Aiuto azioni facebook (1 Viewer)

Registrato
4 Agosto 2012
Messaggi
2
Ragazzi avrei bisogno di aiuto riguaro alle azioni di facebook. Io qualche mese fa avevo comprato da oneshare un azione di facebook, e non sapendo nulla del mercato finanzario/azioni ecc... pensavo che bastasse solo pagare per comprarsi un azione e dopo non ci sarebbero delle complicazioni per tasse ecc... ieri però ho ricevuto un form da compilare (w-8ben IRS) da parte di computershare.com dove dicono alcune cose sulle tasse per investitori non USA, solo che non ho capito esattamente a cosa serve sto form e cosa devo fare. Qualcuno di voi ha comprato qulche azione di FB? Se sì, è arrivato anche a voi questo form? Cosa avete fatto?
Il form dovrebbe essere questo, ma io ho ricevuto un altro (credo che per gli investitori non USA sia diverso) dove bisogna indicare che sono un privato, mettere il paese di residenza e firmare.
Qua ho trovato alcune notizie riguardo al form w-8ben ma non ho capito bene cosa devo fare? Se devo pagare le tasse? dove devo pagarli?
Potete aiutarmi?

Io avevo pensato di andare in banca a chiedere aiuto, ma essendo uno studente non ho nemmeno il conto corrente, perciò non so se mi aiuterebbero. Ho pensato anche di andare a chiedere aiuto alla guardia di finanza, ma non se anche lì possono aiutarmi.
 
Ultima modifica:
Registrato
4 Agosto 2012
Messaggi
2
No non mi hanno chiesto nulla da pagare, ma solo da firmare quel foglio così non mi verranno aumentate le tasse al 28% il sito da cui l'ho comprato è sicuro e anche questo mi sembra che sia scuro.
Comunque ti riporto la spiegazione (che non ho capito bene) che ho trovato in quel sito italiano
Gli Stati Uniti da sempre sono un Paese di riferimento per gli italiani quando desiderano effettuare un investimento di tipo tradizionale ma, anche, e soprattutto, investire nell’ampio ed evoluto mercato mobiliare.
Così come sono, per gli italiani, particolarmente attrattive da ormai diversi anni le piattaforme di trading statunitensi con le quali comodamente operare dal proprio luogo di dimora.
La convenzione contro le doppie imposizioni Usa-Italia interessa anche quei risparmiatori che investono “direttamente”[7] nel mercato statunitense.
In tali casi, la banca o piattaforma a cui il cittadino o residente fiscale italiano si rivolge per operare in titoli, richiede la produzione di un modulo di accreditamento fiscale (il “Form W-8BEN”) nel quale viene dichiarata la proprietà dell’investimento (il beneficial owner), lo status di residente fiscale in Italia, il codice fiscale e l’autorizzazione di comunicare i dati all’autorità fiscale del paese di residenza (“Furthermore, I authorize this form to be provided to any withholding agent that has control, receipt, or custody of the income of which I am the beneficial owner or any withholding agent that can disburse or make payments of the income of which I am the beneficial owner”).
Sulla base del predetto Form non viene praticata sul contribuente alcuna ritenuta fiscale in quanto non residente il medesimo negli Stati Uniti (e fiscalmente residente in Italia).
edit: ecco ho ricevuto questo form.
 
Ultima modifica:

nukios

Nuovo forumer
Registrato
14 Marzo 2010
Messaggi
20
Località
Udine
Da quel che so io, il modulo che devi compilare è necessario per evitare la doppia tassazione: la prima negli Stati Uniti e la seconda in Italia sul cosiddetto "Netto Frontiera". Ovviamente la tassazione colpirà solo i profitti, nel caso di vendita in guadagno del titolo (fatte salve eventuali minus da compensare) e gli eventuali dividendi percepiti.
No non mi hanno chiesto nulla da pagare, ma solo da firmare quel foglio così non mi verranno aumentate le tasse al 28% il sito da cui l'ho comprato è sicuro e anche questo mi sembra che sia scuro.
Comunque ti riporto la spiegazione (che non ho capito bene) che ho trovato in quel sito italiano


edit: ecco ho ricevuto questo form.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto