Tutte le cose da fare prima di andare in pensione e quanto tempo passa: guida per insegnanti e personale scolastico

Ecco tutte le cose da fare prima di andare in pensione e quanto tempo passa. In particolare, con la guida per gli insegnanti e per il personale scolastico. Già entro la fine del corrente mese.

di , pubblicato il
Tutte le cose da fare prima di andare in pensione e quanto tempo passa: guida per insegnanti e personale scolastico

Ecco tutte le cose da fare prima di andare in pensione e quanto tempo passa. In particolare, con la guida per gli insegnanti e per il personale scolastico. Dato che proprio per docenti e ATA c’è un iter da seguire tale che, per ritirarsi dal lavoro, occorre davvero pensarci con largo anticipo. A patto chiaramente di maturare, nel mondo della scuola, i requisiti per il pensionamento.

Nel dettaglio, per iniziare a prendere la pensione nel 2022, tra tutte le cose da fare prima di andare in pensione, bisogna presentare la domanda di dimissioni entro il corrente mese. Ovverosia, entro il 31 ottobre del 2021. Dopodichè, verificata ed approvata la domanda per il rispetto dei requisiti, prima di andare in pensione il primo assegno mensile INPS della pensione arriverà solo dall’1 settembre del 2022.

Tutte le cose da fare prima di andare in pensione. E quanto tempo passa. Guida per insegnanti e personale scolastico

Riguardo a tutte le cose da fare prima di andare in pensione, proprio per il mondo della scuola, la cosa migliore è quella di rivolgersi ai patronati. In largo anticipo per avere davvero tutte le carte al loro posto. E questo perché, specie per gli insegnanti con tanti anni di servizio, può accadere che gli estratti contributivi in possesso non siano completamente aggiornati.

Inoltre, su tutte le cose da fare prima di andare in pensione e quanto tempo passa: guida per insegnanti e personale scolastico, può emergere anche un altro problema. Ovverosia, quello che, all’atto della presentazione della domanda di pensionamento, ci siano dei mancati ricongiungimenti contributivi. Perchè, specie 15-20 anni fa, ancora non c’era il livello di informatizzazione dei giorni nostri.

Guida per insegnanti e personale scolastico. Attenzione ai controlli documentali

Basti pensare prima di andare in pensione, per esempio, a chi ha bisogno di correttivi sull’anzianità contributiva legata all’Inpdap. Ovverosia, all’Istituto nazionale di previdenza e assistenza per i dipendenti dell’amministrazione pubblica. Che poi è confluito nell’INPS. Anche per questo, prima di andare in pensione nel mondo della scuola, spesso la ricerca dei documenti può trasformarsi in tutto e per tutto in una sorta di caccia al tesoro.

Argomenti: , , ,