Tariffe autostradali: sospesi aumenti, fra riforma pedaggi e investimenti in sicurezza

Autostrade per l’Italia ha sospeso l’aumento delle tariffe, ma restano escluse altre società concessionarie. Riforma sui pedaggi in arrivo. L’elenco di tutte le tratte autostradali in Italia.

di , pubblicato il
Autostrade per l’Italia ha sospeso l’aumento delle tariffe, ma restano escluse altre società concessionarie. Riforma sui pedaggi in arrivo. L’elenco di tutte le tratte autostradali in Italia.

I pedaggi autostradali non subiranno aumenti. Autostrade per l’Italia ha deciso di non procedere all’aumento delle tariffe autostradali previsto dal 1 luglio 2019 e rinviando la decisione al 15 settembre. La misura è stata adottata dal consiglio di amministrazione per agevolare le famiglie italiane che si recano in vacanza in estate.

Autostrade: stop all’aumento dei pedaggi

Il Consiglio di Amministrazione di Autostrade per l’Italia – precisa un comunicato – ha deliberato di prolungare la sospensione degli adeguamenti tariffari già decisa lo scorso primo gennaio 2019.

Per effetto della decisione della Società i pedaggi sulla rete gestita da Autostrade per l’Italia non aumenteranno a partire dal primo luglio, come era previsto, ma rimarranno invariati fino al 15 settembre 2019. Confermando la massima attenzione e vicinanza alla comunità genovese – prosegue la nota – il Consiglio di amministrazione di Autostrade per l’Italia ha inoltre deciso di mantenere le esenzioni totali attualmente in vigore sulle principali tratte che interessano la città di Genova. Nelle rimanenti tratte liguri individuate, non ci sarà alcun aumento di pedaggio almeno fino alla fine dell’anno.

Aumenti rinviati a settembre

La società ha comunicato al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti tale autonoma decisione, ricordando la necessità di giungere, entro la prima metà del mese di settembre 2019, a soluzioni condivise in relazione ai programmi d’investimento futuri e a quelli in corso da parte della Società (in primis la Gronda di Genova, il Passante di Bologna e altri importanti investimenti riguardanti l’ampliamento di tratte autostradali di accesso alle aree metropolitane).

In arrivo la flat tax per le autostrade

Presto i pedaggi autostradali saranno uniformati in tutto il Paese. Al momento vi sono in Italia 26 concessionarie che gestiscono diversi tratti autostradali e ciascuna di esse applica tariffe diverse. L’Autorità di Regolazione dei Trasporti ha però suggerito al Parlamento di emanare una legge che regoli in maniera uniforme tutti i pedaggi autostradali italiani. In pratica, l’adeguamento delle tariffe non seguirà più il sistema delle singole concessioni. Sta per fare il suo debutto la flat tax delle Autostrade, con una tariffazione unica nazionale.

Infine, l’aumento dei pedaggi sarà regolato agli investimenti effettivamente realizzati dai concessionari autostradali. Quindi, gli aumenti tariffari saranno concessi dall’Autorità solo quando saranno stati realizzati investimenti per la sicurezza e questi abbiano prodotto effetti positivi sul traffico della tratta autostradale data in concessione.

Tutte le autostrade italiane affidate in concessione a società

Autostrade per l’Italia (Aspi)

A1 Milano-Napoli

A1 Raccordo A1 – Tangenziale Est di Milano

A1 Diramazioni a Roma (Roma Nord e Roma Sud)

A4 Milano-Brescia

A7 Serravalle-Genova

A8 Milano-Varese

A8 Diramazione Gallarate–Gattico

A9 Lainate-Como-Chiasso

A10 Genova-Savona

A11 Firenze-Pisa Nord

A12 Genova-Sestri Levante

A12 Roma-Civitavecchia

A13 Bologna-Padova

A13 Diramazione per Padova Sud

A13 Diramazione per Ferrara

A14 Bologna-Taranto

A14 Diramazione per Ravenna

A14 Diramazione per la Tangenziale di Bari

A14 Raccordo A1-A14

A16 Napoli-Canosa

A23 Udine-Tarvisio

A26 Genova Voltri-Gravellona Toce

A26 Diramazione Predosa-Bettole

A26 Diramazione Stroppiana-Santhià

A27 Mestre-Belluno

A30 Caserta-Nola-Salerno

A52 Rho-Monza (lotto 3 Variante di Baranzate)

 

Autostrada del Brennero

A22 Brennero-Modena

Autostrada Brescia-Verona-Vicenza-Padova

A4 Brescia-Padova

A31 Rovigo – Vicenza – Piovene Rocchette (Valdastico)

 

Autostrade Centro Padane

A21 Piacenza-Brescia

A21 Diramazione per Fiorenzuola

A21 Lotti 3° e 4° del Raccordo Ospitaletto – Montichiari

 

Autocamionale della Cisa

A15 Parma – La Spezia

 

Autostrada dei Fiori

A10 Savona – Ventimiglia

 

Consorzio per le Autostrade siciliane (Cas)

AA20 Messina – Palermo

A18 Messina – Catania

A18 Siracusa – Rosolini

 

Autovie Venete

A4 Quarto d’Altino – Trieste

A23 Palmanova – Udine

A28 Portogruaro – Conegliano

A34 Villesse – Gorizia

A57 Mestre-Terraglio – Quarto d’Altino

 

Milano Serravalle – Milano Tangenziali

A7 Milano – Serravalle

A7 Raccordo A7 – Piazza Maggi (da A a B)

A7 Raccordo A7 – Piazza Maggi (da B al km 0 dell’autostrada A7)

A50 Tangenziale Ovest di Milano

A50 Tratta A della viabilità di accesso alla Fiera di Milano

A51 Tangenziale Est di Milano

A52 Tangenziale Nord di Milano

A53 Raccordo Bereguardo – Pavia

A54 Tangenziale di Pavia

 

Tangenziale di Napoli

A56 Tangenziale di Napoli

 

Raccordo Autostradale Valle D’Aosta – RAV

A5 Aosta – Traforo del Monte Bianco

 

Società Autostrada Ligure Toscana – SALT

A11 Diramazione Lucca – Viareggio

A12 Sestri Levante – Livorno

A15 Fornola – La Spezia

 

Società Autostrada Tirrenica – SAT

A12 Livorno – San Pietro in Palazzi

A12 Civitavecchia – Tarquinia (lotto 6A)

 

Società Autostrade Meridionali – SAM

A3 Napoli – Salerno

 

S.A.T.A.P. (Società Autostrada Torino-Alessandria-Piacenza) – A4 Torino – Milano

A4 Torino – Milano

 

S.A.T.A.P. (Società Autostrada Torino-Alessandria-Piacenza) – A21 Torino – Piacenza

A21 Torino – Piacenza

 

Società Autostrade Valdostane – SAV

A5 Quincinetto – Aosta

A5 Raccordo Aosta – Gran San Bernardo

 

Società Italiana Traforo Autostradale del Frejus – SITAF

A32 Torino – Bardonecchia

A32 Circonvallazione di Oulx

T4 Traforo del Frejus

 

Autostrada Torino – Savona – ATS

A6 Torino – Savona

A6 Diramazione per Fossano

 

Società Italiana Traforo del Monte Bianco – SITMB

T1 Traforo del Monte Bianco

 

Società Italiana Traforo Gran San Bernardo

T2 Traforo del Gran San Bernardo

T2 Autostrada di accesso

 

Strada dei Parchi

A24 Roma – Teramo

A24 Diramazione GRA – Tangenziale Est di Roma

A25 Torano – Pescara

 

Società di progetto Autostrada Asti Cuneo

A33 Cuneo centro – Massimini

A33 Marene – Cherasco

A33 Guarene – Alba – Roccaschiavino

A33 Diramazione per Cuneo est

A33 Viabilità di collegamento con la tangenziale ovest di Bra

A33 Diramazione per Cherasco

 

Concessioni Autostradali Venete – CAV

A4 Padova Est – bivio A4/A57

A4 bivio A4/A57 – Quarto d’Altino

A57 bivio A4/A57 – Mestre-Terraglio

A57 Diramazione per l’aeroporto Marco Polo

.
Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.