Truffa del biglietto sulla macchina: nuova truffa dopo quella dello specchietto

Truffa del biglietto sulla macchina: ecco come riconoscerla e come difendersi

di , pubblicato il
Truffa del biglietto sulla macchina: ecco come riconoscerla e come difendersi

Dopo la truffa dello specchietto arriva quella del biglietto sul parabrezza della macchina. Il metodo è semplice ma, purtroppo, pare anche efficace visto il numero delle segnalazioni e delle vittime.

Truffa biglietto sul parabrezza: come funziona

L’automobilista troverà un biglietto incastrato sotto il tergicristalli della macchina parcheggiata. In molti all’inizio pensano ad una multa. In realtà si tratta di una nota scritta a mano in cui si segnala che, durante le manovre del parcheggio per errore è stata urtata l’auto parcheggiata avanti o dietro facendo riferimento a segni sono ben visibili sulla carrozzeria.

Il biglietto si chiude con la proposta di risoluzione amichevole della controversia. E’ importante diffidare da questa procedura.
Se si trova un biglietto del genere sulla propria macchina parcheggiata, non va contattato il numero indicato ma va segnalato il fatto alle Forze dell’Ordine.
Polizia, vigili e Carabinieri sono già stati allertati su questa truffa perché ci sono state numerose segnalazioni.
Il consiglio è inoltre quello di conservare il biglietto per poter avere una prova scritta.

Leggi anche come difendersi dalle truffe telefoniche

Argomenti: ,