Tari Palermo 2015: cosa deve fare chi paga in ritardo?

Ravvedimento operoso per chi non ha pagato la Tari entro il 31 ottobre 2015.

di , pubblicato il
Ravvedimento operoso per chi non ha pagato la Tari entro il 31 ottobre 2015.

Nel Comune di Palermo il pagamento della Tari è avvenuto in rata unica di acconto da pagarsi entro aprile 2015 calcolato con le aliquote valide nel 2014.   L’importo della rata unica, infatti, è pari al 100% dell’importo determinato applicando le tariffe Tari 2014, mentre la seconda rata, quella a conguaglio, in scadenza il 31 ottobre 2015, vedrà i calcoli effettuati secondo le tariffe deliberate nel 2015.   Per chi non avesse provveduto al pagamento della Tari entro il 31 ottobre 2015 è possibile pagare con il ravvedimento operoso tramite modello F24.

Argomenti: