4you e prodotti simili (1 Viewer)

Registrato
1 Aprile 2003
Messaggi
1
Curo per l'ADUC (Associazione per i Diritti degli Utenti Consumatori) un sito a difesa dei diritti dei risparmiatori http://investire.aduc.it che offre le sue informazioni e assistenza in maniera totalmente gratuita agli iscritti e non.
In particolare, in questo periodo, abbiamo predisposto una serie di articoli pratici per il caso dei prodotti finanziari "capestro" 4you e simili dei quali si e' molto parlato in sulla stampa in questi giorni.

Cordiali saluti
 

Ponziopilato

Nuovo forumer
Registrato
5 Ottobre 2001
Messaggi
32
Località
Padova
4 YOU FORSE NON E' POI COSI' MALE

Mi trovo ora senza disponibilita' liquide ma con dei flussi futuri certi.
Se avessi la possibilita fare un pic con questi mercati lo farei, ma purtroppo posso solo fare un pac obiettivo 8/10 anni.
Un promotore mi propone 4 You 312€ mensili ed entro nei mercati azionari con 25.000 € e altri 25.000 € mi garantiscono che cio' che verso mi verra restituito a 15 anni. Riassumendo se perdessi tutto nei mercati azionari avrei comunque cio' che ho versato.
Io accetto questa sfida di impegnarmi a versare per 15 anni 312 € e vediamo quanto saranno i miei 25.000 di fondi fra 15 anni.
A Voi la risposta
 

Charlie

Forumer attivo
Registrato
7 Gennaio 2000
Messaggi
227
Località
Roma, Italy
pedone ha scritto:
Curo per l'ADUC (Associazione per i Diritti degli Utenti Consumatori) un sito a difesa dei diritti dei risparmiatori http://investire.aduc.it che offre le sue informazioni e assistenza in maniera totalmente gratuita agli iscritti e non.
In particolare, in questo periodo, abbiamo predisposto una serie di articoli pratici per il caso dei prodotti finanziari "capestro" 4you e simili dei quali si e' molto parlato in sulla stampa in questi giorni.

Cordiali saluti
Sei davvero A.Pedone di Aduc?
Sei stato citato da qualcuno.... :D

http://www.finanzaonline.com/forum/showthread.php?s=&threadid=344164
 

bluck

Forumer storico
Registrato
14 Marzo 2002
Messaggi
27.788
Rimane aperto il dossier dell’istituto di vigilanza


Risparmio a rischio,

Sospeso il prodotto del Monte dei Paschi


MILANO - La Consob ha seguito fino ad ora con attenzione e discrezione il caso dei prodotti del gruppo Monte Paschi di Siena, MyWay/4you . E anche se il tavolo aperto tra i nuovi vertici della banca e i rappresentanti dei consumatori sembra far pensare a una soluzione positiva entro breve non è detto che sia tutto finito qui. Se fino ad ora l’attività dell’Authority guidata da Luigi Spaventa è rimasta dentro i confini della moral suasion , fonti vicine alla stessa Consob non escludono «eventuali ulteriori valutazioni» sul caso.
Il nodo da sciogliere potrebbe essere quello del prospetto informativo - e proprio ieri lo stesso Spaventa sulla rivista degli Analisti Finanziari è tornato sulla necessità di una maggiore trasparenza nel mondo del risparmio. Anche se la questione è ancora tutta da affrontare. My Way , venduti dalla Banca del Salento nel 2000, e 4You venduti da tutta la rete Mps dopo l’acquisto e la trasformazione in Banca 121 dell’istituto salentino, tecnicamente sono dei «finanziamenti» (così si dice letteralmente sul contratto). Da qui l’assenza del prospetto.
Ma la corrispondenza tra «forma» e «sostanza» nel prodotto è appunto una delle molle che hanno fatto esplodere il caso.
Per ora, grazie anche all’attività di «persuasione» della Consob i risultati effettivi sono stati due: il raggiungimento di una posizione conciliatoria tra consumatori e banca, che nell’ultimo incontro hanno concordato sulla necessità di analizzare «caso per caso» i reclami dei risparmiatori; e il blocco del collocamento del prodotto. Anche se da Rocca Salimbeni ci tengono a sottolineare che «il prodotto aveva già concluso il suo ciclo di vita». E le sottoscrizioni erano già molto ridotte negli ultimi tempi.
La soluzione potrebbe essere allora la chiusura delle singole posizioni individuali dei risparmiatori a seconda delle singole storie. In altre parole, se dovesse emergere che in alcuni casi i prodotti fossero stati «spinti» dai promotori anche in presenza di clienti «non adatti» la banca potrebbe fare un passo indietro.
Chiuse o bloccate le sottoscrizioni, si possono quindi tirare le somme su questi «finanziamenti» che prevedevano come garanzia un investimento parte in obbligazioni e parte in fondi dello stesso gruppo Monte Paschi di Siena. E nel caso di un’uscita anticipata comportavano - di fatto - delle penali altissime. Ma anche sulle stime non c’è coincidenza.
Per l’Adiconsum, i sottoscrittori sarebbero 100mila per circa 2 miliardi di euro. Mentre la banca parla di 90 mila per 1,5 miliardi. E aggiunge che i reclami coincidono con appena lo 0,5% del totale dei contratti.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto