Vaccini gratis per influenza 2018: anziani a rischio anche con antibiotici

L'influenza 2018 è alle porte: la campagna vaccini gratis si rivolge soprattutto agli anziani. Gli antibiotici non bastano.

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
L'influenza 2018 è alle porte: la campagna vaccini gratis si rivolge soprattutto agli anziani. Gli antibiotici non bastano.

Dopo la circolare sull’influenza 2018 inizia la campagna di sensibilizzazione per i vaccini. Di influenza si muore? Purtroppo, senza allarmismi, i dati confermano che succede e quindi non bisogna sottovalutare le conseguenze. A rischio, come intuibile, sono soprattutto gli anziani, avendo difese immunitarie più basse.
Su questi rischi evidentemente la disinformazione è ancora molta visto che, stando ad un’indagine del Censis, il 14,7% degli over 50 sottovaluta l’influenza e molti anziani non si vaccinano.

Nell’inverno 2016-17 si è vaccinato solo il 52,6% delle persone dai 65 in su. Siamo tra le medie più basse di tutta Europa.

Lo scorso anno i decessi degli anziani per virus influenzali sono stati tra 15 e i 18 mila anziani (la media gli anni precedenti si fermava a circa 8 mila). A cosa è dovuta la fuga degli anziani dai vaccini nonostante le campagne di sensibilizzazione? Ci sono ancora troppi ultrasessantacinquenni, che ignorano che possono vaccinarsi gratuitamente dal proprio medico di famiglia. In alcuni casi a spingere verso la scelta di non fare il vaccino anti-influenzale gratis è la paura delle conseguenze dei vaccini, non di rado ingigantite dai social.

Come sarà l’influenza 2018?

Quest’anno la variante “Michigan” del virus AH1N1 “dovrebbe portare un’influenza di media intensità, comunque con non meno di 5 milioni di casi”, ha avvertito Fabrizio Pregliasco, virologo dell’Università degli Studi di Milano.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Welfare e previdenza, Sanità, Decreto vaccini

I commenti sono chiusi.