissimo

    Registrato:
    18 Febbraio 2007
    Messaggi:
    6.889
  12. 17 Novembre 2015
  13. doncraudio

    doncraudio intellettuale stronzissimo

    Registrato:
    18 Febbraio 2007
    Messaggi:
    6.889
    È l’estasi questa paradossale identità demenziale che svuota l’orante del suo soggetto e in cambio lo illude nella oggettivazione di sè, dentro un altro oggetto. Tutto quanto è diverso, è Dio. Se vuoi stringere sei tu l’amplesso, quando baci la bocca sei tu. Divina è l’illusione. Questo è un santo. Così è di tutti i santi, fondamentalmente impreparati, anzi negati. Gli altari muovono verso di loro, macchinati dall’ebetismo della loro psicosi o da forze telluriche equilibranti – ma questo è escluso -. È così che un santo perde se stesso, tramite l’idiozia incontrollata. Un altare comincia dove finisce la misura. Essere santi è perdere il controllo, rinunciare al peso, e il peso è organizzare la propria dimensione. Dove è passata una strega passerà una fata.
     
  14. 18 Novembre 2015
  15. doncraudio

    doncraudio intellettuale stronzissimo

    Registrato:
    18 Febbraio 2007
    Messaggi:
    6.889
    Fischi allo stadio di Istanbul nel minuto di silenzio in ricordo della strage di Parigi che ha preceduto la partita amichevole tra Turchia e Grecia. Dal pubblico, in prevalenza turco, è sembrato anche provenire il coro "Allahu Akbar". "Allah è grande".
     
  16. 18 Novembre 2015
  17. doncraudio

    doncraudio intellettuale stronzissimo

    Registrato:
    18 Febbraio 2007
    Messaggi:
    6.889
    Leonardo Da Vinci: “Non ho offeso Dio e gli uomini, perché il mio lavoro non ha raggiunto la qualità che avrebbe dovuto avere”
     
  18. 18 Novembre 2015
  19. doncraudio

    doncraudio intellettuale stronzissimo

    Registrato:
    18 Febbraio 2007
    Messaggi:
    6.889
    Ti senti spesso un peso sullo stomaco o provi una fastidiosa sensazione di acidità? Probabilmente hai a che fare con qualche disturbo della digestione. Ma non preoccuparti: sei in buona compagnia. Si stima, infatti,che ne soffra il 30/40 per cento degli italiani. Secondo alcuni dati, diffusi qualche mese fa, nel nostro Paese c’è una vera e propria “epidemia” di reflusso gastroesofageo: su 100 mila persone con difficoltà digestive, 60 mila soffrirebbero costantemente o saltuariamente di reflusso.

    La cattiva digestione
    Sensazione di peso sullo stomaco, nausea, acidità: sono tutti sintomi della dispepsia o cattiva digestione. La causa è quasi sempre sconosciuta e il problema può farsi sentire con frequenza variabile. “Se si tratta di un problema passeggero, probabilmente è collegato all’alimentazione: a un’abbuffata o all’assunzione di cibi grassi, come fritti, formaggi grassi, affettati e dolci. Se invece si ripresenta spesso, bisogna intervenire velocemente, perché digerire male a lungo andare favorisce il reflusso acido. Quando si soffre di dispepsia lo stomaco, infatti, si svuota con difficoltà e la risalita di materiale acido verso l’esofago è più facile”, spiega la dottoressa Salvioli, gastroenterologa presso il Dipartimento di Gastroenterologia dell’Istituto Clinico Humanitas.
    Come difendersi: innanzitutto occorre fare dei piccoli pasti durante la giornata ed evitare di mangiare troppo a pranzo e, soprattutto, a cena. Limitate i cibi grassi e acidi, come pomodori e cioccolato. Provate a fare movimento (come una passeggiata al parco) dopo pranzo. E la sera, dopo cena, non sdraiatevi subito sul divano, ma cercate di muovervi un po’ in casa, ad esempio lavando i piatti o riordinando per 10/15 minuti.
    I farmaci: se, nonostante tutto, il fastidio vi perseguita per più di due settimane, parlatene con il medico, che vi potrà prescrivere dei farmaci (per esempio i procinetici) per svuotare più facilmente lo stomaco.
     

Condividi questa Pagina