Trasferimento con legge 104, quando può essere rifiutato?

Ricorso per trasferimento con legge 104, come opporsi e quando può essere rifiutato?

di Angelina Tortora, pubblicato il
Trasferimento e categorie protette legge 104

Trasferimento legge 104, il quesito di un nostro lettore:

Salve, in primo appello abbiamo perso contro l’Usp, per non averci riconosciuto il diritto di trasferimento con legge 104, prima dell’avvento della buona scuola, pur essendo da anni esaurite le graduatorie e non essendoci in essere corsi abilitanti per la classe di concorso specifico. La risposta è stata che il posto unico non può esser dato in trasferimento ma va accantonato. Dovendo impostare il ricorso in cassazione avrei piacere di confrontarmi con voi per avere delle possibilità. Aspettando un vostro riscontro invio un caro saluto.

Risposta

Abbiamo analizzato quando vi è priorità nelle gradutorie di istituto e quando si è esclusi, in quest’articolo: Legge 104 e precedenza nelle graduatoria interne d’istituto, tutte le novità

Il tema del nostro lettore è esclusivamente per il settore scuola e abbiamo posto il quesito ad un esperto di Orizzontescuola, il quale ci ha confermato che la risposta dell’USP è esatta, il posto unico va conservato alle immissioni. Quindi, mi dispiace, ma per un eventuale ricorso, non saprei cosa dirle.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lettere, Quesiti benefici Legge 104, News lavoro, Legge 104