Superbonus 110% in condominio: la svolta che tutti aspettavamo con la nuova CILA

Superbonus 110% in condominio: la svolta che tutti aspettavamo con la nuova CILA. La Comunicazione inizio lavori asseverata semplificata. Ecco perché punto per punto.

di , pubblicato il
Superbonus 110 in condominio, la svolta che tutti aspettavamo con la nuova CILA

Sul superbonus 110% in condominio: la svolta che tutti aspettavamo con la nuova CILA è finalmente arrivata. Perché con la Comunicazione di inizio lavori asseverata semplificata le attese relative ad un rilancio dei cantieri sembrano essere rispettate.

E questo, in particolare, stando agli ultimissimi dati sul bonus 110. Che sono stati forniti dall’ENEA. Che è l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile. Dati che confermano, tra l’altro, proprio l’incremento dei lavori agevolati. Quelli con il superbonus 110% in condominio.

Superbonus 110% in condominio: la svolta che tutti aspettavamo con la nuova CILA è finalmente arrivata

Sul superbonus 110% in condominio, nel dettaglio, e nel passaggio dal mese di luglio al mese di agosto del 2021, l’ENEA ha rilevato un forte incremento delle richieste. Proprio per la maxi-agevolazione di Stato. Richieste trainate proprio dai lavori negli edifici condominiali. Di questi lavori, inoltre, ben 32mila su tutto il territorio nazionale sono riconducibili al corrente mese di agosto del 2021.

In particolare, sempre su dati ENEA, i 32mila lavori di agosto sono così distribuiti. 16.573 sono lavori con il bonus 110 su edifici unifamiliari. 11.510 sono lavori riconducibili ad unità immobiliari indipendenti. Mentre 3.982 sono i lavori superbonus 110% in condominio con un balzo del 45%. Dallo scorso mese di luglio. Mentre su base territoriale, la Lombardia svetta con oltre 4mila lavori incentivati. Con a seguire la regione Veneto con 3.990 lavori. E la regione Lazio con 3.190 lavori.

Perché c’è ora la svolta che tutti aspettavamo con la nuova CILA

Sul superbonus 110% in condominio, con la nuova CILA – Comunicazione inizio lavori asseverata semplificata è arrivata la svolta. In quanto ora il modulo è unico e valido in tutta Italia. Cosa che supera le precedenti differenze da una regione all’altra.

In più, rispetto al vecchio schema di Comunicazione inizio lavori asseverata semplificata, ora la nuova CILA è decisamente più snella. In quanto i requisiti della documentazione progettuale sono stati fortemente alleggeriti. A partire dall’elaborato dei lavori da realizzare, con il superbonus 110% in condominio ed altri immobili, che ora si può fornire attraverso una descrizione in forma sintetica.

Argomenti: