Vai in pensione nel 2022? Ecco quanto prenderai in base alla riforma che passerà

Se vai in pensione nel 2022, ecco quanto prenderai. In base alla riforma del Governo italiano che passerà. E che, con certezza matematica, non includerà la Quota 100. Ecco cosa dobbiamo aspettarci.

di , pubblicato il
Chi va in pensione nel 2022, Quota 102 è il grande incubo per i nati nel 1960

Se vai in pensione nel 2022, ecco quanto prenderai. In base alla riforma del Governo italiano che passerà. E che, con certezza matematica, non includerà la Quota 100 che, senza proroghe, andrà a naturale scadenza il 31 dicembre del 2021.

Nel dettaglio, se vai in pensione nel 2022 con il sistema delle quote serviranno 64 anni di età. in quanto dal prossimo anno il Governo italiano, nel dire addio proprio alla Quota 100, passerà a Quota 102. Mantenendo a 38 anni l’anzianità contributiva.

Vai in pensione nel 2022? Ecco quanto prenderai in base alla riforma che passerà

Pur tuttavia, più che chiedersi quanto prenderai in base alla riforma che passerà, in realtà bisogna capire quanti potranno ritirarsi dal lavoro con la Quota 102. In quanto, secondo i sindacati, le stime formulate dal Governo Draghi risulterebbero essere a dir poco ottimistiche.

Nel dettaglio, se vai in pensione nel 2022 potrebbe essere possibile il ritiro dal lavoro anche a 63 anni. E con almeno 20 anni di anzianità contributiva se si rientra nel sistema misto per il calcolo dell’assegno INPS. E questo se passerà la proposta di anticipo contributivo formulata dal presidente dell’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale.

In tal caso la pensione sarebbe erogata in due tempi. La prima quota a 63 anni di età. O al più con il requisito anagrafico dei 64 anni. E la seconda quota dell’assegno INPS, se vai in pensione nel 2022, con il calcolo retributivo, al momento della maturazione dei requisiti di accesso alla pensione di vecchiaia.

Come sarà la riforma pensioni Draghi che passerà?

Proprio in queste ore il Governo italiano dovrebbe trovare la quadra sulle riforme pensioni. Sia con i sindacati, sia con le forze politiche che sostengono la maggioranza.

Visto che partiti come la Lega, M5S ed il PD hanno varie visioni sul superamento della Quota 100.

Quel che è certo, se vai in pensione nel 2022 con il sistema delle quote, è che come detto 62 anni di età per ritirarsi dal lavoro non basteranno più. Con lo spettro, a regime, del ritorno dello scalone della riforma Fornero. Anche nell’arco di soli 2-3 anni.

Argomenti: , , , , , , ,