Vaccini scuola obbligatori, caos tra proroghe e soluzioni no-vax

Obbligo vaccini iscrizione scuola: l'inizio dell'anno scolastico si avvicina ma la confusione ancora è molta.

di , pubblicato il
Obbligo vaccini iscrizione scuola: l'inizio dell'anno scolastico si avvicina ma la confusione ancora è molta.

La campanella della scuola sta per suonare: l’inizio dell’anno scolastico 2017/2018 è contrassegnato dalla novità del decreto vaccini. Su quelli obbligatori per l’iscrizione non ci saranno proroghe, dicono dal governo. Al massimo, per far fronte ai tempi stretti, si concede l’autocertificazione al momento dell’iscrizione a scuola. Ma le cose, andando a vedere a livello regionale, non sempre appaiono così limpide e lineari.

Leggi anche:

Iscrizione a scuola se non si è in regola con i vaccini obbligatori: regole

Vaccini obbligatori: moratoria in Veneto?

Emblematico è il caso della regione Veneto dove il direttore generale della sanità regionale, Domenico Mantoan, ha deciso di concedere una moratoria fino al 2019 sfruttando la delega regionale concessa dalla norma Lorenzin in regime transitorio e facendo appello alla mancata chiarezza del decreto vaccini sui tempi. Fino all’anno scolastico 2019/2020, quindi, nessun bambino in Veneto sarà escluso da scuola per non ottemperanza della lista dei vaccini obbligatori.

Il movimento genitori no-vax: gli asili senza obbligo di vaccini e i consigli social

Intanto, si rafforzano i movimenti dei genitori no-vax: solo in Valle d’Aosta, secondo quanto riporta il portavoce Stefano Minetti, sono più di 250 le famiglie che ne fanno parte. Alcuni di questi genitori hanno deciso di vaccinare i propri figli ma quello che non accettano è l’imposizione da parte dello Stato su una questione tanto personale.
E intanto sui Social spuntano anche strategie no vax per eludere l’obbligo di vaccini ai fini dell’iscrizione a scuola. Si legge espressamente in queste pagine di procedere con le iscrizioni e di prendere tempo facendo leva sulla poca chiarezza della legge che offre il fianco ad impugnazioni.

Argomenti: , ,