Tasse Airbnb, arriva la legge anti evasione: ecco quanto e come si pagherà

Tasse Airbnb e bla bla car: ecco quanto pagherà chi guadagna con la sharing economy. Quando scatteranno le nuove regole fiscali anti evasione?

di , pubblicato il
Tasse Airbnb e bla bla car: ecco quanto pagherà chi guadagna con la sharing economy. Quando scatteranno le nuove regole fiscali anti evasione?

L’evasione fiscale della sharing economy ha le ore contate: la settimana prossima la Camera analizzerà il disegno di legge per le tasse su Airbnb. Ecco quanto si pagherà.

Tasse Airbnb: nuove regole 2016

Tasse Airbnb: quanto si pagherà

Secondo il disegno di legge alla Camera fino a 10 mila euro di entrate, gli utenti Airbnb pagheranno il 10% di imposte. Per evitare l’evasione fiscale è stato previsto il meccanismo del sostituto d’imposta: proprio come fanno i datori di lavoro con i dipendenti quindi, sarà direttamente Airbnb a versare le tasse al Fisco. Per incassi superiori a 10 mila euro l’anno viene meno il regime agevolato e quindi si pagheranno tasse più alte.

Attenzione però perché le cose non sono affatto semplici.

A rischio è infatti una norma relativa al pagamento delle tasse dei gestori, ovvero quella che impone il pagamento delle imposte in Italia. Quest’ultima infatti, che ricorda la web tax di cui tanto si è detto, è potenzialmente contraria alla normativa fiscale europea e, in particolare, al principio della libertà di stabilimento e alla libera prestazione di servizi che invece consente di scegliere dove pagare le tasse (verosimilmente nei Paesi a tassazione più favorevole e quindi non in Italia).

Tasse sharing economy, non solo Airbnb: ecco chi pagherà

La tassazione non riguarda solo Airbnb ma anche altri portali di sharing economy, in primis Bla bla car, l’app usata da chi offre o cerca passaggi in macchina dietro rimborso delle spese di viaggio. Più in generale il principio è che la tassazione al 10% si applicherà a tutte le “piattaforme che mettono in contatto semplici utenti e non «operatori professionali”. Resta quindi esclusa Uber.

Ma quanto conta di recuperare lo Stato? Al momento le cifre non sono altissime ma quello della sharing economy è un mercato in forte espansione: le stime parlano di 3 miliardi di euro nel 2025 (che è quasi la cifra che entrava nelle casse dell’Erario con la Tasi sulla prima casa).

Argomenti: ,