Vacanze di Natale 2018 e ponti 2019: calendario chiusure e come sfruttare le ferie per stare a casa più giorni

Ecco le prossime vacanze e ponti 2018 e 2019 per le scuole e per chi lavora. Consigli per sfruttare i giorni di festa.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Ecco le prossime vacanze e ponti 2018 e 2019 per le scuole e per chi lavora. Consigli per sfruttare i giorni di festa.

Gli studenti delle scuole ma anche i lavoratori sono pronti alle prossime vacanze e ponti che il calendario di quest’anno offre. In prossimità del ponte del 1 novembre, che permetterà agli studenti di stare a casa giovedì, e per alcuni anche venerdì 2 e sabato 3 novembre, vediamo quali sono le prossime festività e come sfruttarle per fare più giorni di ferie.

Calendario ponti e vacanze per le scuole

L’anno scolastico terminerà in tutte le regioni italiane tra il 7 e il 15 giugno 2019. Prima di quella data, in ogni caso, gli studenti avranno a disposizione altri giorni per fare vacanza. Si parte subito con giovedì 1 novembre, festa di Ognissanti. Molte scuole faranno il ponte e rimarranno chiuse anche venerdì 2 e sabato 3. Lo stesso vale per chi lavora, si prospetta infatti un lungo ponte che porterà 7 milioni di italiani in viaggio, come ha prospettato Federalberghi.

Quest’anno niente Festa dell’Immacolata che cade sabato 8 dicembre mentre andrà meglio a Natale. Le vacanze inizieranno sabato 22 dicembre e si tornerà a scuola lunedì 7 gennaio.

I ponti di primavera sembrano promettere molto meglio: Pasqua 2019 cade il 21 aprile, sarà festa anche il 22 aprile e si torna a scuola il 23 aprile ma bisogna considerare che il 25 aprile è la Festa della Liberazione e quindi molte scuole potrebbero decidere di fare il ponte lungo, considerando che il 25 aprile è giovedì c’è la possibilità di tornare a scuola direttamente il 29 aprile. Il 1 maggio è venerdì e quindi sarà un altro giorno di festa per gli studenti. Infine, in calendario abbiamo il 2 giugno, Festa della Repubblica, ma cadendo di domenica non porterà nessuna festa.

Leggi anche: Calendario scolastico 2018/2019: inizio lezioni, festivi e ponti regione per regione

Sfruttare le ferie grazie ai ponti

Molto diverso il discorso per i lavoratori. Anche in questo caso si parte da giovedì 1 novembre; in tanti sfrutteranno il ponte per stare a casa anche il 2 novembre e tornare a lavoro lunedì 5 novembre. In questo caso si possono fare 4 giorni di vacanza prendendo solo 1 giorno di ferie. Come per la scuola, l’Immacolata quest’anno non offre ponti essendo di sabato ma le vacanze di Natale possono essere studiate bene. Il 21 dicembre è venerdì, il 24 dicembre giorno della Vigilia è lunedì, dunque molte aziende potrebbero fare festa e rimanere chiuse fino a giovedì 27 dicembre. In questo caso sarebbero 5 giorni di vacanza e solo un giorno di ferie, mentre chi vuole allungare la vacanza fino a Capodanno e tornare direttamente il 2 gennaio, potrà sfruttare i giorni prendendone solo 4 di ferie e stare a casa 11 giorni (dal 22 dicembre al 2 gennaio) o addirittura prolungare fino al 7 gennaio. 

Stessa cosa vale per il ponte del 25 aprile e Pasqua 2019. Quest’ultima cade il 21 aprile, lunedì 22 aprile è Pasquetta e il 25 aprile è giovedì. Basterebbe prendere 2 giorni di ferie il 23 e 24 aprile per stare a casa 5 o 6 giorni, oppure agganciare il 25 aprile al 1 maggio (25 aprile giovedì, 1 maggio mercoledì) e dunque prendere 3 giorni di ferie e stare a casa una settimana. Il 2 giugno è domenica, dunque anche per chi lavora non cambia nulla. La festa seguente nel 2019 sarà Ferragosto ma, in questo caso, gli italiani usano già andare in ferie a cavallo del 15 agosto sfruttando l’estate. 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lavoro, News lavoro, Festività