21000 sp500 (10 lettori)

Ranger

Piccolo Balilla
Registrato
4 Febbraio 2002
Messaggi
14.445
Località
Mar Adriatico
secondo me si sovrastima molto e troppo il concetto di "competenze" vorrei ricordarvi che la Lagarde non è un banchiere ma un avvocato e di economia e finanza non ci capisce una ceppa. per cui seguendo la tua logica dovresti rivolgere le tue rimostranze a chi la messa in quella posizione del tutto non idonea
forse pensate che fa tutto la lagarde che ha l'indirizzo politico della bce ma per decidere nel migliore dei modi è previsto anche :

Il Consiglio direttivo è il principale organo decisionale della BCE. Comprende i sei membri del Comitato esecutivo e i governatori delle banche centrali nazionali dei 19 paesi dell’area dell’euro.
 

marofib

Forumer storico
Registrato
7 Dicembre 2003
Messaggi
27.075
il problema e' che l'europa non sono gli stati uniti, e' un coarcevo di interessi contrapposti, quindi le delibere della banca centrale non possono che essere sgangherate
se uno le guarda con onesta' intellettuale non puo' che scappargli da ridere....poi possiamo dire che il re veste di tela pregiatissima e bla bla bla
 

foo fighter

Forumer storico
Registrato
3 Settembre 2010
Messaggi
12.571
Vicepresidente della Banca centrale europea (europa.eu)

Guindos non sa nulla di finanza e banche. Esperienze degne di nota su questioni finanziarie, l'unica che riporto è IMBARAZZANTE:

2006-2008
Amministratore delegato di Iberia, Lehman Brothers e Nomura Securities :oops: :oops: prego notasi chi e quando...

Elderson:
1994
Master (laurea) in giurisprudenza olandese, Universiteit van Amsterdam
Direi che non ho bisogno di aggiungere altro

Lane: prendo uno stralcio dal curriculum. il più centrato anche s emi pare pià esperto di rischi sistemici. e ne abbiamo bisogno in effetti :eek:

1995
PhD in economia, Harvard University
1993
AM in economia, Harvard University
1991
BA in economia, con lode e medaglia d’oro, Trinity College Dublin

Carriera professionale2015-2019
Governatore della Banc Ceannais na hÉireann/Central Bank of Ireland

Er Panetta. assieme a Lane gli unici che ci capiscono qualcosa

Dal 2020
Membro del Comitato esecutivo, Banca centrale europea

2019
Direttore Generale della Banca d’Italia
Presidente dell’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni
Membro del Consiglio generale del Comitato europeo per il rischio sistemico
Membro supplente del G7 e del G20 per l’Italia
Membro del consiglio di amministrazione dell’International Center for Monetary and Banking Studies (Ginevra) e del Consiglio direttivo dell’Istituto Einaudi per l’economia e la finanza

Schnabel assieme a lane e Panetta chi ci capisce di finanza e di economia

Dal 2020
Membro del Comitato esecutivo, Banca centrale europea

Dal 2015
Professoressa di economia finanziaria, Rheinische Friedrich-Wilhelms-Universität Bonn (in congedo)

2014-2019
Membro del consiglio degli esperti economici tedesco (Sachverständigenrat zur Begutachtung der gesamt-wirtschaftlichen Entwicklung)


Quindi, si certo e non avevo dubbi che nella BCE qualcuno che si intende ed è esperto di finanza c'era... sta di fatto che il 50% dei membri esecutivi tra cui il PRESISDENTE sono politici e non tecnici. E questo a casa mia vuol dire molto
 

marofib

Forumer storico
Registrato
7 Dicembre 2003
Messaggi
27.075
ma certo, esma ema bce ecc sono tutti stipendifici strapieni di conflitti di interessi
e' la politica bellezza! e' un frattale di quello che succede a roma ecc, dove passano non cresce + niente

ma avete visto la normativa esma sui cfd?....dove un tbond e' con leva 5 e il nasdaq con leva 20 ?
e' gente che capisce qualcosa? manco le basi direi
 
Ultima modifica:

mrnovellino

Forumer attivo
Registrato
13 Giugno 2012
Messaggi
891
ma certo, esma ema bce ecc sono tutti stipendifici strapieni di conflitti di interessi
e' la politica bellezza! e' un frattale di quello che succede a roma ecc, dove passano non cresce + niente

ma avete visto la normativa esma sui cfd?....dove un tbond e' con leva 5 e il nasdaq con leva 20 ?
e' gente che capisce qualcosa? manco le basi direi
Questa mi interessa. Me la puoi spiegare meglio?
 

marofib

Forumer storico
Registrato
7 Dicembre 2003
Messaggi
27.075
L'esma alcuni anni fa, mi pare il 2018, e' intervenuta per mettere dei limiti di leva sui CFD oltre ad impedire che un conto lavorato con CFD possa andare in negativo, come invece puo' avvenire con i futures

Per il resto sappiamo che CFD e futures funzionano alla stessa maniera, ma con la differenza sostanziale che con i CFD posso lavorare anche 1/100 di future, quindi e' + facile lavorare con + prodotti e quindi diversificare....oppure semplicemente sgranando le entrate.

Siccome c'erano in giro broker che permettevano anche leva 800, assolutamente ingestibile per chiunque, hanno messo dei limiti che a logica avrebbero dovuto rispettare il rischio/volatilita' di ogni prodotto

sul forex l'hanno messo a 30
indici principali (nasdaq,dax,sp500,dj) a 20
commodities a 10 e altri indici periferici (ftsemib ecc)

e qui viene il bello.....bund,tbond,btp ecc a 5

il nasdaq dal 2016 ha la deviazione standard annualizzata a 22.6, il tnote a 4.75

sti idioti hanno invertito completamente i dati....se volevano rispettare il rapporto dovevano far andar nasdaq a leva 5 e tbond a 20
Per non parlare delle commodities....il tnote e' + rischioso della soia?


Quindi se hai bisogno di molta diversificazione e di abbassare il rischio, servono anche dei tassi nel portafoglio.
La norma che doveva tutelare il trader va invece in direzione contraria...perche' lo costringe a vincolare + soldi inutilmente....quindi + versamenti in broker che a volte sono tutto un programma
 
Ultima modifica:

marofib

Forumer storico
Registrato
7 Dicembre 2003
Messaggi
27.075
e' scivolata via, sara' perche' contraddice la narrazione dei putin's boy :-o , rimettiamola

I ricavi del petrolio e del gas sono infatti in calo. A luglio sono diminuiti del 22% rispetto allo scorso anno. La maggior parte di questo calo è dovuto al rafforzamento del tasso di cambio: 1 rublo del tasso di cambio rispetto al dollaro dà o toglie dal bilancio federale circa 80-90 miliardi di rubli in 12 mesi.
 

DRIVE

Massaio di Voghera
Registrato
20 Marzo 2009
Messaggi
49.441
Località
all'aperto
questo dato fa rabbrividire....

la domanda e' : ma se andasse al ribasso seriamente il mercato, questi possono pagare queste cifre???

chissa come mai di fronte ad un aumento monstre della BCE, la conferma di altri aumenti prossimi, il taglio delle previsioni di crescita, l'aumento delle stesse per l'inflazione ( praticamente raddoppiate in 2 mesi)...qui siamo saliti...
 

Allegati

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 10)

Alto