Videochiamata con l’Agenzia delle entrate, cosa posso richiedere?

Con il servizio di videochiamata, non sarà più necessario recarsi di persona ad uno sportello dell’Agenzia delle entrate.

di , pubblicato il
Credito d’imposta rafforzamento patrimoniale: codice tributo per il Modello F24

L’Agenzia delle entrate ha da poco attivato il servizio di Videochiamata in tutto il territorio nazionale. Si tratta di uno strumento con il quale il contribuente può richiedere assistenza con una semplice videocall, direttamente dal proprio computer, tablet o smartphone. Ma cosa è possibile richiedere attraverso questa nuova modalità di comunicazione con l’Agenzia delle entrate? Vediamo meglio di cosa si tratta.

Cos’è lo sportello online dell’Agenzia delle entrate – riscossione?

Il servizio di videochiamata con l’Agenzia delle entrate, sostanzialmente, è un nuovo modo con il quale il contribuente può dialogare con l’Agenzia delle entrate attraverso una semplice videochiamata da pc, smartphone o tablet.
Con questo nuovo strumento, dunque, non sarà più necessario recarsi di persona ad uno sportello né fare la coda.

La videochiamata può essere attivata:

  • direttamente dall’utente;
  • su iniziativa dell’ufficio, tramite e-mail, se utile per chiudere una pratica in maniera semplice e veloce (per esempio, in caso di approfondimenti successivi alla presentazione di alcune richieste).

In entrambi i casi, il funzionario dell’Agenzia delle entrate che svolge la videochiamata invia, il giorno prima dell’appuntamento, via e-mail, il link per l’accesso alla videochiamata.

Cosa posso richiedere?

Una volta effettuato l’accesso, basta selezionare l’argomento di interesse e scegliere la data e l’ora.
Ma cosa è possibile richiedere all’agenzia delle entrate tramite questa videochiamata? In questa prima fase sono tre le opzioni a disposizione dei cittadini:

  • “Atti e successioni” (area Registro);
  • “Dichiarazioni e rimborsi” (area Imposte dirette);
  • “Codice fiscale e duplicato della tessera sanitaria” (area Identificazione).

Per tutelare la riservatezza di tutte le persone coinvolte, spiega la stessa Agenzia, la videochiamata non sarà registrata.

In ogni caso, prima di accedere al servizio è necessario aver letto e accettato l’informativa a tutela della privacy e le condizioni di svolgimento dello stesso.

 

Articoli correlati

Argomenti: ,