Visita fiscale, si può cambiare domicilio mentre si è in malattia?

Visita fiscale e fasce di reperibilità, si può cambiare domicilio mentre si è in malattia? Analizziamo cosa prevede la normativa vigente in questi casi.

di Angelina Tortora, pubblicato il
Visita fiscale codice E

Visita fiscale: Salve, riprendo come oggetto un Suo vecchio articolo, dove come da titolo Lei confermava che il cambio è possibile ma vorrei chiederLe alcune delucidazioni a riguardo. Premetto che sono un militare dell’esercito, la variazione di cambio di domicilio la devo inoltrare direttamente al mio Comando di appartenenza oppure andare dal mio medico curante e farmi rilasciare un nuovo certificato con il cambio? Questa variazione non sarà definitiva ma temporanea 7-10 GG al massimo, poiché ho una visita e/o accertamenti da fare in un’altra regione. Nella comunicazione va specificato il periodo di cambio di domicilio oppure ogni volta devo effettuare una nuova comunicazione?? Nel periodo intercorso tra lo spostamento da una regione all’altra, aereo, treno, nave sono soggetto a sanzioni? Sono coperto ugualmente? Devo conservare in ogni caso tracciatura del viaggio? Grazie per le risposteDistinti saluti.

 

Nelle linee guida dell’Inps, viene specificato che è possibile variare l’indirizzo di reperibilità. Inoltre, viene indicato come fare, ci sono due metodi diversi, uno per il settore pubblico e uno per il settore privato.

Visita fiscale e cambio reperibilità settore privato

Se sei un lavoratore assicurato per la malattia presso l’Inps, avverti preventivamente la Struttura territoriale di competenza – utilizzando direttamente i canali indicati nel sito web www.inps.it.
Avvisa immediatamente anche il tuo datore di lavoro e attieniti alle disposizioni del tuo contratto di lavoro in materia di assenze per malattia.
Se ritieni necessario trasferirti presso domicilio estero in Paese U.E., durante l’evento di malattia, devi informare preventivamente la Struttura territoriale Inps di competenza che valuta l’opportunità di effettuare un controllo medico legale preventivo.
Se sei, invece, un lavoratore NON assicurato per la malattia presso l’Inps, devi avvertire immediatamente SOLO il tuo datore di lavoro e attenerti alle disposizioni del tuo contratto di lavoro in materia di assenze per malattia.

Visita fiscale e cambio reperibilità settore pubblico

Avverti subito il datore di lavoro, il quale provvede a sua volta ad informare tempestivamente l’Inps per mezzo degli appositi canali (art. 6 del citato decreto ministeriale n. 206/2017).

Conclusione

Lei può fare comunicazione all’ente presso qui lavora, specificando i giorni di allontanamento dal domicilio di residenza, e motivando l’allontanamento, se possibile allegare ricevute di prenotazione visite o esami. Conservi tutta la documentazione di viaggio e le spese sostenute per le visite, atte a dimostrare l’effettivo allontanamento per scopi medici. Può fare una sola comunicazione specificando bene i giorni di uscita e rientro dal domicilio.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Quesiti visite fiscali, News lavoro, Visite Fiscali