Tassa di soggiorno

La tassa di soggiorno è una imposta a carattere locale applicata alle persone che alloggiano nelle strutture turistiche e ricettive del luogo. Istituita in Italia per la prima volta nel 1910 solo per strutture termali, dal 1938 si estese a tutte le località di interesse turistico. Nel 1989 fu abolita e ripristinata, poi, nel 2010 solo per il Comune di Roma e nel 2011 per tutti gli altri Comuni.

1

Tassa di soggiorno: come funziona l'imposta sul turismo

L'imposta di soggiorno a Roma potrà arrivare fino a 10 euro a notte. Obiettivo della legge finanziare gli interventi di ristrutturazione dei beni culturali nazionali

Leggi di Redazione InvestireOggi
2

Tassa di soggiorno: per il mancato pagamento è punibile solo il cliente

E non il gestore dell’albergo. Così afferma il Tribunale amministrativo regionale del Veneto con una sentenza del maggio scorso

Leggi di Redazione InvestireOggi
3

Imposta di soggiorno a carico sempre e solo del turista

Imposta di soggiorno a carico del turista. L’albergatore non è responsabile. Conferma dell’orientamento giurisprudenziale seguito dal Tar Veneto

Leggi di Redazione InvestireOggi
4

Tassa di soggiorno estate 2016: tutto quello che c’è da sapere

Tassa di soggiorno estate 2016, ecco dove e quanto si paga e quanto frutta ai Comuni che la applicano ai turisti in vacanza

Leggi di Alessandra De Angelis
5

Tassa di soggiorno: cosa è e chi deve pagarla

La tassa di soggiorno che ci troviamo a versare quando pernottiamo in una struttura ricettiva cosa è e a quanto ammonta?

Leggi di Patrizia Del Pidio