Affari e scoperte: mercatini, negozi, aste, eredità ... (9 lettori)

baleng

Una vita senza guerre, ma con molte battaglie
Registrato
1 Ottobre 2011
Messaggi
7.287
Località
veneto
Anche io alla Grecia e che stessero facendo dei doni ad una dea,o dio,ma io ci vedevo dei frutti.Comunque trovato nulla.
Un momento. Guardando adesso, a metà del foglio di sinistra credo di aver individuato un elefante. Si vedono le 2 zanne coperte da qualcosa di scuro (credo una protezione) e si intuissce che dietro sta portando un baldacchino (se ne vede una parte) sul dorso.
Adesso sarebbe da ricordarsi in quali trionfi appaiono gli elefanti. Qualcosa che magari riguarda i Romani, più che i Greci, se non è un elefante asiatico. Annibale? Pirro? Cesare e Cleopatra? Tutte le ipotesi, anche le più strampalate, saranno gradite :bow:
Trionfo di Scipione?
 

baleng

Una vita senza guerre, ma con molte battaglie
Registrato
1 Ottobre 2011
Messaggi
7.287
Località
veneto
In rosso presunta proboscide, zanne e baldacchino. Ho le traveggole? :mmmm:
IMG_20200628_162003 - Copia.jpg
 
Ultima modifica:

baleng

Una vita senza guerre, ma con molte battaglie
Registrato
1 Ottobre 2011
Messaggi
7.287
Località
veneto
Ultima modifica:

RedArrow

Forumer storico
Registrato
14 Agosto 2016
Messaggi
1.671
Ho fatto qualche ricerca ma niente. Da mettere nelle ricerche in sospeso. Stranamente nessun risultato con i mezzi soliti, che funzionano nella generalità dei casi. Ma le trombe nell'antica Grecia? Non si tratta di un anacronismo?

1593515878343.png
 

baleng

Una vita senza guerre, ma con molte battaglie
Registrato
1 Ottobre 2011
Messaggi
7.287
Località
veneto
Ho fatto qualche ricerca ma niente. Da mettere nelle ricerche in sospeso. Stranamente nessun risultato con i mezzi soliti, che funzionano nella generalità dei casi. Ma le trombe nell'antica Grecia? Non si tratta di un anacronismo?

Vedi l'allegato 564354
A parte che di anacronismi è piena la pittura di soggetti sia religiosi che storici, visto che non vi era questa forte cultura storica un tempo, va detto che a Roma la tromba c'era, eccome
La bùccina è uno strumento musicale appartenente al gruppo degli ottoni, usato nelle fanfare delle legioni dagli antichi romani.
E' lo storico Flavio Vegezio che descrive l'uso militare di questi strumenti musicali: "Ogni legione possiede suonatori di tromba, di corno e di buccina. La tromba chiama i soldati all'assalto e alla ritirata. Quando suonano i corni, a tale segnale rispondono non i soldati ma i vessilliferi. Ancora le trombe suonano per invitare i soldati a uscire per qualche missione.
Durante la battaglia suonano insieme trombe e corni.

La buccina chiama all'assemblea. E' anche un segno di comando: suona infatti davanti al generale, e quando si conduce a morte un soldato, per sottolineare che tale esecuzione si fa per disposizione dell'autorità.

Ancora al suono della buccina si monta o si smonta sia la guardia ordinaria sia quella fuori campo, o quando si va in missione, o quando si passa in rassegna l'esercito. A questo segnale infine s'interrompono i lavori.
da La musica nella Roma antica

Per la Grecia non ricordavo e sono andato a controllare: c'era

Salpinx - Wikipedia.


... e con questo siamo al punto di prima :d: Comunque grazie, so quanto possano essere complicate queste ricerche.
 

Loryred

Forumer storico
Registrato
24 Maggio 2016
Messaggi
1.253
Io l'elefante proprio non lo vedo, sulla dx invece donne satiro/fauno/centauro e un Dioniso/Bacco con la corona d'edera in testa e un rametto in mano... Baccanale o Muse? Vedo qualche riferimento/ispirazione a N. Poussin o Caesar van Everdingen ad es. anche per l'uso di ghirlande e corone di fiori nelle immagini allegoriche e butto lì nomi tipo Bouguereau anche se appare più virtuosistico e "posato" o per i volti Chasseriau, ma le opzioni sono davvero moltissime.

P.S. Molto bello il quadro restaurato, gusto nel colore e luce.
 

baleng

Una vita senza guerre, ma con molte battaglie
Registrato
1 Ottobre 2011
Messaggi
7.287
Località
veneto
Grazie Lory. Per l'epoca del dipinto-base, temo sia anch'esso dell'800. Le nudità prorompenti delle donne, per es. quella a sinistra senza un velo e con zinne planetarie, mi fan pensare questo. Chasseriau è da escludere (vidi anche una sua mostra al Gran-Palais), e credo anche Bouguereau per motivi analoghi a quelli che dai tu.
Però la proposta "baccanale" è interessante e apre una pista in più. Chissà che a furia di sparare a pallini possiamo colpire il dirigibile.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 1, Guests: 8)

Alto