Tassa vidimazione libri sociali 2012: scadenza 16 marzo 2012

Il versamento della tassa di vidimazione dei libri sociali deve essere effettuato ogni anno

di Roberto Franchini, pubblicato il
Il versamento della tassa di vidimazione dei libri sociali deve essere effettuato ogni anno

Le società di capitali, le società consortili, le aziende speciali degli enti locali  e gli enti commerciali devono effettuare il versamento della tassa di concessione governativa relativa alla vidimazione dei libri sociali entro il prossimo 16 marzo 2012. Il versamento forfetario deve essere effettuato annualmente, prescindendo dal numero dei registri tenuti e dalle relative pagine nella misura di: a)      309,87 euro – per la generalità delle società; b)      516,46 euro – per le società con capitale sociale al 1° gennaio 2012 superiore a 516.456,90 euro.   Sono escluse dal pagamento della tassa di concessione governativa le società di persone, le società cooperative e di mutua assicurazione, gli enti non commerciali. Si ricorda che le società escluse dal versamento della tassa annuale in oggetto sono tenute all’assolvimento dell’imposta di bollo da applicare sulle pagine del libro giornale e del libro degli inventari in misura doppia (29,24 anziché 14,62 euro). Il versamento deve essere effettuato attraverso il modello F24, utilizzando per tutte le tipologie di società il codice tributo 7085 e indicando quale annualità il 2012.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Aziende e Società