Vaccino Covid in azienda, individuati settori e lavoratori con priorità

Vaccino Covid in azienda: come dovranno procedere i datori di lavoro e quali sono i lavoratori con priorità (e i codici ATECO).

di , pubblicato il
Vaccino Covid in azienda: come dovranno procedere i datori di lavoro e quali sono i lavoratori con priorità (e i codici ATECO).

Tutto pronto per la vaccinazione anti Covid dei lavoratori direttamente in azienda. Come previsto dal Protocollo nazionale, approvato lo scorso 6 aprile dal Ministero del Lavoro di concerto con il ministero della Salute, i datori di lavoro possono:

  • predisporre “punti straordinari di vaccinazione” direttamente nei luoghi di lavoro;
  • stipulare una specifica convezione con strutture esterno in possesso dei requisiti richiesti per procedere con la vaccinazione;
  • fare ricorso a strutture sanitarie private o avvalersi delle strutture Inail presenti sul territorio.

Ma come verranno individuati i dipendenti? Quale ordine si dovrà seguire?

Vaccino Covid in azienda: come dovranno procedere i datori di lavoro

Il vaccino Covid non è obbligatorio per i dipendenti, anche se è il proprio capo a promuoverlo. Devono essere i lavoratori infatti a offrirsi volontari.

Va ricordato, a tal proposito, che la vaccinazione anti Covid resta un’iniziativa di sanità pubblica. Pertanto, anche se la campagna vaccinale viene attivata dal datore di lavoro in azienda, in capo al SSN restano precisi doveri e responsabilità, a partire dall’attività di controllo.

Una volta individuato il numero delle persone da vaccinare in azienda, infatti, i turni per la distribuzione delle dosi dovranno essere organizzati tenendo conto dei principi di sanità pubblica di tutela delle persone più vulnerabili al virus per età e/o stato di salute o per rischio di esposizione al contagio.

Pertanto, compatibilmente con la disponibilità di vaccini, la somministrazione nei luoghi di lavoro può iniziare in concomitanza con l’avvio della vaccinazione degli under 60.

Vaccino Covid in azienda: i lavoratori con priorità

Fatte tutte le premesse del caso, il Protocollo nazionale Inail ha anche individuato i lavoratori che hanno priorità nel ricevere il vaccino Covid, anche quando la somministrazione avviene in azienda. Il nuovo documento tecnico, infatti, ha fornito alcuni criteri qualitativi utili a individuare i professionisti a maggior rischio contagio.

Chiariti questi obblighi, quindi, sono stati individuati diversi settori di attività, suddivisi in tre macro-gruppi sulla base di una classificazione del rischio elaborata tenendo conto dei principi di “esposizione, prossimità e aggregazione” contenuti nel documento tecnico dell’Inail approvato dal Comitato tecnico scientifico il 9 aprile 2020.

Per individuare le categorie più a rischio, inoltre, si è tenuto conto dei dati delle denunce di infortunio da Covid, che sono stati analizzati per incidenza nei diversi settori produttivi.

Tenendo conto di tutte queste informazioni, l’Inail ha individuato tre classi di priorità.

Classe di priorità 1: i codici ATECO

Fanno parte della classe di priorità 1, i lavoratori impiegati nelle seguenti attività:

  • C.10 INDUSTRIE ALIMENTARI
  • C.15 FABBRICAZIONE DI ARTICOLI IN PELLE E SIMILI
  • C.18 STAMPA E RIPRODUZIONE DI SUPPORTI REGISTRATI
  • C.32 ALTRE INDUSTRIE MANIFATTURIERE
  • E.37 GESTIONE DELLE RETI FOGNARIE
  • E.38 ATTIVITÀ DI RACCOLTA, TRATTAMENTO E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI RECUPERO DEI MATERIALI
  • G.47 COMMERCIO AL DETTAGLIO (ESCLUSO QUELLO DI AUTOVEICOLI E DI MOTOCICLI)
  • H.49 TRASPORTO TERRESTRE E TRASPORTO MEDIANTE CONDOTTE
  • H.50 TRASPORTO MARITTIMO E PER VIE D’ACQUA
  • H.51 TRASPORTO AEREO
  • H.53 SERVIZI POSTALI E ATTIVITÀ DI CORRIERE
  • I.55 ALLOGGIO
  • I.56 ATTIVITÀ DEI SERVIZI DI RISTORAZIONE
  • J.59 ATTIVITÀ DI PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA, DI VIDEO E DI PROGRAMMI TELEVISIVI, DI REGISTRAZIONI MUSICALI E SONORE
  • J.60 ATTIVITÀ DI PROGRAMMAZIONE E TRASMISSIONE
  • N.79 ATTIVITÀ DEI SERVIZI DELLE AGENZIE DI VIAGGIO, DEI TOUR OPERATOR E SERVIZI DI PRENOTAZIONE E ATTIVITÀ CONNESSE
  • N.80 SERVIZI DI VIGILANZA E INVESTIGAZIONE
  • N.81 ATTIVITÀ DI SERVIZI PER EDIFICI E PAESAGGIO
  • O.84 AMMINISTRAZIONE PUBBLICA E DIFESA; ASSICURAZIONE SOCIALE OBBLIGATORIA
  • P.85 ISTRUZIONE
  • Q.86 ASSISTENZA SANITARIA
  • Q.87 SERVIZI DI ASSISTENZA SOCIALE RESIDENZIALE
  • Q.88 ASSISTENZA SOCIALE NON RESIDENZIALE
  • R.90 ATTIVITÀ CREATIVE, ARTISTICHE E DI INTRATTENIMENTO
  • R.92 ATTIVITÀ RIGUARDANTI LE LOTTERIE, LE SCOMMESSE, LE CASE DA GIOCO
  • R.93 ATTIVITÀ SPORTIVE, DI INTRATTENIMENTO E DI DIVERTIMENTO
  • S.96 ALTRE ATTIVITÀ DI SERVIZI PER LA PERSONA

Classe di priorità 2: i codici ATECO

Fanno parte della classe di priorità 2, i lavoratori impiegati nelle seguenti attività:

  • A.
    01 COLTIVAZIONI AGRICOLE E PRODUZIONE DI PRODOTTI ANIMALI, CACCIA E SERVIZI CONNESSI
  • A.03 PESCA E ACQUACOLTURA
  • B.06 ESTRAZIONE DI PETROLIO GREGGIO E DI GAS NATURALE
  • C.11 INDUSTRIA DELLE BEVANDE
  • C.13 INDUSTRIE TESSILI
  • C.20 FABBRICAZIONE DI PRODOTTI CHIMICI
  • C.21 FABBRICAZIONE DI PRODOTTI FARMACEUTICI DI BASE E DI PREPARATI FARMACEUTICI
  • C.33 RIPARAZIONE, MANUTENZIONE ED INSTALLAZIONE DI MACCHINE ED APPARECCHIATURE
  • E.36 RACCOLTA, TRATTAMENTO E FORNITURA DI ACQUA
  • E.39 ATTIVITÀ DI RISANAMENTO E ALTRI SERVIZI DI GESTIONE DEI RIFIUTI
  • F.41 COSTRUZIONE DI EDIFICI
  • F.43 LAVORI DI COSTRUZIONE SPECIALIZZATI
  • G.45 COMMERCIO ALL’INGROSSO E AL DETTAGLIO E RIPARAZIONE DI AUTOVEICOLI E MOTOCICLI
  • G.46 COMMERCIO ALL’INGROSSO (ESCLUSO QUELLO DI AUTOVEICOLI E DI MOTOCICLI)
  • H.52 MAGAZZINAGGIO E ATTIVITÀ DI SUPPORTO AI TRASPORTI
  • J.58 ATTIVITÀ EDITORIALI
  • J.61 TELECOMUNICAZIONI
  • J.63 ATTIVITÀ DEI SERVIZI D’INFORMAZIONE E ALTRI SERVIZI INFORMATICI
  • K.64 ATTIVITÀ DI SERVIZI FINANZIARI (ESCLUSE LE ASSICURAZIONI E I FONDI PENSIONE)
  • K.66 ATTIVITÀ AUSILIARIE DEI SERVIZI FINANZIARI E DELLE ATTIVITÀ ASSICURATIVE
  • M.70 ATTIVITÀ DI DIREZIONE AZIENDALE E DI CONSULENZA GESTIONALE
  • M.74 ALTRE ATTIVITÀ PROFESSIONALI, SCIENTIFICHE E TECNICHE
  • N.77 ATTIVITÀ DI NOLEGGIO E LEASING OPERATIVO
  • 48.040 2N.78 ATTIVITÀ DI RICERCA, SELEZIONE, FORNITURA DI PERSONALE
  • N.82 ATTIVITÀ DI SUPPORTO PER LE FUNZIONI D’UFFICIO E ALTRI SERVIZI DI SUPPORTO ALLE IMPRESE
  • R.91 ATTIVITÀ DI BIBLIOTECHE, ARCHIVI, MUSEI ED ALTRE ATTIVITÀ CULTURALI
  • S.94 ATTIVITÀ DI ORGANIZZAZIONI ASSOCIATIVE
  • T.97 ATTIVITÀ DI FAMIGLIE E CONVIVENZE COME DATORI DI LAVORO PER PERSONALE DOMESTICO

Classe di priorità 3: i codici ATECO

Fanno parte della classe di priorità 3, i lavoratori impiegati nelle seguenti attività:

  • A.02 SILVICOLTURA ED UTILIZZO DI AREE FORESTALI
  • B.07 ESTRAZIONE DI MINERALI METALLIFERI
  • B.08 ALTRE ATTIVITÀ DI ESTRAZIONE DI MINERALI DA CAVE E MINIERE
  • B.09 ATTIVITÀ DEI SERVIZI DI SUPPORTO ALL’ESTRAZIONE
  • C.12 INDUSTRIA DEL TABACCO
  • C.14 CONFEZIONE DI ARTICOLI DI ABBIGLIAMENTO; CONFEZIONE DI ARTICOLI IN PELLE E PELLICCIA
  • C.16 INDUSTRIA DEL LEGNO E DEI PRODOTTI IN LEGNO E SUGHERO (ESCLUSI I MOBILI); FABBRICAZIONE DI ARTICOLI IN PAGLIA E MATERIALI DA INTRECCIO
  • C.
    17 FABBRICAZIONE DI CARTA E DI PRODOTTI DI CARTA
  • C.19 FABBRICAZIONE DI COKE E PRODOTTI DERIVANTI DALLA RAFFINAZIONE DEL PETROLIO
  • C.22 FABBRICAZIONE DI ARTICOLI IN GOMMA E MATERIE PLASTICHE
  • C.23 FABBRICAZIONE DI ALTRI PRODOTTI DELLA LAVORAZIONE DI MINERALI NON METALLIFERI
  • C.24 METALLURGIA
  • C.25 FABBRICAZIONE DI PRODOTTI IN METALLO (ESCLUSI MACCHINARI E ATTREZZATURE)
  • C.26 FABBRICAZIONE DI COMPUTER E PRODOTTI DI ELETTRONICA E OTTICA; APPARECCHI ELETTROMEDICALI, APPARECCHI DI MISURAZIONE E DI OROLOGI
  • C.27 FABBRICAZIONE DI APPARECCHIATURE ELETTRICHE ED APPARECCHIATURE PER USO DOMESTICO NON ELETTRICHE
  • C.28 FABBRICAZIONE DI MACCHINARI ED APPARECCHIATURE NCA
  • C.29 FABBRICAZIONE DI AUTOVEICOLI, RIMORCHI E SEMIRIMORCHI
  • C.30 FABBRICAZIONE DI ALTRI MEZZI DI TRASPORTO
  • C.31 FABBRICAZIONE DI MOBILI
  • D.35 FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA, GAS, VAPORE E ARIA CONDIZIONATA
  • F.42 INGEGNERIA CIVILE
  • J.62 PRODUZIONE DI SOFTWARE, CONSULENZA INFORMATICA E ATTIVITÀ CONNESSE
  • K.65 ASSICURAZIONI, RIASSICURAZIONI E FONDI PENSIONE (ESCLUSE LE ASSICURAZIONI SOCIALI OBBLIGATORIE)
  • L.68 ATTIVITÀ IMMOBILIARI
  • M.69 ATTIVITÀ LEGALI E CONTABILITÀ
  • M.71 ATTIVITÀ DEGLI STUDI DI ARCHITETTURA E D’INGEGNERIA; COLLAUDI ED ANALISI TECNICHE
  • M.72 RICERCA SCIENTIFICA E SVILUPPO
  • M.73 PUBBLICITÀ E RICERCHE DI MERCATO
  • M.75 SERVIZI VETERINARI
  • S.95 RIPARAZIONE DI COMPUTER E DI BENI PER USO PERSONALE E PER LA CASA
  • T.98 PRODUZIONE DI BENI E SERVIZI INDIFFERENZIATI PER USO PROPRIO DA PARTE DI FAMIGLIE E CONVIVENZE
  • T.99 ORGANIZZAZIONI ED ORGANISMI EXTRATERRITORIALI
Argomenti: ,