Tares: come e quando pagare la nuova tassa rifiuti

Tassa sui rifiuti dal 1 gennaio 2013 sarà la Tares.Ma come e quando andrà pagata?

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
Tassa sui rifiuti dal 1 gennaio 2013 sarà la Tares.Ma come e quando andrà pagata?

Tares da pagare con il modello F24. Con l’avvento dal prossimo anno di una tassa sui rifiuti che verrà chiamata Tares, bisogna ovviamente precisare le modalità di pagamento.

La Tares, il nuovo tributo comunale sui rifiuti e servizi indivisibili che dal prossimo 1 gennaio 2013 sostituirà la tassa sui rifiuti, potrà essere pagata dal contribuente usando il modello F24, quindi il modello di pagamento unificato ovvero un bollettino di c/c postale.

Pagamento Tares: mod F24 o bollettino postale?

Naturalmente il versamento con il modello F24, alternativo al pagamento del tributo con il bollettino di conto corrente postale, permetterà di effettuare le compensazioni con altri debiti fiscali che incombono sul contribuente.

Tares: quando pagare?

Se la Tares inoltre, dovrà essere interamente versata al Comune, il comune dovrà fissare le scadenza  per il pagamento, lasciando però agli enti la facoltà di stabilire scadenze diverse. A fornire indicazioni generali sul pagamento è la manovra salva Italia che ha disposto che il versamento del tributo comunale sui rifiuti e sui servizi indivisibili comunali, per l’anno di riferimento, deve essere effettuato, in mancanza di diversa deliberazione comunale, in 4 rate trimestrali, scadenti nei mesi di gennaio, aprile, luglio e ottobre. È consentito, inoltre, il pagamento in un’unica soluzione entro il mese di giugno di ciascun anno.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Tassa rifiuti