Superbonus 110% immobili abusivi, gli aspetti fiscali e quelli sulla regolarità edilizia

Superbonus 110% immobili abusivi gli aspetti fiscali e quelli sulla regolarità edilizia. Da un'interrogazione parlamentare arrivano importanti chiarimenti, ecco quali punto per punto.

di , pubblicato il
Superbonus 110% immobili abusivi, gli aspetti fiscali e quelli sulla regolarità edilizia

Per il superbonus 110% immobili abusivi, come si valutano gli aspetti fiscali? E come si valutano quelli sulla regolarità edilizia? Separatamente! Con la conseguenza che, sulla maxi-agevolazione di Stato, la presenza di abusi sull’immobile non ha effetti. E non ha conseguenze di tipo fiscale.

Fatte salve, chiaramente, le prerogative e la azioni controllo. Da parte delle amministrazioni fiscali. La conferma in merito è arrivata da un’interrogazione parlamentare. Con il quesito che è stato posto da due parlamentari del PD. E con la risposta che è stata fornita direttamente dal MEF. Il Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Superbonus 110% immobili abusivi. Gli aspetti fiscali. E quelli sulla regolarità edilizia

Per le detrazioni, la separazione degli aspetti fiscali da quelli sulla regolarità edilizia è stata sostanzialmente sancita recentemente. Dalla nuova Cilas. Ovverosia, la Comunicazione di inizio lavori asseverata semplificata. Il nuovo documento, introdotto con il decreto Semplificazioni del 2021, non prevede l’attestazione dello stato legittimo. Il che significa, in altre parole, il via libera confermato. Proprio al Superbonus 110% pure sugli immobili abusivi.

La nuova Cilas, e la posizione del MEF che rimarca le separazione degli aspetti fiscali da quelli sulla regolarità edilizia, conferma una cosa. Ovverosia, che da qualche settimana a questa parte ristrutturare gli immobili è diventato davvero più facile. Anche quando si tratta di superbonus 110% su immobili abusivi. In quanto si tocca praticamente con mano l’allentamento a livello burocratico e normativo.

La svolta per il bonus 110 con la nuova Cilas. Comunicazione di inizio lavori asseverata semplificata

Ricordiamo che, unico su tutto il territorio nazionale, il nuovo modulo rappresentato dalla nuova Cilas è in vigore dal mese scorso. Precisamente, in data 5 agosto del 2021. Apportando semplificazioni rilevanti.

E non solo sul superbonus 110% immobili abusivi.

Su dati ENEA al 31 agosto del 2021, infatti, le detrazioni bonus 110 sono aumentate sensibilmente. Attestandosi a 6,2 miliardi di euro. Per effetto di un totale di 37.128 interventi edilizi incentivati. Che hanno attivato investimenti per circa 5,7 miliardi di euro. Sul maxi sgravio fiscale è proprio l’ENEA a fornire i dati ufficiali. Con una cadenza che di recente è diventata mensile. Dati mensili completi e, quindi, non solo sul superbonus 110% sugli immobili abusivi.

Argomenti: