Tessera sanitaria: come richiedere il duplicato

In caso di furto, smarrimento o deterioramento, come si fa a chiedere il duplicato della Tessera Sanitaria?

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
In caso di furto, smarrimento o deterioramento, come si fa a chiedere il duplicato della Tessera Sanitaria?

La tessera sanitaria è un documento necessario all’accesso delle prestazioni del Servizio Sanitario Nazionale che utilizziamo dal 2004. Inizialmente il documento è stato rilasciato in automatico dal Ministero dell’Economia tramite l’Agenzia delle Entrate.  

Tessera sanitaria: cosa è e come funziona

La tessera sanitaria di ogni cittadino contiene i seguenti dati:

  • nome e cognome
  • codice fiscale
  • codice fiscale in formato bar code
  • luogo di nascita
  • comune di nascita
  • stato estero di nascita per i cittadini stranieri
  • Ove previsto microchip

  Anche se la tessera sanitaria non sostituisce il libretto sanitario, essa deve essere esibita ogni volta che con ricetta medica, il cittadino si appresta a comperare farmaci presso le farmacie o quando ci si reca presso strutture ospedaliere per effettuare esami. Il libretto sanitario, invece, continua ad essere obbligatorio pe le prescrizioni mediche e per il cambio del medico. All’estero la Tessera sanitaria permette di ricevere, se si è all’interno di Stati della Comunità Europea , assistenza medica e cure gratuitamente. Le spese sostenute dalla struttura per le cure saranno rimborsate dal SSN italiano con le modalità previste dalla regione in cui risiede l’assistito.  

Tessera sanitaria: a chi viene rilasciata?

Devono possedere la tessera sanitaria tutti i cittadini titolari di un Codice Fiscale che hanno diritto all’assistenza sanitaria da parte del SSN. Hanno diritto alla tessera sanitaria anche tutti i nuovi nati ci è stato attribuito un codice fiscale in questo caso la tessera viene inviata automaticamente con validità di 1 anno. Alla sua scadenza sarà inviata una nuova tessera sanitaria. La tessera sanitaria è creata automaticamente quando la Asl di appartenenza comunica al Sistema Tessere Sanitarie i dati di assistenza e poi è spedita all’indirizzo di residenza del cittadino. Ma cosa fare in caso di smarrimento o scadenza della Tessera Sanitaria? E’ possibile richiedere un duplicato, richiedere una tessera sanitaria mai ricevuta o chiederne una nuova in caso di scadenza. Nelle prossime pagine vedremo come fare in ogni singolo caso.    

Tessera Sanitaria mai ricevuta: che fare?

Come detto in precedenza la Tessera Sanitaria viene spedita automaticamente presso l’indirizzo di residenza del cittadino che ne ha diritto. Per vari motivi, però, potrebbe capitare che la tessera non venga mai ricevuta dal suo titolare che deve controllare se il codice fiscale che gli è stato attribuito dall’Agenzia delle Entrate sia corretto. E il codice fiscale non è corretto bisogna recarsi presso gli uffici dell’Agenzia delle Entrate muniti di documento di identità valido per richiedere l’attribuzione del codice fiscale corretto. Se invece il codice fiscale risulta essere corretto bisogna recarsi alla Asl per far regolarizzare la propria posizione e chiedere he vengano inviati i dati di assistenza al servizio Tessere Sanitarie. Per verificare, senza recarsi ogni volta negli uffici competenti, lo stato di emissione della propria Tessera Sanitaria, si può effettuare il controllo telematicamente presso il sito Portale Progetto Tessera Sanitaria.    

Tessera sanitaria scaduta: come fare?

La validità di una tessera sanitaria è generalmente di 6 anni per i cittadini assistiti dalla Asl in via definitiva mentre per gli stranieri con permesso di soggiorno per studio o lavoro la validità della Tessera Sanitaria è limitata al periodo di permanenza in Italia. Solitamente in prossimità della scadenza viene inviata automaticamente una nuova Tessera Sanitaria in sostituzione di quella che sta per scadere. Nel caso la tessera sia scaduta e non si è ancora ricevuta la nuova si potrà monitorare lo stato di emissione della nuova tessera sul Portale Progetto Tessera Sanitaria inserendo il proprio codice fiscale.  

Come richiedere un duplicato della Tessera Sanitaria

In caso di deterioramento, smarrimento o furto della propria tessera Sanitaria è possibile richiedere un duplicato. La richiesta di duplicato può essere effettuato sia dal titolare che da persona delegata con copia del documento di riconoscimento del titolare. Il duplicato per tessera sanitaria smarrita, deteriorata o rubata può essere richiesto

  • Presso gli Uffici dell’Agenzia delle Entrate
  • Presso la propria Asl

  E’ possibile presentare la richiesta di duplicato anche online presso il sito dell’Agenzia delle Entrate o telefonicamente. Se si decide di presentare la richiesta telefonicamente, utilizzando i numeri di telefono 848.800.444 o 800.030.070, gli orari per poterlo fare sono dal lunedì al sabato dalle ore 8 alle ore 20. Nella richiesta di duplicato va indicato il codice fiscale del richiedente o, in alternativa, i suoi dati anagrafici. In caso di smarrimento non vi è l’obbligo della denuncia presso le autorità.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Documenti, Rinnovo documenti

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.