Trasferirsi in Romania da pensionato: ecco quanto si prende e quante tasse si pagano

Conviene trasferirsi in Romania per la pensione? Quanto si paga di tasse mensilmente?

di , pubblicato il
Conviene trasferirsi in Romania per la pensione? Quanto si paga di tasse mensilmente?

“Ho letto il suo articolo sulla tassazione delle pensioni all’estero per assegni medio-alti. Io ho calcolato che dovrei ricevere una pensione di circa 20 mila euro lorde. Quante tasse pagherei da pensionato in Romania? Stando alle sue informazioni il costo della vita è veramente più basso che in Italia? E quali documenti o visti sono richiesti per trasferirsi in Romania?”

La Romania sta diventando una meta abbastanza popolare tra i pensionati italiani che decidono di trasferirsi all’estero, da soli ma anche con famiglia al seguito in alcuni casi.

Quanto serve di pensione per vivere bene in Romania?

Uno dei motivi che più attirano i pensionati italiani in Romania è il costo basso della vita. Molti dei lavoratori rumeni in Italia sostengono che gli stipendi medi nel loro Paese si aggirano introno ai 400 euro. Per questo il progetto di molti è lavorare qualche anno all’estero e poi tornare in patria. E’ proprio così? Diciamo subito che molto, moltissimo, dipende dalla città o dalla zona considerata. Come in Italia è difficile paragonare il costo della vita tra Milano e piccoli paesi del sud, così in Romania Bucarest può essere molto più cara rispetto a paesi delle zone rurali.

In linea di massima comunque alcune voci sono più basse che in Italia, a parità di densità abitativa: così ad esempio affitti e prezzi delle case al mq.

I generi alimentari al supermercato costano più o meno quanto in Italia. Lo stesso vale per smartphone o grandi elettrodomestici. A proposito di tecnologia merita una menzione la velocità di connessione ad internet, quasi doppia rispetto a quella che abbiamo qui (sempre escludendo zone di campagna più remote da quest’analisi).

Quali documenti occorrono per trasferirsi in Romania: serve il visto?

Informazioni su permessi e documenti per trasferirsi in Romania sono disponibili sul sito ufficiale del Ministero degli Affari Esteri Romeno.

Per i Paesi UE, quindi Italia inclusa ovviamente,  è sufficiente la Carta di Identità valida per l’Espatrio e/o la Patente Europea di Guida.

Quante tasse paga un pensionato italiano in Romania:

Le tasse sulle pensioni in Romania sono suddivise in scaglioni e in base al reddito.

Un pensionato con una pensione di 20.000 euro in Italia, pagherà  circa il 10% di tasse (16% per redditi superiori a un milione di euro).

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.