TFR anticipato: accordo ABI per finanziamento a PMI

Siglato l'accordo ABI che permetterà alle PMI con meno di 50 dipendenti di accedere ai finanziamenti per la liquidazione del TFR anticipato.

di , pubblicato il
TFR

Nell’accordo tra ABI e i ministeri dell’Economia e del Lavoro è contenuto quello che c’è da sapere sui documenti necessari modalità e termini dei finanziamenti alle PMI sotto i 50 dipendenti per i TFR anticipati.   L’accordo è stato firmato lo scorso 20 marzo e permette ai finanziamenti per le imprese, che decidono di farsi anticipare la liquidità per anticipare il TFR ai propri dipendenti ce lo richiedono, di partire.   Il TFR anticipato, previsto dalla Legge di Stabilità, permette a tutti i dipendenti delle aziende private italiane di scegliere l’opzione di ricevere il trattamento di fine rapporto in busta paga fino al 30 giugno 2018.

La tassazione alla somma anticipata è quella ordinaria e non quella applicata al TFR accantonato.   Anche se il decreto applicativo è in vigore dallo scorso 3 aprile, le PMI attendevano con ansia l’accordo ABI poiché esso permette alle aziende con meno di 50 dipendenti di chiedere alle banche l’anticipo delle somme dovute ai dipendenti, a tali somme richieste saranno applicate le stesse condizioni previste per la rivalutazione del TFR con rimborso al 30 ottobre 2018 o, nel caso il rapporto di lavoro si interrompa, alla cadenza del rapporto. I periodi di paga interessati dall’anticipo del TFR sono dal 1 marzo 2015 al 30 giugno 2018.  

Finanziamento: cosa serve

Per richiedere il finanziamento il datore di lavoro deve presentare alla banca la certificazione INPS del TFR maturato una visura camerale che attesti che non sussista situazione di difficoltà dell’azienda e documentazioni ulteriormente richieste dalla banca.   La banca a sua volta presenterà all’INPS la richiesta per finalizzare l’operazione; successivamente, il finanziamento sarà siglato tra impresa e banca che fornirà una disponibilità creditizia del TFR da versare mensilmente. Il primo mese di liquidità disponibile sarà giugno 2015. Il finanziamento è garantito a

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.