big_boom

Messaggi del Profilo Latest activity Messaggi e Discussioni Info

  • Non mi sembrava un concetto molto complicato da interpretare, ma lo riscrivo.
    In quel thread si parla di Politica Economica, welfare state e Danimarca.

    Il tema è estremamente limitato, con due sole opzioni:
    E' giusto che le tasse pagate dalla collettività sostengano i costi dell'istruzione degli studenti universitari?
    1) Sì
    2) No
    Vuoi aggiungere altre cose?
    Preferisci le imposte dirette a quelle indirette, contesti le pensioni dei militari americani o la loro sanità, Andropov ti piace più di Reagan, Benigni ti fa ridere più di Troisi, la paella ti piace più del risotto alla milanese, preferisci la scala 40 al poker? Benissimo. O malissimo, o chissenefrega. Ma tutto questo c'entra qualcosa con il welfare state danese?

    Non credo proprio che ci si possa lamentare della mancanza di altre sezioni o altri thread (e, se cerchi bene, anche di altri forum) più appropriati per raccogliere opinioni sulle imposte dirette, sulle pensioni e sanità americani, Reagan, Benigni, cibo e giochi.
    Piu' vado avanti e piu' mi convinco che la soluzione migliore, se mai ci sara' e' un 'uscita da questo maledetto euro. Che senso ha stare in un' Europa dove chi sta meglio tiranneggia l'altro. Per esempio La Francia vuole tassare i piu' ricchi al 75% e innalzare le retribuzioni piu' basse a 1700 euro. L' Inghilterra subito , con rivoltante cinismo, invoglia imprenditori francesi a spostare da loro le industrie ,dove saranno tassate pochissimo. Al che Hollande , giustamente si e' infuriato e poi vorra' chiarire col U.K. Anche Olanda e Finlandia non vogliono lo scudo antispread, ognuno fa i capricci come all'asilo per salvare il suo orticello. Molti economisti non allineati col regime hanno detto che e' stato un errore entrare nell'euro, e uscirne e' l'unica soluzione anche se con molte difficolta'. Svalutando la lira possiamo diventare competitivi esportando all'estero.
  • Sto caricando…
  • Sto caricando…
  • Sto caricando…
Alto