Visite fiscali Inps, nessuna sospensione per i lavoratori pubblici

Il Dipartimento della funzione pubblica esclude dallo stop immediato delle visite fiscali dell'Inps i lavoratori in malattia del pubblico impiego.

di , pubblicato il
visite fiscali

 Sospese le visite fiscali Inps per i lavoratori in malattia almeno per il momento, vista la necessità impellente di tagliare i costi. Una sospensione però non operativa per tutti i lavoratori, visto che nel settore del pubblico impiego i controlli Inps per i lavoratori in malattia continueranno ad essere effettuati normalmente.

 Visite fiscali Inps lavoratori in malattia, stop immediato

 Qualche tempo fa avevamo dato a notizia della sospensione fino a data da destinarsi delle visite fiscali Inps per i lavoratori in malattia.

Questo per limitare le spese e tagliare costi nell’ottica della spending review. Così l’Inps ha stabilito la temporanea sospensione delle procedure riguardanti le visite mediche di controllo a domicilio per lavoratori in malattia. L’unica eccezione è per le visite fiscali richieste esplicitamente dal datore di lavoro. Stop immediato allora alle visite mediche Inps d’ufficio, fino a data da destinarsi. (Si veda per maggiori dettagli il nostro articolo Visite fiscali Inps, stop immediato per tutti i lavoratori). 

Il comunicato  del Dipartimento Funzione pubblica

 Ebbene è stato pubblicato un comunicato stampa del Dipartimento della Funzione Pubblica che fornisce maggiori delucidazioni su tale stop. Con riferimento ad alcune notizie di stampa, circa la sospensione delle visite fiscali disposte dall’INPS, si legge nel comunicato in questione, tale decisione non riguarda il pubblico impiego. Il provvedimento adottato dall’INPS riguarda solo le visite disposte d’ufficio (non previste per il settore pubblico), mentre l’Istituto continuerà ad effettuare le visite richieste dai datori di lavoro (i cui oneri sono a loro carico). Ciò significa che provvedimento di sospensione immediata delle visite Inps d’ufficio per i lavoratori in malattia non ha impatto sul  lavoro pubblico.

 Visite fiscali Inps pubblico impiego

 Le visite di controllo Inps sullo stato di malattia per il settore del lavoro pubblico, ricorda il Dipartimento della funzione pubblica,  sono disciplinate dall’art. 55 septies del decreto legislativo n. 165 del 2001, che prevede sempre visite a richiesta della Pubblica amministrazione. Le Pubbliche amministrazioni possono chiedere le visite di controllo alle aziende sanitarie locali o all’INPS pagando il corrispettivo fatturato per ciascuna visita.

Per chiedere il controllo all’INPS si deve effettuare una rihiesta in via telematica. Pertanto, le pubbliche amministrazioni potranno continuare a fare domanda di visita di controllo sia alle AUSL sia all’INPS a seconda del sistema che ritengono più conveniente ed efficace.

 Stop immediato alle visite fiscali Inps solo per i lavoratori in malattia del settore privato. 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.