Visita fiscale ed esonero con il codice”E”, bisogna barrare lo stato di invalidità?

Visita fiscale per l'esonero con codice "E" il medico quale casella del certificato deve barrare, per evitare le fasce di reperibilità?

di Angelina Tortora, pubblicato il
Visita fiscale codice E

Visita fiscale: Buongiorno, ho letto i suoi articoli sull’argomento in oggetto, molto utili. Pero’ il mio medico di famiglia, pur essendo disponibile ad inserire il famigerato codice “E”, non lo trova sul modello di certificato per malattia (mi ha fatto vedere cosi’ che potessi verificare con i miei occhi). L’unica casella che puo’ inserire e’ quella relativa allo stato di invalidita’ superiore al 67% ( io ho il 75%). E’ sufficiente per l’esonero? Cosa mi consiglia di fare? Grazie in anticipo.

Sono esclusi dall’obbligo di rispettare le fasce di reperibilità i dipendenti per i quali l’assenza è riconducibile ad una delle seguenti cause di esclusione:

  • patologie gravi che richiedono terapie salvavita;
  • causa di servizio riconosciuta che abbia dato luogo all’ascrivibilità della menomazione unica o plurima alle prime tre categorie della Tabella A allegata al decreto del Presidente della Repubblica 30 dicembre 1981, n. 834, ovvero a patologie rientranti nella Tabella E del medesimo decreto;
  • stati patologici sottesi o connessi alla situazione di invalidità riconosciuta, pari o superiore al 67%.

Tecnicamente non conosco nello specifico quale casella va barrata, ma credo nel suo caso, sia quella relativa alle situazioni di invalidità superiori al 67%.

Per maggiori chiarimenti , consiglio di leggere: Malattia e esonero reperibilità codice E, la normativa di riferimento

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Quesiti visite fiscali, Visite Fiscali

I commenti sono chiusi.