A quando il primo bancario/promotore ucciso da un cliente? (1 Viewer)

giuseppe.d'orta

Forumer storico
Registrato
7 Gennaio 2000
Messaggi
11.471
Un promotore finanziario ha appena "prelevato" un portafoglio di un cliente, seguito negli ultimi due anni da un altro promotore.

Il portafoglio costruito dal precedente promotore è composto al 100% da titoli (...titoli....vabbè....) del Nuovo Mercato acquistati nel 2000, con in testa Cdb Web Tech, EPlanet e Dada, con perdite percentuali sui singoli titoli che vanno dal 55% all'80%.

Investimento iniziale 40.000 euro, controvalore attuale 12.000 euro.

E' solo uno delle (purtroppo) centinaia di migliaia di casi di portafogli rovinati dai "professionisti della finanza" spuntati fuori al momento del boom.

A questo punto mi domando, e domando a tutti voi: a quale livello di indice (utilizziamo il Mib30) leggeremo "Promotore finanziario ucciso da cliente"?

Può sembrare una domanda ridicola, sarcastica o anche di cattivo gusto, ed invece credo che chi abbia il polso della situazione generale (ricordiamo che sul web siamo una minoranza rispetto a decine di milioni di investitori "old style", diciamo) comprenda bene che l'ipotesi non è affatto remota, e ci sono già numerosi casi di promotori che hanno abbandonato in fretta e furia il lavoro e sono praticamente scomparsi.

Pertando, domando: quanto ancora devono perdere le borse affinché bancari e promotori diventino categorie a rischio?

Io dico ancora un 20%-25%, diciamo Mib30 attorno a 20.000 punti.
 

Il Piadinaro

Forumer attivo
Registrato
8 Gennaio 2000
Messaggi
474
Località
Romagna
ma se proprio ieri....

......il Presidente dell' ABI ha dichiarato a Bloomberg Television che dopo il 1 giugno 2001 il sistema non ha venduto una sola obbligazione argentina?
Che strano qui dalle mie parti alla povera gente in fuga dai fondi dopo l'11 settembre molte "istituzioni" hanno consigliato una bella telekom argentina dove a quei prezzi il rischio era inesistente e la cedola certa.
Per non parlare poi adesso delle "Capitale garantito";basta fare un giro per sim e banche,sembrano diventate mono-prodotto con l'aggravante di switchare direttamente dai fondi mettendoli in crisi di liquidità,visto che sono pieni di azioni come il diavolo è pieno di fuoco.
Questa purtroppo è la triste storia di molti dei nostri professionisti della distribuzione,se poi vogliamo parlare dei nostri gestori caro Voltaire quello meriterebbe un post approfondito a parte.
Ciao
 

Fren

Forumer attivo
Registrato
12 Gennaio 2000
Messaggi
827
Località
ravenna
Io non vedo differenza fra i promotori finanziari e Wanna Marchi e non capisco perchè lei sia sotto indagine penale e certi di loro no. :-?
 

Il Piadinaro

Forumer attivo
Registrato
8 Gennaio 2000
Messaggi
474
Località
Romagna
Fren ha scritto:
Io non vedo differenza fra i promotori finanziari e Wanna Marchi e non capisco perchè lei sia sotto indagine penale e certi di loro no. :-?
Io credo Fren che in tutte le categorie ci sia chi lavora bene e male chi è onesto e disonesto.
Del resto chi vuole lavorare nella finanza in Italia non ha altra scelta se non quella di passare dall' Albo dei promotori,che naturalmente è un calderone che comprende incapaci(la maggioranza) e non.
Credo che comunque non ci sia dolo nel comportamento di molti promotori,ma solo incapacità ed inesperienza,per cui critichiamo si ma senza esagerare.
Ciao
 

bellimbusto

Nuovo forumer
Registrato
12 Luglio 2002
Messaggi
11
Re: A quando il primo bancario/promotore ucciso da un client

Sono un promotore finanziario e da un pò di tempo seguo questo forum. Fino ad ora mi sono limitato a leggere ed a volte mi è anche servito per capire meglio l'umore di persone che non sono miei clienti. Ora però mi sono scocciato di leggere i piagnistei di coloro che scoprono che anche fra i promotori ci sono persone che sbagliano per vera incapacità o solo perchè cercano di fare il meglio per i loro clienti.
Io posso essere testimone solo di me stesso e devo dire che pur avendo avuto la fortuna di sbagliare poco negli ultimi sette anni, ho ugualmente la rottura di scatole di avere a che fare con persone incredibilmente presuntuose che perdono un sacco di soldi con banche o altre sim e che aspettano (da un pò di tempo a questa parte) i movimenti che a volte faccio sui loro investimenti per copiarli con l'altro promotore o con l'addetto privati della banca di turno. Io credo che a volte non valga la pena di sforzarsi per trovare le migliori soluzioni e neanche ribadire con forza anche nei confronti dell'azienda per cui lavoro la mia indipendenza. Tanto arriverà sempre qualcuno che avrà in quel momento il servizio migliore del mondo e con rendimenti fantascientifici ed il mio cliente che con me guadagna, e lo posso provare, e comunque lui lo sa, farà quello che gli viene proposto.
Per finire questo mio primo intervento(è la prima volta in assoluto che partecipo ad un forum) perchè ci siano promotori Wanna Marchi è necessario vi siano persone che credono al potere delle alghe e questi saranno sempre attratti dalle Wanne di turno e non da chi il suo lavoro lo sa fare bene.
 

bellimbusto

Nuovo forumer
Registrato
12 Luglio 2002
Messaggi
11
Re: A quando il primo bancario/promotore ucciso da un client

Sono un promotore finanziario e da un pò di tempo seguo questo forum. Fino ad ora mi sono limitato a leggere ed a volte mi è anche servito per capire meglio l'umore di persone che non sono miei clienti. Ora però mi sono scocciato di leggere i piagnistei di coloro che scoprono che anche fra i promotori ci sono persone che sbagliano per vera incapacità o solo perchè cercano di fare il meglio per i loro clienti.
Io posso essere testimone solo di me stesso e devo dire che pur avendo avuto la fortuna di sbagliare poco negli ultimi sette anni, ho ugualmente la rottura di scatole di avere a che fare con persone incredibilmente presuntuose che perdono un sacco di soldi con banche o altre sim e che aspettano (da un pò di tempo a questa parte) i movimenti che a volte faccio sui loro investimenti per copiarli con l'altro promotore o con l'addetto privati della banca di turno. Io credo che a volte non valga la pena di sforzarsi per trovare le migliori soluzioni e neanche ribadire con forza anche nei confronti dell'azienda per cui lavoro la mia indipendenza. Tanto arriverà sempre qualcuno che avrà in quel momento il servizio migliore del mondo e con rendimenti fantascientifici ed il mio cliente che con me guadagna, e lo posso provare, e comunque lui lo sa, farà quello che gli viene proposto.
Per finire questo mio primo intervento(è la prima volta in assoluto che partecipo ad un forum) perchè ci siano promotori Wanna Marchi è necessario vi siano persone che credono al potere delle alghe e questi saranno sempre attratti dalle Wanne di turno e non da chi il suo lavoro lo sa fare bene.
 

bellimbusto

Nuovo forumer
Registrato
12 Luglio 2002
Messaggi
11
Re: A quando il primo bancario/promotore ucciso da un client

Sono un promotore finanziario e da un pò di tempo seguo questo forum. Fino ad ora mi sono limitato a leggere ed a volte mi è anche servito per capire meglio l'umore di persone che non sono miei clienti. Ora però mi sono scocciato di leggere i piagnistei di coloro che scoprono che anche fra i promotori ci sono persone che sbagliano per vera incapacità o solo perchè cercano di fare il meglio per i loro clienti.
Io posso essere testimone solo di me stesso e devo dire che pur avendo avuto la fortuna di sbagliare poco negli ultimi sette anni, ho ugualmente la rottura di scatole di avere a che fare con persone incredibilmente presuntuose che perdono un sacco di soldi con banche o altre sim e che aspettano (da un pò di tempo a questa parte) i movimenti che a volte faccio sui loro investimenti per copiarli con l'altro promotore o con l'addetto privati della banca di turno. Io credo che a volte non valga la pena di sforzarsi per trovare le migliori soluzioni e neanche ribadire con forza anche nei confronti dell'azienda per cui lavoro la mia indipendenza. Tanto arriverà sempre qualcuno che avrà in quel momento il servizio migliore del mondo e con rendimenti fantascientifici ed il mio cliente che con me guadagna, e lo posso provare, e comunque lui lo sa, farà quello che gli viene proposto.
Per finire questo mio primo intervento(è la prima volta in assoluto che partecipo ad un forum) perchè ci siano promotori Wanna Marchi è necessario vi siano persone che credono al potere delle alghe e questi saranno sempre attratti dalle Wanne di turno e non da chi il suo lavoro lo sa fare bene.
 

bellimbusto

Nuovo forumer
Registrato
12 Luglio 2002
Messaggi
11
Re: A quando il primo bancario/promotore ucciso da un client

Sono un promotore finanziario e da un pò di tempo seguo questo forum. Fino ad ora mi sono limitato a leggere ed a volte mi è anche servito per capire meglio l'umore di persone che non sono miei clienti. Ora però mi sono scocciato di leggere i piagnistei di coloro che scoprono che anche fra i promotori ci sono persone che sbagliano per vera incapacità o solo perchè cercano di fare il meglio per i loro clienti.
Io posso essere testimone solo di me stesso e devo dire che pur avendo avuto la fortuna di sbagliare poco negli ultimi sette anni, ho ugualmente la rottura di scatole di avere a che fare con persone incredibilmente presuntuose che perdono un sacco di soldi con banche o altre sim e che aspettano (da un pò di tempo a questa parte) i movimenti che a volte faccio sui loro investimenti per copiarli con l'altro promotore o con l'addetto privati della banca di turno. Io credo che a volte non valga la pena di sforzarsi per trovare le migliori soluzioni e neanche ribadire con forza anche nei confronti dell'azienda per cui lavoro la mia indipendenza. Tanto arriverà sempre qualcuno che avrà in quel momento il servizio migliore del mondo e con rendimenti fantascientifici ed il mio cliente che con me guadagna, e lo posso provare, e comunque lui lo sa, farà quello che gli viene proposto.
Per finire questo mio primo intervento(è la prima volta in assoluto che partecipo ad un forum) perchè ci siano promotori Wanna Marchi è necessario vi siano persone che credono al potere delle alghe e questi saranno sempre attratti dalle Wanne di turno e non da chi il suo lavoro lo sa fare bene.
 

bellimbusto

Nuovo forumer
Registrato
12 Luglio 2002
Messaggi
11
Re: A quando il primo bancario/promotore ucciso da un client

Sono un promotore finanziario e da un pò di tempo seguo questo forum. Fino ad ora mi sono limitato a leggere ed a volte mi è anche servito per capire meglio l'umore di persone che non sono miei clienti. Ora però mi sono scocciato di leggere i piagnistei di coloro che scoprono che anche fra i promotori ci sono persone che sbagliano per vera incapacità o solo perchè cercano di fare il meglio per i loro clienti.
Io posso essere testimone solo di me stesso e devo dire che pur avendo avuto la fortuna di sbagliare poco negli ultimi sette anni, ho ugualmente la rottura di scatole di avere a che fare con persone incredibilmente presuntuose che perdono un sacco di soldi con banche o altre sim e che aspettano (da un pò di tempo a questa parte) i movimenti che a volte faccio sui loro investimenti per copiarli con l'altro promotore o con l'addetto privati della banca di turno. Io credo che a volte non valga la pena di sforzarsi per trovare le migliori soluzioni e neanche ribadire con forza anche nei confronti dell'azienda per cui lavoro la mia indipendenza. Tanto arriverà sempre qualcuno che avrà in quel momento il servizio migliore del mondo e con rendimenti fantascientifici ed il mio cliente che con me guadagna, e lo posso provare, e comunque lui lo sa, farà quello che gli viene proposto.
Per finire questo mio primo intervento(è la prima volta in assoluto che partecipo ad un forum) perchè ci siano promotori Wanna Marchi è necessario vi siano persone che credono al potere delle alghe e questi saranno sempre attratti dalle Wanne di turno e non da chi il suo lavoro lo sa fare bene.
 

bellimbusto

Nuovo forumer
Registrato
12 Luglio 2002
Messaggi
11
Re: A quando il primo bancario/promotore ucciso da un client

Sono un promotore finanziario e da un pò di tempo seguo questo forum. Fino ad ora mi sono limitato a leggere ed a volte mi è anche servito per capire meglio l'umore di persone che non sono miei clienti. Ora però mi sono scocciato di leggere i piagnistei di coloro che scoprono che anche fra i promotori ci sono persone che sbagliano per vera incapacità o solo perchè cercano di fare il meglio per i loro clienti.
Io posso essere testimone solo di me stesso e devo dire che pur avendo avuto la fortuna di sbagliare poco negli ultimi sette anni, ho ugualmente la rottura di scatole di avere a che fare con persone incredibilmente presuntuose che perdono un sacco di soldi con banche o altre sim e che aspettano (da un pò di tempo a questa parte) i movimenti che a volte faccio sui loro investimenti per copiarli con l'altro promotore o con l'addetto privati della banca di turno. Io credo che a volte non valga la pena di sforzarsi per trovare le migliori soluzioni e neanche ribadire con forza anche nei confronti dell'azienda per cui lavoro la mia indipendenza. Tanto arriverà sempre qualcuno che avrà in quel momento il servizio migliore del mondo e con rendimenti fantascientifici ed il mio cliente che con me guadagna, e lo posso provare, e comunque lui lo sa, farà quello che gli viene proposto.
Per finire questo mio primo intervento(è la prima volta in assoluto che partecipo ad un forum) perchè ci siano promotori Wanna Marchi è necessario vi siano persone che credono al potere delle alghe e questi saranno sempre attratti dalle Wanne di turno e non da chi il suo lavoro lo sa fare bene.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto