Voucher baby sitter addio, non sarà più possibile richiederli, ecco da quando

Abolizione voucher baby sitting: dal 22 marzo non si possono più inviare domande.

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Abolizione voucher baby sitting: dal 22 marzo non si possono più inviare domande.

Dal 1 gennaio 2018 addio ai voucher baby sitter. Da tale data si cominceranno a far sentire gli effetti dell’abolizione dei buoni.

I voucher baby sitting, infatti, non possono più essere richiesti a partire dal 22 marzo 2017, sia per lavoratrici dipendenti che per quelle autonome. La comunicazione è dell’Inps, a seguito dell’abolizione dei voucher stessi per effetto del DL numero 25 del 17 marzo 2017. Al momento, ricorda l’Inps, è ancora possibile inviare la domanda per fruire dei fondi rimasti come contributo asilo nido. Per tutti coloro cui la richiesta è stata accolta prima di tale data si attendono istruzioni e chiarimenti da parte dell’Istituto.

Si ricorda che i voucher baby sitting furono introdotti dalla legge numero 92 del 28 giugno 1992 in via sperimentale per il triennio 2013-2015. Il beneficio è stato, poi, prorogato anche per il 2016 ed esteso alle lavoratrici autonome con la legge di Stabilità 2016.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Bonus e detrazioni, Voucher baby sitter

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.